Mousse di zucca

  • Porzioni: 4/6
  • Problema: bassa
  • Stampa

Voglia di zucca? Siiiii! Vi trovate nel posto giusto per assaporare questa vera delizia dal sapore delicato. Può essere spalmata su crostoni di pane e servita con l'aperitivo oppure come antipasto. Il mio nuovo modo di servire la zucca, abbinata a della robiola vaccina ed insaporita con salvia e rosmarino rende questa preparazione unica. Seguitemi nella preparazione della mia mousse di zucca.

Aggiungi qui eventuali note.

ingredienti

  • 300g zucca precedentemente cotta a vapore e privata della buccia. Quest’ultima recuperabile per una minestra di verdure;
  • 100g robiola vaccina;
  • 1 rametto di rosmarino e 1 foglia di salvia tritati;
  • 1 cucchiaio di olio evo;
  • Sale, pepe macinato al momento.

Istruzioni

  1. Scaldate l’olio in un tegame, unite il rosmarino e la salvia, fate insaporire per alcuni secondi;
  2. Unite la zucca tagliata a pezzetti, salate, pepate, insaporite per qualche minuto e fate raffreddare trasferendola in un piatto freddo;
  3. Versate la zucca in un mixer, unite la robiola, azionate per alcuni secondi e trasferite in coppette di ceramica;
  4. Trasferite in frigo e fare riposare per 60 minuti prima di servire guarnendo a piacere con qualche rametto di rosmarino.

Seguimi su Facebook

Filetto di branzino con riduzione di erbe aromatiche

  • Porzioni: 2
  • Problema: medio bassa
  • Stampa

Si tratta di una ricetta super veloce che può essere realizzata da tutti. Questa preparazione è composta da pochissimi ingredienti, abbina pesce ed erbe aromatiche, in questo caso, salvia e rosmarino. Leggera, saporita e digeribilissima. Preparatela con me!

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 2 filetti di branzino di medie dimensioni privati della pelle(segui il video in alto);
  • 2 cucchiai di olio extravergine aromatizzato all’aglio;
  • 1 rametto e 2 foglie di salvia tritati finemente;
  • 1 bicchierino di vino bianco secco;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.

Istruzioni

  1. Togliere la pelle al filetto di pesce seguendo questo video oppure fatelo fare al vostro pescivendolo di fiducia;
  2. In una padella larga con i bordi bassi fate rosolare rosmarino e salvia tritati con l’olio all’aglio, unite i filetti di pesce, sale pepe e fate rosolare per qualche minuto, voltate i filetti dall’altro lato e fate cuocete per qualche minuto;
  3. Bagnate con vino bianco, fate evaporare e riducete il liquido della metà fino ad ottenere una riduzione della densità al “cucchiaio”;
  4. Disponete il pesce in un piatto e con un cucchiaio e irrorate la superficie con la riduzione realizzata.

Seguimi su Facebook

Fettine di petto di pollo con zucchine

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

La carne di pollo è un alimento molto versatile che si sposa con molti ingredienti, in questo caso ho scelto le zucchine, un ortaggio di stagione, veloce da preparare che potrà rendere questa ricetta molto saporita. Un piatto leggerissimo, pronto in pochissimo tempo.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

Istruzioni

  1. In un tegame dal fondo largo scaldate l’olio all’aglio, adagiate le fettine di pollo, salate, pepate e cuocete velocemente da ambo i lati, trasferite le fettine in un piatto;
  2. Unite le zucchine tagliate al fondo di cottura, sala, pepate e fate ammorbidire le zucchine a fiamma moderata, unite le fettine di pollo, fate insaporire per qualche minuto, adagiatele su un piatto e unite le zucchine sulla superficie della carne.

Seguimi su Facebook

Uova al tegamino cinque stelle

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Aggiungi qui eventuali note.

ingredienti

  • 2 uova intere;
  • 4 pomodorini Pachino tagliati a brunoise;
  • 50g salmone affumicato norvegese tagliato a brunoise;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • Un cucchiaino da caffè di origano;
  • 1 cucchiaio di olio evo.

Istruzioni

  1. Scaldate a fiamma medio bassa l’olio evo in un tegamino in ghisa, aggiungete le uova facendo attenzione a non rompere il tuorlo;
  2. Salate, pepate, unite i pomodorini tagliati e l’origano, passate in forno pre riscaldato a 180°C per circa 6 minuti;
  3. Togliete dal forno, aggiungete il salmone affumicato precedentemente tagliato a brunoise e servite.

