Lasagne di crepes al forno senza uova con scampi e fave al profumo di basilico

  • Porzioni: 4
  • Difficoltà: medio alta
  • Stampa

Era da molto tempo che volevo preparare questa ricetta e alla fine ci sono riuscito. È un pochino impegnativa ma credetemi, una volta ogni tanto ne vale la pena. Ho creato delle crepes rettangolari senza uova, solo con latte e farina. La besciamella è realizzata con acqua fatta bollire con le carcasse degli scampi. Dopodiché si aggiungono le code di scampo spadellate con olio aromatizzato all'aglio e le fave spadellate a parte allo stesso modo. Infine si aromatizza il tutto con del buon basilico fresco.

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

Per le crepes:

  • 150g farina tipo 00;
  • 350g latte;
  • Noce moscata grattugiata q.b.;
  • Sale q.b.;

Ingredienti

Besciamella con code di scampo e fave:

  • 10 code di scampo fresche;
  • 100 ml olio evo;
  • 100g farina bianca tipo 00;
  • 1l di liquido di cottura delle carcasse degli scampi;
  • Cognac q.b.;
  • 150g fave spadellate con un cucchiaio di olio evo aromatizzato all’ aglio;
  • 1 cucchiaio scarso di basilico tritato;
  • Pangrattato q.b.

Istruzioni

  1. Mettete la farina in una ciotola con sale e noce moscata, unite il latte poco alla volta, stemperando con una frusta fino ad ottenere un composto omogeneo e non troppo denso. Il composto deve “velare” su un cucchiaio;
  2. Scaldate un placca dalle dimensioni 20×15 leggermente unta con dell’olio evo su tutto il suo fondo inaderente. Aggiungete un mestolo di composto e cuocete per qualche minuto, rivoltante la crepes con l’aiuto di una paletta da cucina e cuocete per qualche minuto;
  3. Togliete la crepes e stendetela a raffreddare su di un canovaccio. Continuate a ripetere questa operazione fino ad esaurimento del composto;
  4. Sgusciate le code di scampo seguendo questo video, tagliatele a pezzetti e spadellatele con un cucchiaio di olio aromatizzato all’aglio, salate, pepate e quando il liquido sarà evaporato, bagnate con un goccio di Cognac, fate evaporare e spegnete la fiamma;
  5. In un litro abbondante di acqua leggermente salata, fate bollire le carcasse di scampo per circa 15 minuti, spegnete la fiamma e filtrate 1 litro di liquido con l’aiuto di un colino.
  6. In una ciotola stemperate con una frusta 100ml di olio evo con 100g di farina;
  7. Portate ad ebollizione l’acqua degli scampi filtrata, unite il composto di olio e farina e stemperate con una frusta, fate cuocere per alcuni minuti rimestando con un cucchiaio di legno;
  8. Versate la besciamella nella casseruola con le code di scampo, unite le fave precedentemente sbollentate per qualche minuto in acqua bollente, scolate e spadellate con un cucchiaio di olio aromatizzato all’aglio, il basilico e mescolate bene il tutto;
  9. Prendete una placca da forno, stendere sul fondo un leggero strato di besciamella di scampo, stendere uno stato di crepes, ricoprite con uno strato di besciamella e continuate in questo modo fino ad esaurimento degli ingredienti terminando con la besciamella in superficie.
  10. Spolverate con un leggero strato di pangrattato, un filo d’olio sparso in modo casuale e infornate a 200°C finché la superficie non sarà dorata;
  11. Servite caldo.

Seguimi su Facebook

Seguimi su Cookpad

PicsArt_04-20-10.10.18

 

Suggerimenti per Pasqua

#mangiareacasablog #menudipasqua #pasta #risotto #uova #verdure #pesce #carnerossa #desserts #asparagiverdi #capesante #spinaci #ricette #food #italianfood #cucinaitaliana

Carissimi lettori🤗🤗, siamo prossimi alla Pasqua📣📣, e per l’occasione ho preparato alcuni suggerimenti😋. Spero che le mie proposte siano di vostro gradimento!  Di seguito elenco le pietanze scelte per la ricorrenza:

Antipasti:

Uova alla russa

Capesante gratinate

Primi piatti:

Risottino delicato con asparagi verdi aromatizzato con semi di lino e girasole

Linguine alla baraonda di mare

Secondi piatti:

Sinfonia di mazzancolle con riduzione di salsa agrumi

Tagliata di scottona con scaglie di parmigiano e rucola

Contorno:

Spinaci al burro

Desserts:

La bavarese

Composizione di frutta fresca con salsa di mirtilli

Auguro a tutti Buona Pasqua!

