Fantasia di moscardini in insalata

  • Porzioni: 2
  • Difficoltà: bassa
  • Stampa

Una vera preparazione sfiziosa che può essere servita come antipasto o seconda portata. Eccezionale il contrasto di sapori che rende questa pietanza molto appetitosa e fresca. Ottima servita tiepida.

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 400g moscardini privati della bocca posta sotto la testa e tagliati a metà;
  • 6 pomodorini datterino tagliati in 4 parti;
  • 200g peperone rosso tagliato a julienne;
  • Una manciata di rucola selvatica tagliata grossolanamente;
  • 2 cucchiaini da caffè di basilico tritato;
  • 4 cucchiai di olio evo aromatizzato all’aglio;
  • 1 bicchierino da liquore di vino bianco secco;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 1 cucchiaio di olio evo.

Istruzioni

  1. Lessate i moscardini molto al dente in acqua leggermente salata, scolateli e rosolateli in un tegame con 2 cucchiai di olio all’aglio, salate, pepate e quando il liquido sarà evaporato bagnate con il vino bianco, fate evaporare e trasferiteli in un contenitore;
  2. Nello stesso fondo di cottura unite il rimanente olio all’aglio, scaldatelo e aggiungete i peperoni, fateli rosolare, salate, pepate e cuocete fino a che saranno ammorbiti, aggiungete dell’acqua durante la cottura se necessario;
  3. Unite ai moscardini tutte le verdure, basilico tritato, olio evo, mescolate bene, regolate di sale, scaldate un minuto in microonde, se necessario e, servite.

Seguimi su Facebook

Insalata di pollo con rucola e pompelmo rosa

  • Porzioni: 2
  • Difficoltà: bassa
  • Stampa

Buongiorno amici, oggi vi preparo una ricetta prettamente estiva. Ottima carne di pollo abbinata a rucola fresca e pompelmo rosa, conditi con olio evo.

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 150g petto di pollo tagliato a cubetti;
  • 2 cucchiai di rucola tagliata a julienne;
  • 2 cucchiai di pompelmo rosa tagliato a cubetti;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 1 cucchiaio di olio evo;
  • 1 cucchiaio di olio evo aromatizzato all’aglio.

Istruzioni

  1. In un tegame scaldate l’olio all’aglio, unite pollo, sale e pepe, fate rosolare fino a cottura ultimata. Trasferite in un contenitore di vetro o ceramica e fate raffreddare;
  2. Successivamente unite pompelmo, rucola, olio evo ed amalgamate, regolando con sale e pepe;
  3. Servite a temperatura ambiente.

Seguimi su Facebook

Patè di branzino con crema di ceci e burrata

  • Porzioni: 4
  • Difficoltà: facile
  • Stampa

Oggi vi parlo di questo patè molto appetitoso, da servire come antipasto con crostoni di pane caldo e un filo di olio evo crudo. Lascerete a bocca aperta i vostri ospiti, ve lo posso assicurare.

Colgo l’occasione per associare questo gradevole antipasto ad un ottimo secondo piatto ‘spigola al forno su letto di patate’ , suggerito dalla mia amica Anna.

received_820162488328876

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • Un filetto di branzino da 150g privato della pelle e tagliato a cubetti;
  • 1 cucchiaio di olio evo aromatizzato all’aglio;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 2 cucchiai di crema di ceci e burrata;
  • 1 bicchierino da liquore di vino bianco secco.

Istruzioni

  1. In un tegame scaldate l’olio, unite il pesce e fatelo rosolare con l’olio, unite sale, pepe e cuocete per circa 5 minuti;
  2. Bagnate con il vino, fate sfumare e asciugate leggermente il liquido;
  3. Trasferite tutto in un piatto fondo, schiacciate la polpa con una forchetta e lasciate intiepidire;
  4. Unite la crema di ceci, amalgamate bene con l’aiuto di un cucchiaio, riempite uno stampino leggermente trattato con un goccio d’olio, rovesciate su un piatto, decorate a piacere e servite a temperatura ambiente.

Seguimi su Facebook

Cocktail di pollo e sedano

  • Porzioni: 2
  • Difficoltà: facile
  • Stampa

Una preparazioni d'altri tempi, pensate che dopo averla realizzata alla scuola alberghiera, nel lontano 1987 non l'ho né mai personalmente preparata e nemmeno trovata nei ristoranti. Eppure, parliamo di una ricetta veloce, economica e molto sfiziosa.

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 4 cucchiai di pollo lessato in acqua con sedano carote e cipolla, (potete usare qualsiasi parte del volatile);
  • 2 cucchiai di sedano tagliato a julienne;
  • 2 gocce di tabasco;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 1 filo d’olio evo per porzione;
  • 2 cucchiai di salsa maionese.

Istruzioni

Tagliate a cubetti il pollo o gallina lessati e riponeteli in una ciotola, unite sedano, sale, pepe, tabasco e un filo d’olio evo, mescolate bene con un cucchiaio, unite la maionese e amalgamate tutto. Dividete il composto in due bicchieri da cocktail e servite guarnendo a piacere con una foglia di sedano, un pizzico di prezzemolo tritato e qualche spicchio di pomodorini per dare colore.

Seguirmi su facebook

Petali di carne salada su letto d’insalatina fresca con scaglie di tartufo nero e parmigiano

  • Porzioni: 1
  • Difficoltà: bassa
  • Stampa

La carne salada è un salume caratteristico della provincia di Trento, generalmente preparato con tagli di manzo. Si ottiene generalmente dalla fesa di bovino adulto, i tagli vengono ripuliti da tutte le parti grasse e tendinose, cosparsi con una miscela di sale e altri ingredienti e disposti in contenitori dove rimarranno dalle 2 alle 5 settimane a seconda delle dimensioni dei pezzi. Durante questo periodo di maturazione, la carne viene conservata in locali bui ad una temperatura di circa 12°C e viene assaggiata ogni 3 giorni. Una produzione di qualità non prevede l'utilizzo dell'acqua nel processo produttivo. Questa pietanza è ideale da servire come antipasto semplice, veloce e gustoso.

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 6 fette di carne salada tagliata non molto sottile;
  • 8 scaglie di tartufo nero;
  • 1 cucchiaio scarso di scaglie di parmigiano;
  • Una manciata di insalatina verde tenera o soncino;
  • Un filo d’olio extravergine d’oliva crudo;
  • 1/2 cucchiaio di olio extravergine d’oliva;
  • Qualche goccia di succo di limone.

Istruzioni

  1. Tagliate l’insalatina grossolanamente con un coltello, conditela con olio, limone e riponetela unita in modo orizzontale per tenere alzata la carne che verrà disposta sulla sua superficie, piegando le fette su sé stesse, tenendo unita un’estremità e allargata quella opposta, formando dei bocciòli;
  2. Unite sopra la carne, le scaglie di tartufo e di parmigiano, condite cospargendo in modo casuale un filo d’olio extravergine e servite.

Seguimi su Facebook