Strudel salato di pasta sfoglia con dentice e fondi di carciofo

Il Dentex conosciuto più comunemente come Dentice è  un pesce che assomiglia molto all’orata, possiede una bocca con denti molto robusti, una fronte piatta e una squamatura molto spessa, infatti si consiglia di armarsi di uno squama pesce per pulire la superficie della pelle. Questo esemplare può arrivare anche a dimensioni tra i 12 e 17 kg. Gli esemplari più giovani  presentano un colore bruno-azzurro con pinne nere, mentre gli adulti presentano una colorazione grigio-azzurra ed è molto comune nel Mar Mediterraneo. Gli esemplari adulti sono molto solitari a differenza di quelli piu giovani, che vivono in branco, si nutrono di molluschi, cefalopodi e altri pesci. Eccellenti sono le sue carni, comunemente può essere preparato alla griglia, farcito e in tegame come in questo caso.

100 gr. di Dentice contengono circa 100 kcal costituite da:

  • 2,67% da carboidrati;
  • 31,50 da grassi;
  • 66,80 da proteine.

Ho pensato di creare una ricetta molto appetitosa sposando le carni delicate di questo esemplare con il sapore particolare del carciofo, il tutto conservato e racchiuso, nella cottura finale, in una leggera crosta di fragrante pasta sfoglia.

Ingredienti per uno studel:

  • Un rotolo di pasta sfoglia rettangolare;
  • 2 tranci di Dentice rigorosamente fresco privato di squame e lisca centrale;
  • 4 fondi di carciofo medi tagliati a listelli;
  • 5 cucchiai di olio aromatizzato all’aglio;
  • Sale e pepe macinato al momento;
  • 1/3 di bicchiere di vino bianco secco;
  • Farina bianca tipo 00 q.b.

Procedimento:

Taglite il dentice a cubetti dopo averlo privato di squame e lisca centrale, infarinateli e scuoteteli con uno straccio a maglia fine per eliminare la farina in eccesso. Scaldate in un tegame 3 cucchiai di olio aromatizzato all’aglio, quando sarà ben caldo unite i cubetti di Dentice, salare, pepare e rosolare fino a che assumeranno un colore leggermente dorato, rimestando delicatamente il meno possibile. Sfumate con il vino bianco e fate evaporare, spegnete il fuoco. In un tegame a parte scaldate il rimanente olio e rosolate i fondi di carciofo tagliati a listelli fini, salate, pepate e portate a cottura al dente unendo poca acqua alla volta. Unite i carciofi al pesce, mescolate delicatamente e fate riposare per 30 minuti. Stendere la pasta sfoglia su una placca da forno precedentemente foderata con carta forno e unite una striscia di composto di pesce e carciofi su tutta la sua lunghezza.

20180210_122946

Avvolgere delicatamente la pasta sfoglia attorno al composto fino a formare lo strudel, facendo attenzione a chiudere bene le due estremità.

20180210_123121

Con uno spezzino vaporizzate leggermente d’acqua fredda la superficie dello strudel e spolverate leggermente con zucchero semolato in modo che aderisca, se lo preferite, sbattete un uovo intero e spennellare la superficie. Infornate a forno pre riscaldato a 200° per circa 20 minuti. Togliete dal forno facendo attenzione che la superficie sia ben colorita, tagliatelo a fette larghe circa 2 cm, impiattate e servite a piacere con della salsa allo zafferano.

20180210_125300

 

Salsa zafferano:

Sciogliere una noce di burro in un tegame, aggiungere una bustina di zafferano in polvere diluito in una tazzina di brodo di pesce o acqua, unite 10 gr. di farina stemperando con una frusta, unite a filo un bicchiere di brodo di pesce o acqua,un pizzico di sale e fate ridurre fino a che la salsa non inizierà a velare sulla superficie del cucchiaio.

Seguimi su Facebook

 

 

 

14 Replies to “Strudel salato di pasta sfoglia con dentice e fondi di carciofo”

    1. La curcuma è un mix di spezie che potrebbe alterare il sapore delicato del pesce con il carciofo. Il rischio nell’ utilizzo della curcuma in questa ricetta è quello di un risultato di sapori indefiniti. Se dovessi scegliere una salsa diversa da abbinare piuttosto aggiungerei sulla base del piatto un cucchiaio di vellutata di pesce con qualche fondo di carciofo frullato al suo interno. Io comunque lo preferisco senza niente.
      Ciao Silvia e spero di essere stato esauriente nella risposta.

      Piace a 1 persona

    1. Ciao Chiara,
      A me è piaciuto molto, te lo consiglio. Appena riesco faccio una visita, se sei anche su Facebook ti mando l amicizia però dimmi come ti devo cercare, la mia pagina è mangiare bene a casa con Max e mi trovi come Max Torre.
      Ciao Grazie
      Max

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...