Menù di Pasqua 2020

Buongiorno carissimi lettori! Tra pochi giorni sarà Pasqua e quest' anno sarà diversa da tutti i precedenti, per i motivi che ben conosciamo. Saremo tutti costretti a restare a casa e a preparare un pranzo in famiglia. Come sempre, vi lascio i miei semplici e invitanti suggerimenti per uno spunto, così da alleviare eventuali ansie da preparazione. Ogni ricetta è realizzata per 2 porzioni a parte i dolci. Vi auguro di trascorrere una serena Pasqua.

Cuore di merluzzo con pomodorini, capperi e olive

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Il merluzzo è un pesce molto buono dalle carni tenere e digeribili. Nella ricetta il pesce è arricchito da pomodorini Cirio, olive, capperi e origano. Per rendere ancora più stuzzicante la pietanza, è stata creata una leggera doratura in superficie grazie all'aggiunta di un fine strato di pangrattato aromatizzato all'aglio.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 300g di polpa di merluzzo;
  • 20 pomodorini cirio tagliati in 4 parti;
  • 30g olive verdi denocciolate tagliate a rondelle;
  • 30g capperi sott’aceto lavati e strizzati;
  • 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio;
  • 1 bicchierino da liquore di vino bianco secco;
  • 2 cucchiaini da caffè di origano;
  • 2 cucchiai di pane raffermo grattugiato;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • Farina bianca q.b.;
  • 1 cucchiaio di olio evo crudo.

Istruzioni

  1. Dividete a metà nel senso orizzontale la polpa del merluzzo ricavandone 2 filetti;
  2. In un tegame, scaldate 3 cucchiai di olio all’aglio, adagiate i filetti di pesce precedentemente infarinati, salate, pepate, rosolateli da ambo i lati, irrorate con il vino bianco, fate evaporare e trasferite il pesce in un piatto;
  3. Nello stesso tegame scaldate 2 cucchiai di olio all’aglio, unite i pomodorini, salate, pepate e cuocete finché saranno ammorbiditi aggiungendo dell’acqua, poco alla volta, se necessario;
  4. Spegnete la fiamma, unite origano, olive, capperi e mescolate bene;
  5. In un contenitore mescolate bene 2 cucchiai di pangrattato con un cucchiaio di olio all’aglio;
  6. Ungete leggermente il fondo di una pirofila, adagiate i filetti di pesce, coprite con il sughetto di pomodorini, capperi e olive precedentemente realizzato, cospargete la superficie con il composto di pangrattato e irrorate in modo casuale la superficie con un filo di olio evo;
  7. Infornate a 200°C finché la superficie sarà dorata (circa 15 min) e servite spolverando con del prezzemolo tritato.

Seguimi su Facebook

 

Insalatina tiepida di funghi con vongole veraci

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Prepariamo un antipasto decisamente veloce e molto stuzzicante? Se siete d'accordo, lo facciamo insieme. Ho pensato di abbinare deliziosi funghi champignon crudi, tagliati a fette finemente, con vongole veraci. Da condire con un emulsione di olio e limone, completando infine con qualche cucchiaio d'acqua di cottura delle vongole.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 30 vongole veraci cotte seguendo questa ricetta;
  • 2 funghi champignon tagliati a fette sottili;
  • Un pizzico di prezzemolo tritato;
  • Il succo di 1/2 limone;
  • 2 cucchiai di olio evo;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 2 cucchiai di liquido di cottura delle vongole.

Istruzioni

  1. In una ciotola mettete i funghi, le vongole sgusciate, sale, pepe, prezzemolo, liquido di cottura delle vongole e mescolate bene;
  2. In un barattolino versate il succo di limone e l’olio evo, chiudete con un coperchio e sbattete per alcuni secondi, versate nell’insalata, mescolate e servite spolverando con prezzemolo tritato.

Seguimi su Facebook

Mousse di pesce spada

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Questa mousse è una preparazione molto sfiziosa, da spalmare su crostini di pane e servire come antipasto oppure da accostare ad un aperitivo. Buonissima!

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 60g pesce spada affumicato;
  • 100g stracchino;
  • 1 cucchiaino da caffè di erba cipollina tritata;
  • 20g latte freddo.

Istruzioni

  1. Preparate tutti gli ingredienti e inseriteli in un mixer;
  2. Azionatelo per qualche minuto, ritirate il preparato in una ciotolina di ceramica, copritela e conservatela in frigo prima di servirla.

Seguimi su Facebook

Tagliatelle al farro con porro e folpetti

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Questa ricetta è molto semplice da preparare e prevede l'utilizzo delle tagliatelle senza uova realizzate con la farina di farro condite con un delizioso sughetto composto da folpetti in umido e porro. Il tempo di preparazione indicato è da considerarsi con i folpetti in umido precedentemente preparati che potete trovare nel blog.

Ricetta folpetti in umido

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 200g tagliatelle al farro;
  • 100g porro tagliato a julienne;
  • 150g folpetti in umido;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 1 bicchierino da liquore di acqua;
  • 1/2 cucchiaio di basilico tritato;
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio;
  • 1 cucchiaio di olio evo.

