Burro fuso

Mettete a fondere il burro a bagnomaria, lasciandolo riposare fino a che non sarà ben chiarificato; separatelo poi dalla parte lattea che avrà depositato sul fondo del recipiente. Ideale per cospargere gnocchi o alcune paste. Si può utilizzare a piacere per cospargere o per cuocere carni e pesci impanati, dorati in saltiere.

Seguimi su Facebook

Le patate e le loro preparazioni

Buongiorno amici🤗!
Ecco una breve introduzione😊 della nuova pagina disponibile nell’ home page del blog.
Spero sia gradita🌹
Max❤🌹

LE PATATE E LE LORO PREPARAZIONI.
Le patate sono dei tuberi caratterizzati dal fatto di rimanere interrati originari dell’America. In Europa, per merito di Parmantier, la coltivazione della patata ebbe inizio alla fine del XVII secolo. La patata contiene quasi il 15% di amido, ed una discreta quantità di sali di potassio, di calcio, di magnesio e di fosforo; una buona dose di vitamina B e qualche traccia di vitamina C. È molto digeribile capace di sviluppare 80 calorie per ogni 100g di patate. Come guarnizione la patata si presta alle più svariate preparazioni, accompagnando altri legumi, molti piatti di carne e di pesce. Quella di pasta gialla, essendo molto farinosa, è indicata per passati e per gnocchi; quella dalla buccia color paonazzo bruno, per la sua resistenza alla bollitura, è indicata nella cottura al naturale, cioè intera; infine quella di pasta bianca (tipo olandese), si adopera per creme, passati, insalate e per varie preparazioni fritte e nel forno. Tutte le patate destinate a quest’ultima preparazione, dovranno essere sbianchite in acqua bollente salata per circa un minuto, prima di immetterle in cottura. Con questo sistema si ottengono patate ben arrostite e perfettamente distaccate dal fondo del recipiente di cottura. Cliccate quì per approfondire la lettura.

Seguimi su Facebook

Il burro chiarificato

  • Problema: medio alta
  • Stampa

Il burro chiarificato si ottiene rimuovendo l'acqua e le proteine del latte in esso contenute, tramite calore, riducendolo alla sola parte grassa. Viene eseguita la chiarificazione del burro per poi poterlo usare per le fritture dei cibi e cotture di carni o pesci impanati in soutè. Il burro intero contiene parti solide, ovvero proteine del latte che bruciano a temperature molto basse e non permettono la doratura dei cibi che, di solito, avviene ad alte temperature. Il burro chiarificato viene utilizzato anche per la preparazione di salse fredde. La chiarificazione serve ad ottenere un prodotto versatile utilizzabile in diverse preparazioni.

Aggiungi quì eventuali note.

Istruzioni

  1. Inserite in un recipiente d’acciaio il burro da chiarificare e fatelo fondere a bagnomaria. Durante la fusione affiorerà in superficie una patina bianca che, mano a mano, dovrà essere eliminata con una schiumarola;
  2. Durante questa operazione il burro non dev’essere mescolato per permettere alla caseina di solidicarsi sul fondo;
  3. Quando il liquido risulterà trasparente, sollevatelo delicatamente con un mestolo lasciando  la caseina sul fondo e filtratelo attraverso un colino rivestito da una garza o un telo di lino;
  4. Conservate in frigo il burro chiarificato utilizzando barattoli di vetro con tappo o chiusura ermetica.

Seguimi su Facebook

Le mie ricette

Buongiorno cari amici lettori!🤗
Vi lascio alcuni dei molti suggerimenti😍😍 che potete trovare nel mio blog e pagina Facebook per cucinare con gusto e semplicità.😋
Max🌹❤
Seguimi su Facebook

Nuova pagina del mio blog

Ciao gentili amici lettori del mio blog!

I coltelli da cucina sono molti e di vari materiali, ma quelli che vi elenco nella pagina, secondo me, sono i più importanti, che non devono mancare nella nostra cucina ed essere sempre a portata di mano.

Vi presento la mia nuova pagina del mio blog che spiega i principali coltelli da cucina e relativo utilizzo.

Max❤🌷

Seguimi su Facebook

 

Bruscandoli

I bruscandoli sono alimenti di origine vegetale appartenenti al gruppo di germogli di erbe selvatiche commestibili. Questo tipo di vegetale cresce allo stato brado e la parte che ci interessa per realizzare risotti o frittate è la punta. I bruscandoli sono ipocalorici, ricchi di fibre e acqua. È altresì notevole il contenuto di sostanze fitochimiche dal potere antiossidante. Questo vegetale selvatico è reperibile solo nel periodo primaverile. Possono essere consumati dopo essere lessati, cotti al vapore e conditi con olio evo, sale e pepe o cucinati in tegame con poco olio, sale e pepe fino a che saranno ammorbiditi per poi realizzare risotti e frittate. Il loro sapore amarognolo è la particolarità che contraddistingue questo vegetale.

Seguimi su Facebook

Suggerimenti per Pasqua

#mangiareacasablog #menudipasqua #pasta #risotto #uova #verdure #pesce #carnerossa #desserts #asparagiverdi #capesante #spinaci #ricette #food #italianfood #cucinaitaliana

Carissimi lettori🤗🤗, siamo prossimi alla Pasqua📣📣, e per l’occasione ho preparato alcuni suggerimenti😋. Spero che le mie proposte siano di vostro gradimento! Di seguito elenco le pietanze scelte per la ricorrenza:

Antipasti:

Uova alla russa

Capesante gratinate

Primi piatti:

Risottino delicato con asparagi verdi aromatizzato con semi di lino e girasole

Linguine alla baraonda di mare

Secondi piatti:

Sinfonia di mazzancolle con riduzione di salsa agrumi

Tagliata di scottona con scaglie di parmigiano e rucola

Contorno:

Spinaci al burro

Desserts:

La bavarese

Composizione di frutta fresca con salsa di mirtilli

Auguro a tutti Buona Pasqua!

Max

Seguimi su facebook