Seguimi su Facebook

Bocconcini di merluzzo alla mediterranea

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

È una ricetta semplice, con pochi ingredienti che rende molto saporita la polpa del merluzzo. Pomodorini Pachino, olive taggiasche, capperi e origano donano un'aroma molto delicato e particolare a questo pesce, senza coprirne il suo sapore.

Aggiungi qui eventuali note.

ingredienti

  • 300g merluzzo fresco tagliato a tranci;
  • 20 pomodori Pachino tagliati in 4 parti;
  • 20 olive taggiascbe;
  • 1 manciata di capperi;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio;
  • 1 cucchiaino da caffè di basilico fresco tritato;
  • Farina bianca q.b.

Istruzioni

  1. Scaldate l’olio in una casseruola, unite i tranci di merluzzo precedentemente infarinati, salate, pepate e rosolate da ambo i lati;
  2. Trasferite il pesce in un piatto caldo e coprite con un coperchio;
  3. Unite i pomodorini al fondo di cottura, salate, pepate e fateli ammorbidire, se necessario aggiungete un po’ d’acqua durante la cottura;
  4. Aggiungete olive, capperi e basico tritato a fine cottura;
  5. Disponete il pesce su un piatto, unite in superficie il preparato di pomodori, olive, capperi e servite.

Seguimi su Facebook

Melanzane in tegame a modo mio

  • Porzioni: 6
  • Problema: bassa
  • Stampa

Gradite un contorno facile da preparare e molto sfizioso? Eccolo! Vi suggerisco questa semplicissima ricetta, facile da preparare in poco tempo, da conservare in frigo e scaldare all'occorrenza. Melanzane, pomodori Pachino e pochi minuti di cottura per una preparazione da accostare a qualsiasi pietanza.

Aggiungi qui eventuali note.

ingredienti

Istruzioni

  1. In una casseruola scaldate l’olio all’aglio, unite la cipolla e fate rosolare per alcuni minuti;
  2. Unite le melanzane a cubetti e i pomodorini tagliati, salate, pepate e fate cuocere a fiamma bassa rimediando di tanto in tanto fino a che il liquido sarà evaporato e le verdure saranno ammorbidite e asciutte.

Seguimi su Facebook

Mousse di scampi

  • Porzioni: 4
  • Problema: bassa
  • Stampa

Realizzare questa ricetta è molto semplice e soprattutto abbordabile a tutti. L'unica difficoltà è quella di estrarre la polpa dalla coda dello scampo, perciò per facilitarvi, trovate il mio tutorial in fondo alla ricetta. Questa preparazione è ideale per un antipasto leggero o un aperitivo molto stuzzicante, da servire con crostini di pane o bruschette all'olio d'oliva. In alternativa, si può utilizzare del pan carrè tostato in forno o in padella senza l'aggiunta di grassi.

Aggiungi qui eventuali note.

ingredienti

  • 150g code di scampo sgusciate pari a 9 scampi interi;
  • 120g Philadelpia;
  • 1/2 cucchiaio di prezzemolo tritato fine;
  • 1 cucchiaio di olio all’aglio;
  • 1 bicchierino di brandy;
  • 2 cucchiai di fondo di cottura degli scampi;
  • Sale, pepe macinato q.b.

Istruzioni

  1. Separate le code degli scampi dal corpo, estraete la polpa della coda seguendo questo tutorial;
  2. In un tegame scaldate l’olio all’aglio, unite le code, salate, pepate leggermente e fate rosolare per qualche minuto, sfumate con il brandy, fate evaporare e ridurre il fondo di cottura;
  3. Inserite le code intiepidite nel mixer con il Philadelphia, prezzemolo e fondo di cottura tiepido, azionate per alcuni secondi, trasferite il composto in una coppetta e fate riposare in frigo per circa un’ora;
  4. Servite guarnendo con uno scampo intero, un pizzico di prezzemolo tritato sulla superficie ed accostate a piacere delle bruschette di pane all’olio d’oliva.

Seguimi su Facebook

Trancio di merluzzo con zucchine

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Come spiegato in precedenti ricette, il merluzzo è un pesce delizioso, molto leggero e digeribile. Può essere utilizzato per molteplici piatti dato che le sue carni sono delicate e si abbinano perfettamente a diversi ingredienti. Questa volta lo propongo con le zucchine, ortaggio attualmente di stagione. Per me è una ricetta fantastica, semplice da preparare per pranzo o cena, che si rivelerà una sorpresa molto apprezzata dai vostri commensali.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

Istruzioni

  1. Scaldate l’olio all’aglio in una casseruola, adagiate i tranci di merluzzo precedentemente leggermente infarinati, salate, pepate e rosolateli da ambo i lati;
  2. Trasferiteli in un piatto caldo avendo cura di coprire con un coperchio;
  3. Unite le zucchine al fondo di cottura, salate, pepate e cuocete a fiamma medio bassa fino a che non saranno ammorbidite;
  4. Disponete i tranci di merluzzo su piatti di servizio ricoprendoli con le zucchine e servite.