Max

Seguimi su facebook

Seguimi su Cookpad

 

 

Morbidelli delicati agli asparagi

  • Porzioni: 40 pezzi
  • Difficoltà: facile
  • Stampa

Ciao cari amici lettori, oggi vi ho preparato questa delizia recuperando della farina bianca dalla dispensa, prima che arrivi l'estate. Parliamo di una ricetta di riciclo alimenti, fattore molto importante oggigiorno. I Morbidelli sono simili agli gnocchi e sono composti da acqua, latte e farina bianca: io ho usato la farina Manitoba. Il composto ha una consistenza da raccogliere col cucchiaio da tavola e fatto cadere, con l'aiuto di un dito, in acqua bollente salata finché affioreranno come gli gnocchi patate. Decidete voi la dimensione che preferite, io ho scelto quella di un cucchiaio intero. Possiamo preparare questo piatto in anticipo, per una cena tra amici o una qualsiasi ricorrenza. Il segreto è preparare i Morbidelli, cuocerli e immergersi subito in acqua fredda dopo che saranno affiorati, scolarli, trasferirli in un contenitore di vetro con un po' d'olio evo, amalgamarli e conservarli in frigo fino al momento del servizio. In questo modo, basterà poi immergerli in acqua bollente, attendere che affiorino per spadellarli con burro e salvia o con altri condimenti. Lo stesso procedimento può essere utilizzato per qualsiasi altro tipo di gnocchi.

Aggiungi sì eventuali note.

Ingredienti

  • 250ml acqua fredda;
  • 250ml latte parzialmente scremato;
  • 350g farina manitoba;
  • Sale fino q.b.;
  • 8 asparagi lessati e privati della corteccia legnosa;
  • 1/2 cucchiaio di cipolla tritata;
  • 1 cucchiaio di olio evo aromatizzato all’aglio;
  • 1 cucchiaio di olio evo;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • Liquido di cottura degli asparagi.

Istruzioni

  1. Mettete la farina e il sale in una terrina, unite l’acqua miscelata con il latte poco alla volta, stemperando con una frusta fino ad ottenere un composto al cucchiaio. In una casseruola scaldate l’olio all’aglio, unite la cipolla tritata e fatela rosolare, aggiungete gli asparagi tagliati a tocchetti tenendo da parte le punte.
  2. Insaporite bene, salate, pepate e unite il liquido di cottura degli asparagi poco alla volta finchè saranno ben ammorbiditi e il liquido sarà addensato. Unite le punte a fiamma spenta e insaporitele nel sugo per qualche minuto.
  3. Toglietele e trasferitele in un piatto. Fate bollire il liquido di cottura degli asparagi in una casseruola, unite il sale grosso. Raccogliete il composto con l’aiuto di un cucchiaio da cucina e spingetelo nell’acqua con un dito e continuate così fino ad esaurimento.
  4. Con l’aiuto di un ragno trasferite i Morbidelli nella casseruola con il sugo di asparagi dopo che saranno affiorati dall’acqua, unite un cucchiaio di olio evo, spadellate a fiamma media per qualche minuto e servite decorando con le punte degli asparagi.

Seguimi su Facebook

Seguimi su Cookpad

Bavette spadellate con crema di code di mazzancolle profumate al basilico fresco

  • Porzioni: 2
  • Difficoltà: facile
  • Stampa

La crema di code di gambero, che ho postato in precedenza, è una preparazione da far venire l'acquolina in bocca. Questa crema è ottima da accostare a diverse preparazioni: antipasti, primi e secondi piatti. Oggi ve la propongo per condire le bavette.

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

Istruzioni

  1. Scaldate in un soutè la crema di code di gambero;
  2. Nel frattempo lessate la pasta al dente, scolatela e versatela nel soutè con crema con un po’ di liquido di cottura della pasta;
  3. Unite un cucchiaio di basilico tritato, un cucchiaio da tavola di olio evo e spadellate velocemente a fuoco vivo.
  4. Servite subito.

