Mousse di pesce spada

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Questa mousse è una preparazione molto sfiziosa, da spalmare su crostini di pane e servire come antipasto oppure da accostare ad un aperitivo. Buonissima!

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 60g pesce spada affumicato;
  • 100g stracchino;
  • 1 cucchiaino da caffè di erba cipollina tritata;
  • 20g latte freddo.

Istruzioni

  1. Preparate tutti gli ingredienti e inseriteli in un mixer;
  2. Azionatelo per qualche minuto, ritirate il preparato in una ciotolina di ceramica, copritela e conservatela in frigo prima di servirla.

Seguimi su Facebook

Bocconcini di spinaci gratinati

  • Porzioni: 4 pezzi
  • Stampa

Buongiorno gentili amici, oggi vi presento dei bocconcini di spinaci molto stuzzicanti, realizzabili anche per dar fondo a degli spinaci. Io li ho preparati con gli spinaci freschi iniziando dall'ortaggio crudo. Questa preparazione non prevede l'impiego di uova, anche se a piacere possono essere aggiunte, è senza impanatura tradizionale e con gratinatura in forno invece della classica frittura in olio, decisamente più calorica. Pochi ingredienti per una ricetta leggera da servire come contorno o accostata ad un aperitivo. Prepariamola insieme.

Aggiungi quì eventuali note.]

ingredienti

  • 150g di spinaci già lessati e tritati a mano finemente;
  • 4 cucchiai di pangrattato;
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio;
  • Pangrattato q.b. per la panatura.

Istruzioni

  1. Lavate e montate gli spinaci e lessateli in poca acqua per pochissimi minuti seguendo questa ricetta, scolateli, strizzateli bene, ricavatene 150g e tritateli a mano finemente;
  2. In un tegame scaldate l’olio all’aglio, unite gli spinaci tritati, sale, pepe e saltateli per 1 minuto;
  3. Trasferiteli in una ciotola di vetro, unite parmigiano e pangrattato, lavorate con un cucchiaio fino ad ottenere un composto compatto:
  4. Formate con le mani dei piccoli cilindri o date loro la forma che desiderate, passateli nel pangrattato facendolo aderire bene e passateli in forno a 200°C per circa 20 minuti avendo cura di girarli dopo 10 minuti.

Seguimi su Facebook

Scaloppine al radicchio rosso

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Le scaloppine sono sempre molto apprezzate e soprattutto si possono realizzare con tanti ortaggi. In questo periodo ho scelto il radicchio rosso, ortaggio di stagione, leggermente stufato in tegame e abbinato alla tenerissima carne di vitello.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 300g di girello di vitello tagliato a fette spesse circa 5 mm;
  • 100g radicchio rosso tagliato a julienne;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio;
  • 2 cucchiai di olio evo;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • Un bicchierino di vino bianco secco;
  • Farina bianca q.b.;
  • Acqua q.b.

Istruzioni

  1. In un soutè scaldate l’olio all’aglio, unite il radicchio, sale, pepe e fate insaporire per qualche minuto, unite dell’ acqua, poca, cuocete fino a che il vegetale sarà ammorbidito, traferitelo successivamente in un piatto;
  2. Nello stesso soutè scaldate l’olio evo, unite le fette di carne leggermente infarinate, rosolatele da ambo i lati, salate e pepate, bagnate con il vino e fate evaporare;
  3. Aggiungete il radicchio rosso precedentemente stufato, fate insaporire per qualche minuto e servite cospargendo la superficie della carne con il radicchio e il fondo di cottura.

Seguimi su Facebook

Tortini allo yogurt profumati all’arancia

  • Porzioni: 6 tortini diametro 6 cm alti 5 cm
  • Stampa

Inizierei dicendo che questa torta è facilissima, velocissima e composta da pochissimi ingredienti. Quando si ha poco tempo a disposizione, questa è la torta perfetta che sicuramente piacerà a tutti. Possiamo prepararla per un dopo cena, per la colazione oppure anche per una merenda, insomma ottima per tante occasioni. Preparatela con me!