Seguimi su Facebook

Muffin al pistacchio senza glutine

  • Porzioni: 6 muffin
  • Problema: bassa
  • Stampa

La mia amica Erika Spelta, ci propone questi deliziosi muffin al pistacchio senza glutine. Erika, essendo soggetta all'intolleranza al glutine, esperimenta nuove ricette senza glutine utilizzando ingredienti alternativi, individuando le dosi corrette. Seguiamo la sua golosa ricetta.

Aggiungi qui eventuali note.

ingredienti

  • 100g farina di riso;
  • 50g farina di pistacchio;
  • 70g zucchero semolato;
  • 1 uovo intero;
  • 35g olio di semi di mais;
  • 80 ml latte;
  • 6g lievito per dolci;
  • Un pizzico di sale;
  • Un cucchiaio da tavola colmo di crema di pistacchio;
  • A piacere completare con delle gocce di cioccolato fondente sulla superficie prima della cottura.

Istruzioni

  1. In una ciotola sbattere l’uovo con lo zucchero utilizzando un frustino elettrico fino a che il composto diventerà bianco e spumoso;
  2. Unite la crema di pistacchio, sale, amalgamate bene e aggiungete latte, olio e farine miscelate con il lievito;
  3. Imburrate e infarinate degli stampini dal diametro di circa 5cm, riempiteli con il composto fino a 3/4 della loro capienza e infornate a 175°C per circa 20 minuti.

Seguimi su Facebook

 

Tortino con yogurt Vipiteno

Questo delizioso tortino è stato realizzato con l’eccezionale yogurt Vipiteno, un prodotto a mio avviso molto completo, cremoso, consistente e ricco di sapore nella sua composizione. Solitamente preferisco quello conservato nel vasetto di vetro. Per realizzare questo dessert ho utilizzato lo yogurt al miele, tuttavia questo prodotto si può trovare in commercio in molti gusti diversi e anche BIO.  Personalmente lo consiglio vivamente sia per realizzare ricette che per colazione o un sano spuntino. Vi invito a seguire la mia ricetta dei tortini cliccando su questo link👉👉tortino allo yogurt, arancia e scaglie di cioccolato

👉👉👉👉 Seguimi su Facebook

 

Involtini di pollo bardati con pancetta arrotolata

  • Porzioni: 2
  • Problema: Bassa
  • Stampa

Buongiorno cari amici del mio blog! Oggi vi voglio offrire una ricetta molto semplice e veloce da preparare, pronta in pochi minuti, che verrà apprezzata da tutti! Deliziosa carne di pollo rigorosamente allevato a terra e biologico abbinata con sfiziosa pancetta arrotolata. Venite con me a preparare questa delizia!

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 10 filetti di petto di pollo tagliati a metà (petto di pollo intero tagliato a filetti in senso verticale e successivamente a metà in orrizzontale);
  • 10 fette di pancetta arrotolata tagliata fine;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva aromatizzato all’aglio;
  • Sale, pepe macinato al momento;
  • Un bicchierino di vino bianco secco;
  • Prezzemolo per guarnire q.b.

Istruzioni

  1. Avvolgere i pezzi di petto di pollo con le fette di pancetta;
  2. In una casseruola scaldate l’olio all’aglio con un rametto di rosmarino, togliete l’erba aromatica dopo qualche minuto e unite i pezzi di pollo, salate, pepate. Fate rosolare da ambo i lati per circa 5 minuti per parte a fiamma media;
  3. Sfumate con il vino e lasciate evaporare, trasferite i bocconcini di pollo in un piatto e condite con il fondo di cottura ristretto.

Seguimi su Facebook

 

Cornette in tegame

  • Porzioni: 4
  • Problema: bassa
  • Stampa

Le cornette sono dei fagiolini fini e molto lunghi che possono arrivare anche ad una lunghezza di 30cm. Trattandosi di un legume la quantità dev'essere moderata, non più di 150g per persona. Suggerisco questa ricetta che prevede il pomodoro Pachino, durante la cottura, olio all'aglio, cipolla, sale e pepe il tutto rigorosamente cotto con coperchio a fiamma bassa senza aggiunta di acqua. Il segreto di questa ricetta è il meticoloso procedimento. Seguite la mia preparazione.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 600g corrette private dei poli;
  • 20 pomodorini pachino tagliati in 4 parti;
  • 1 cucchiaio di cipolla gialla tritata;
  • 3 cucchiai di olio all’aglio;
  • Sale, pepe macinato al momento.