Seguimi su Facebook

Seguimi su Cookpad

Gnocchetti di broccoli al burro e salvia

  • Porzioni: 40 gnocchetti
  • Difficoltà: facile
  • Stampa

Buongiorno gentili lettori, vi presento degli gnocchi diversi dal solito, realizzati con i broccoli, una piccola quantità di patate e senza uova. Risultato molto importante: saziano meno e sono più digeribili.

images

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 350 gr. di broccoli cotti al vapore;
  • 100 gr. patate cotte a vapore;
  • 50 gr. farina bianca tipo 00;
  • Sale q.b.;
  • 1/2 cucchiaino da caffè di noce moscata.

Istruzioni

  1. Schiacciate con un cucchiaio o passate al passaverdure i broccoli e le patate, unite il sale, la noce moscata e la farina;
  2. Lavorate con le mani su un piano in marmo fino a che tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati. Formate delle palline di 1 cm circa di diametro mantenendo sempre i palmi delle mani infarinati per evitare che il composto si attacchi troppo alle dita;
  3. Fate fondere in un soutè una noce di burro con qualche fogliolina di salvia e fate insaporire senza soffriggere;
  4. Fate bollire dell’ acqua in una casseruola, unite il sale grosso e gli gnocchi, quando inizieranno ad affiorare toglieteli con l’aiuto di un ragno e trasferiteli nel soutè con il burro e la salvia, spadellateli velocemente con fiamma media e serviteli subito.

Seguimi su Facebook

Seguimi su Cookpad

 

Gomiti al farro cremosi con cime di rapa

  • Porzioni: 2
  • Difficoltà: facile
  • Stampa

Una ricetta pronta in pochissimo tempo che dona alla pasta tutto l'aroma delle cime di rapa.

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 200 gr. gomiti al farro;
  • 150 gr. cime di rapa lavate;
  • 1 mestolino acqua di cottura della pasta;
  • 1 cucchiaio di olio evo.

Istruzioni

  1. Portate l’acqua ad ebollizione in una pentola, unite il sale grosso e lessate la pasta.
  2. 5 minuti prima che la pasta sia cotta al dente unite le cime di rapa e mescolate bene.
  3. Scolate la pasta e trattenete 1 mestolino di acqua di cottura.
  4. Rimettete la pasta sul fuoco vivo in un soutè, unite l’olio evo, l’acqua di cottura tenuta da parte e spadellate velocemente amalgamando il tutto.

Seguimi su Facebook

Seguimi su Cookpad

Tagliatelle al pane croccante di segale con funghi Champignon

In collaborazione con la mia amica Anna Panzetta e il suo blog https://annapanzetta.altervista.org propongo queste deliziose tagliatelle da accostare alla sua particolare ricetta cosce di pollo panate.

received_733638950370742

  • Porzioni: 2
  • Difficoltà: facile
  • Stampa

Una tipica pasta tirolese dell' Alto Adige dal sapore particolare, che può essere abbinata a diversi sughi. Io ho scelto i funghi per creare una ricetta, esclusivamente senza panna, che mette in evidenza tutto il sapore di questa pasta speciale e l'aroma dei funghi.

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 160 gr. tagliatelle al pane croccante di segale;
  • 4 funghi Champignon affettati finemente;
  • 2 cucchiai di olio evo aromatizzato all’ aglio;
  • 1/2 cucchiaio di prezzemolo tritato;
  • Una spruzzata di vino bianco secco;
  • Sale, pepe macinato al momento;
  • 2 cucchiai di olio evo crudo.

Istruzioni

  1. In un soutè scaldate l’olio evo aromatizzato dell’aglio, unite i funghi, sale, pepe e fate evaporare quasi totalmente il liquido rilasciato dai funghi.
  2. Irrorate con vino bianco,  fate evaporare, spegnete la fiamma e unite il prezzemolo tritato.
  3. Lessate le tagliatelle molto al dente, versate la pasta nel soutè con i funghi, unite 2 mestolini di acqua di cottura della pasta, i due cucchiai di olio evo crudo, amalgamate bene con fiamma accesa ad intensità media, saltate velocemente la pasta in modo da incorporare aria, così facendo l’acqua di cottura si amalgamerà con l’olio ed incorporando aria si potrà ottenere la crema desiderata da tutti.
  4. Questo procedimento evita l’aggiunta di panna da cucina, latte o altri ingredienti che possono alterare il sapore dei funghi.

I dettagli fanno la differenza nelle ricette.

Seguimi su Facebook

Seguimi su Cookpad