Cubetti di pesce spada su letto di radicchio rosso tardivo stufato

Siamo in pieno inverno e il radicchio rosso in questo periodo è al centro delle nostre tavole. Con questo ortaggio, descritto nella ricetta spicchi di radicchio rosso gratinati con dadolata di formaggio Asiago, possiamo realizzare moltissime ricette tra antipasti, primi piatti, secondi piatti e contorni.

In collaborazione con:

SOCIETÀ AGRICOLA AI GELSI DI PISANI F.& R. S.S.

Produzione e vendita ORTOFRUTTA a Km 0

Via Suor E. Venturini 13- 37059 Campagnola di Zevio (VR)

aigelsiagri@gmail.com

Citando il nome del mio blog in questo negozio riceverete uno sconto del 10% su tutta la spesa!

Ingredienti per 2 persone:

  • 300 gr. pesce spada privato della pelle e della lisca centrale;
  • 3 manciate di radicchio rosso tardivo tagliato a julenne (circa 1 cuore di medie dimensioni);
  • 3 cucchiai di Olio d’oliva extravergine aromatizzato all’aglio;
  • 1 filo di olio extravergine crudo;
  • 1/3 di bicchiere di vino bianco secco;
  • Sale, pepe macinato al momento;
  • 1 bicchiere d’acqua o brodo vegetale;
  • Un pizzico di prezzemolo tritato.

Procedimento:

Togliete la lisca  centrale e la pelle del pesce spada con un coltello e poi tagliate a cubetti di circa 1 cm. Tagliate a julienne il radicchio rosso, per facilitare questa operazione separate le foglie dalla base della radice, lavatele, scolatele e unitele tra loro creando un mazzetto e tagliatele finemente riponendole infine in un contenitore. Scaldate l’olio all’aglio in un  soutè, unite il pesce, salate, pepate e rosolate bene fino a che il liquido rilasciato dal pesce non sarà ridotto della metà, bagnate con il vino bianco e fate evaporare. A questo punto il pesce dovrebbe essere cotto, toglietelo dal soutè con l’aiuto di un cucchiaio, lasciando nella padella il fondo di cottura, e riponetelo in un piatto coprendo con un coperchio. Unite al liquido di cottura il radicchio rosso tagliato, salate e pepate, cuocete per qualche minuto in modo che il radicchio possa assorbire il sapore del pesce. Quando il composto si sarà quasi completamente asciugato, unite il brodo vegetale o acqua e stufate fino a che il radicchio si sarà completamente ammorbidito e asciugato. Create un letto di radicchio stufato su un piatto teso, adagiate sopra di esso i cubetti di pesce spada caldi, se servisse passateli per 30 secondi in microonde,  spolverate con prezzemolo tritato e infine unite un filo d’olio d’oliva crudo sulla superficie in modo casuale.

Seguimi su facebook

8 Replies to “Cubetti di pesce spada su letto di radicchio rosso tardivo stufato”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...