Istruzioni

  1. In una casseruola rosolate la cipolla con l’olio all’aglio per qualche minuto, unite le cornette precedentemente lavate e scolate, i pomodorini, sale, pepe e rosolate per qualche minuto rimestando;
  2. Coprite con un coperchio e cuocete per circa 30 minuti a fiamma bassa mescolando di tanto in tanto fino a che la loro cottura non risulterà “al dente’.
  3. Regolate di sale e pepe e servite.

Seguimi su Facebook

Corona margherita semi integrale

  • Porzioni: 2
  • Problema: media
  • Stampa

Aggiungi qui eventuali note.

ingredienti

  • 140g pasta pizza semi integrale;
  • 3 cucchiai di pelati strizzati con le mani e conditi con un pizzico di sale, origano e un filo di olio evo;
  • 1 manciata di mozzarella di bufala tagliata a dadini.

Istruzioni

  1. Su una spianatoia leggermente infarinata stendete la pasta pizza con un mattarello formando un rettangolo, distribuite sulla superficie 2 cucchiai di pomodoro e la mozzarella;
  2. PicsArt_06-21-11.23.44
  3. Arrotolate la pasta su se stessa formando un cordolo;
  4. PicsArt_06-21-11.25.10
  5. PicsArt_06-21-11.26.22
  6. Unite le due estremità, posizionando al centro una ciotola di ceramica resistente al calore  e precedentemente unta sulla circonferenza esterna con olio evo, fate una leggera pressione per congiungerle formando un cerchio;
  7. PicsArt_06-21-12.10.00
  8. Distribuite sulla superficie il pomodoro rimasto e cuocete in forno alla massima temperatura per circa 8/10 minuti.
  9. PicsArt_06-21-06.10.18

Seguimi su Facebook

 

Filetto di branzino con riduzione di salsa alla maggiorana

  • Porzioni: 2
  • Problema: medio bassa
  • Stampa

Il branzino è un pesce fantastico e, come tutte le specie dalle carni bianche, si può cucinare in modi diversi. Oggi ho scelto di abbinarlo alla maggiorana, un' erba aromatica che esalta il sapore di questo pesce.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

Istruzioni

  1. Togliere la pelle dai filetti di pesce seguendo questo video;
  2. In un soutè scaldate l’olio all’aglio con la maggiorana tritata fino a che inizierà a soffriggere, unite i filetti di pesce, salate pepate e cuocete per qualche minuto;
  3. Girate i filetti, salate, pepate e cuocete per qualche minuto, bagnate con il vino, fate evaporare e ridurre il liquido della metà;
  4. Disponete il pesce su un piatto e versate sopra la riduzione di salsa alla maggiorana.

Seguimi su Facebook

Parmigiana di patate chips

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Ho voluto realizzare questa ricetta per dar fondo a 4 patate. Ispirandomi alla parmigiana di melanzane, ho creato una pietanza simile ma a base di patata. È proprio una preparazione strepitosa, esaltata dal pomodorino pachino e parmigiano reggiano di ottima qualità. Preparatela con me.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 4 patate medie private della pelle e tagliate a rondelle sottili;
  • 25 pomodorini pachino;
  • 2 rametti di rosmarino;
  • 3 foglie di salvia;
  • 1/2 cucchiaio di cipolla gialla tritata;
  • 1 cucchiaino da caffè di basilico tritato;
  • 4 cucchiai di olio evo;
  • Parmigiano grattugiato q.b.;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.

Istruzioni

  1. Lavate, asciugate e tritate le erbe aromatiche;
  2. Soffriggete la cipolla con un cucchiaio di olio evo, unite i pomodorini tagliati in 4 parti, salate, pepate, cuocete per circa 15 minuti e unite il basilico tritato;
  3. Nel frattempo soffriggete la salvia e il rosmarino tritati con il rimanente olio evo, unite le patate chips, salate, pepate e saltatele fino a che saranno ammorbidire e ben rosolate, trasferitele in un piatto;
  4. Prendete una pirofila da 20x15cm, ungere il fondo, distribuite uno strato di patate, coprite con un velo di salsa al pomodoro, cospargete con il parmigiano grattugiato e continuate così formando tre strati terminando con salsa pomodoro, parmigiano e un filo d’olio crudo;
  5. Passate in forno ventilato a 200°C fino a che la superficie sarà ben gratinata, togliete dal forno e servite.

PicsArt_07-12-09.50.24

Seguimi su Facebook