Istruzioni

  1. In un soutè scaldate l’olio all’aglio, unite il porro tagliato, sale, pepe, fate insaporire per alcuni minuti, bagnate con un bicchierino d’acqua e lasciate stufare a fiamma medio bassa fino a che l’ortaggio sarà ammorbidito;
  2. Unite i folpetti, amalgamate bene e infine aggiungete basilico tritato;
  3. Lessate le tagliatelle, scolatele, unitele al sugo, aggiungete l’olio evo, spadellate velocemente a fiamma media per circa 30 secondi e servite subito.

Seguimi su Facebook

Vellutata di carote con vongole veraci

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

In questo periodo sono molto orientato alla preparazione di vellutate, realizzate con verdure e abbinabili anche a molluschi. In questo caso ho voluto utilizzare le carote accostate con le vongole veraci. Il tempo di preparazione è considerato con vongole e carote cotte precedentemente. Prepariamola insieme.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 400g carote crude, pelate, tagliate a quadrotti, cotte a vapore e passate al passaverdure;
  • 1Kg. di vongole veraci precedentemente cotte seguendo questa ricetta;
  • Il liquido di cottura delle vongole;
  • 2 rametti di rosmarino;
  • 2 cucchiai di olio evo;
  • 4 cucchiai di olio evo all’aglio;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato;
  • 1 bicchierino di vino bianco secco.

Per il roux:

  • 2 cucchiaini da caffè di olio evo;
  • 3 cucchiaini di farina bianca.

Istruzioni

  1. In una casseruola mettete le vongole (precedentemente messe in ammollo con acqua e sale grosso per alcune ore e lavate successivamente) con il prezzemolo, un cucchiaio di olio all’aglio e il vino bianco. Cuocete a fiamma intensa, coprendo con un coperchio fino a che i gusci saranno aperti. Fate raffreddare, sgusciatele e filtrate il liquido di cottura avendo cura di tenerlo da parte;
  2. In una casseruola scaldate 3 cucchiai di olio all’aglio, unite la purea di carote, pepate, insaporite per qualche minuto, unite il liquido di cottura delle vongole e una tazza di acqua tiepida. Cuocete a fiamma moderata per circa 15 minuti;
  3. Preparate il roux in una tazzina inserendo 2 cucchiaini di olio evo e 3 cucchiaini da caffè di farina bianca, mescolate bene ottenendo una pastella. Unite il roux alla vellutata, stemperate con una frusta e cuocete per circa 10 minuti;
  4. Unite i molluschi, spegnete la fiamma, mescolate, regolate di sale e servite la vellutata calda guarnendo a piacere con i gusci delle vongole, alcuni molluschi in superficie e dei crostoni di pane precedentemente  passati con uno spicchio d’aglio.

Seguimi su Facebook

Gnocchetti di cozze con crema di foglie di broccoli

  • Porzioni: 2
  • Problema: medio alta
  • Stampa

Si è capito da tempo che mi piace molto creare gnocchi diversi dal solito e oggi ho pensato di realizzarli con le cozze abbinandoli con una leggerissima e saporita crema creata con le foglie dei broccoli. Sono sincero nel dirvi che ne sono rimasto davvero entusiasta: una pietanza delicata e davvero molto saporita nella sua particolarità. Vi piace l'idea? Si! Allora prepararli assieme a me.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 1kg di cozze fresche cotte e sgusciate seguendo questa ricetta;
  • 20 cucchiai di liquido di cottura delle cozze;
  • 150g ricotta vaccina;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 6 cucchiai di pangrattato fine;
  • 150g foglie di broccolo lavate e tagliate a julienne;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva aromatizzato all’aglio.

Istruzioni

  1. Passate le cozze sgusciate al mixer e traferitele in una terrina, unite la ricotta, amalgamate bene, aggiungete 6 cucchiai di liquido di cottura delle cozze, il pangrattato e mescolate bene fino a che il composto fino a che risulterà sodo e omogeneo;
  2. Intingete le mani nella farina bianca frequentemente e formate dei tocchetti fino ad esaurimento del composto riponendo gli gnocchi su un piatto leggermente infarinato e traferitelo in frigorifero;
  3. In un tegame scaldate l’olio all’aglio, unite le foglie di broccolo tagliate, fatele insaporire per qualche minuto, unite sale, pepe e portate a cottura bagnando di tanto intanto con 6 cucchiai di liquido di cottura delle cozze diluito in 4 cucchiai di acqua fredda;
  4. Quando le foglie saranno cotte e asciutte fatele intiepidire, passatele al mixer, traferite la purea in un tegame con 2 cucchiai di olio evo, aggiungete 2 cucchiai di liquido di cottura delle cozze e due di acqua facendo diluire fino ad ottenere una salsa cremosa;
  5. Immergete gli gnocchi in acqua bollente leggermente salata, quando affioreranno toglieteli dall’acqua con l’aiuto di una schiumarola. Disponete 4 cucchiai di crema di broccolo sulla base di ogni piatto e disponete sopra gli gnocchi e srvite. A piacere potere spadellarli con la crema di foglie di broccolo.

Seguimi su Facebook