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 150g yogurt bianco (io ho usato yogurt intero al miele);
  • 1 uovo intero;
  • 90g zucchero;
  • 45g olio extravergine d’oliva;
  • 140g farina bianca tipo 00;
  • 1/2bustina(8g) di lievito per dolci;
  • 1/2 bicchierino di gran marnier;
  • La scorza di un arancia grattugiata;
  • Zucchero a velo q.b.;
  • Olio evo q.b. per ungere gli stampini;
  • Farina bianca q.b. per infarinare gli stampini.

Istruzioni

  1. In una terrina di vetro sbattete con un frustino elettrico l’uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso, unite lo yogurt, successivamente il liquore, la buccia d’arancia grattugiata ed amalgamate bene il tutto;
  2. A questo punto incorporate l’olio evo a filo;
  3. Incorporate delicatamente la farina, precedentemente setacciata, con il lievito, poco alla volta mescolando con un cucchiaio;
  4. Ungete gli stampini e infarinateli, riempiteli a 3/4 con il composto preparato e infornate a 180°C per circa 35 minuti. Trascorso il tempo di cottura infilate uno stuzzicadenti che all’estrazione dovrà risultare asciutto;
  5. Togliete dal forno, fate raffreddare, togliete i tortini dagli stampini e spolverateli con zucchero a velo prima di servirli.

Seguimi su Facebook

 

Rondelle di mozzarella di bufala D.O.P. con foglie e torsi di cavolfiore e cime di broccolo stufate

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Se vogliamo realizzare una ricetta veloce e stuzzicante, che prevede anche il riciclo alimentare, possiamo preparare questa pietanza con dell'ottima mozzarella di bufala accostata a foglie e torsi di cavolfiore con cime di broccolo stufati. Il tempo da me indicato s'indende con verdure precedentemente preparate.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 250g mozzarella di bufala;
  • 10 cucchiai scarsi di verdura stufata seguendo questa ricetta.

Istruzioni

  1. Tagliate la mozzarella a rondelle alte 3mm circa e disponetele su un piatto;
  2. Intiepidite la verdura, disponetela sopra le fette di mozzarella con l’aiuto di un cucchiaio e servite spolverando a piacere con origano o prezzemolo tritato.

Seguimi su Facebook

 

Ciambella allo yogurt

  • Porzioni: 1 Torta diametro 30cm
  • Problema: bassa
  • Stampa

Questa è una ciambella allo yogurt profumata al limone, semplice e veloce da preparare, molto digeribile. Ideale da servire agli ospiti dopo un pranzo o una cena. Preparatela con me.

ingredienti

  • 3 uova;
  • 450g yogurt bianco;
  • 270g zucchero semolato;
  • 135g olio evo;
  • 1 bicchierino di Rhum;
  • La buccia di un limone grattugiata;
  • 420g farina bianca tipo 00;
  • 1 bustina di lievito per dolci (16g);
  • Farina bianca q.b.;
  • Olio evo q.b.;
  • Zucchero a velo q.b.

Istruzioni

  1. In una terrina di vetro, sbattere le uova con lo zucchero e la buccia di limone, utilizzando uno sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto bianco e spumoso;
  2. Unite lo yogurt, mescolate bene, aggiungete il liquore e l’olio evo a filo, mescolando continuamente;
  3. Incorporate delicatamente la farina precedentemente setacciata con il lievito, sbattete infine con il frustino elettrico per eliminare eventuali grumi. Unite il cioccolato a scaglie, mescolando con un cucchiaio;
  4. Oleate e infarinate una tortiera, versate il composto al suo interno e passate in forno a 180°C per circa 35/40 minuti. Trascorso questo tempo, infilate nella torta uno stuzzicadenti che all’estrazione dovrà risultare asciutto;
  5. Togliete la torta dal forno, fatela intiepidire, capovolgetela su un piatto e cospargetela di zucchero a velo.

Seguimi su Facebook

 

Carciofi in tegame

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Il carciofo è un alimento delizioso e si presta a diverse preparazioni. Ho scelto di prepararlo cotto al vapore ed in seguìto spadellato in tegame.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

Istruzioni

  1. Private i carciofi dalle foglie esterne più legnose, lavateli, tagliateli in 4 spicchi e cuoceteli al dente a vapore;
  2. In un tegame scaldate l’olio all’aglio, unite i carciofi, salate, pepate e spadellate per qualche minuto a fiamma media;
  3. Impiattate e servite.