Bocconcini di merluzzo pasticciati con patate, porri e frutti di mare in crosta di pasta brisè

Il protagonista di oggi è il merluzzo, un pesce osseo di forma allungata che può arrivare a un metro e mezzo di lunghezza. Questo pesce vive nell’ Oceano Atlantico settentrionale, le principali zone di pesca sono in Norvegia, Islanda e nell’isola canadese di Terranova. I merluzzi  vivono in branchi, si nutrono di altri pesci e si avvicinano alle coste solo nel periodo della riproduzione. Nell’Oceano Pacifico vive un altro tipo di merluzzo, simile a quello dell’Atlantico ma di dimensioni inferiori e con il corpo ricoperto da chiazze bianche. Ricchissimo di proteine ad alto valore biologico, indicato per diete a basso contenuto calorico. In questa ricetta lo propongo con altri ingredienti, avvolto da una leggera crosta di pasta brisè, così da realizzare un piatto ricco e appetitoso da fare la differenza a tavola.

Ingredienti per 8 persone:

  • 800 gr. di merluzzo fresco tagliato a dadi medio grossi;
  • 4 patate medio piccole cotte al vapore e tagliate a cubetti;
  • 1 porro medio tagliato a julenne;
  • 7 cucchiai di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio  ;
  • 500 gr. di cozze fresche private dall’alga laterale e lavate;
  • 500 gr. di vongole veraci;
  • 1 bicchiere di vino bianco secco;
  • sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • farina bianca q.b.;
  • un pizzico di pane grattugiato fine;
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato;
  • 1 rotolo di pasta brisè o segui la ricetta qui;
  • 1 filo d’olio d’oliva extravergine.

Procedimento:

In una casseruola dai bordi alti mettete le cozze, vongole, 2 cucchiai di olio aromatizzato all’aglio e mezzo cucchiaio di prezzemolo, accendete il fuoco, coprite e fate aprire i gusci dei molluschi. fate raffreddare le cozze e vongole, sgusciatele e recuperate il liquido di cottura dopo averlo fatto decantare, filtrate il liquido per eliminare eventuali  tracce di sabbia. Rosolare in un souté il merluzzo con l’olio aromatizzato all’aglio fino a che sarà leggermente dorato, salate, pepate, bagnare con mezzo bicchiere di vino bianco e far evaporare. Riponete il pesce in un contenitore e coprite con un coperchio. Nello stesso fondo di cottura del merluzzo, unite 2 cucchiai di olio aromatizzato all’aglio e soffriggete il porro portandolo a cottura bagnando, poco a poco con del liquido di cottura dei molluschi, salate e pepate. Unite le patate al porro insaporite per qualche minuto, aggiungete il pesce e fate insaporire, unendo un po’ di liquido di cottura di cozze e vongole. Aggiungere al composto i frutti di mare e rimestare delicatamente per amalgamare il tutto. Foderate una pirofila con la pasta brisè, precedentemente imburrata leggermente, versate al suo interno il composto di pesce intiepidito, portate al centro i lembi di pasta e cospargete la superficie del pesce con un pizzico di pane grattugiato e un filo d’olio d’oliva. Cuocete in forno caldo con funzione ventilazione per circa 10 minuti a 200°, servite caldo, a piacere accompagnate con salsa allo zafferano.

20180304_122156

9 Replies to “Bocconcini di merluzzo pasticciati con patate, porri e frutti di mare in crosta di pasta brisè”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...