Scrigno di riso Venere vegetariano con salsa ai formaggi

Un piatto unico molto scenografico, facile da preparare, bilanciato e molto sfizioso.

Ingredienti per 6 stampini di circa 6 cm di diametro:

  • 200 gr. riso Venere;
  • Acqua o brodo vegetale, il doppio della quantità del riso;
  • Sale grosso q.b.;
  • 1 rotolo di pasta brisè.

Segui la ricetta del riso pilaf aumentando la cottura di 10 minuti.

Ingredienti per il composto:

  • Riso Venere cotto;
  • 80 gr. di erbette lessate, strizzate e saltate con 1 cucchiaio di olio d’oliva aromatizzato all’aglio, sale e pepe;
  • 1 uovo intero strapazzato;
  • 50 gr. peperoni gialli tagliati a brunoise;
  • 1 cucchiaio scarso di cipolla gialla tritata;
  • 2 cucchiai di olio evo;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.

Procedimento:

Scaldate l’olio in un tegame, unite la cipolla e fatela rosolarare fino a che avrà preso colore, unite il riso, le erbette tritate grossolanamente e l’uovo strapazzato, mescolate per qualche minuto amalgamando il tutto e togliete dalla fiamma. Imburratate leggermente gli stampini, foderateli con la pasta brisè lasciando i lembi più alti dei bordi. Riempite con il composto di riso e richiudete i lembi verso il centro. Unite in superficie qualche cubetto di groviera e cuocete in forno per circa 20/25 minuti.

Ingredienti per la salsa ai formaggi:

  • 50 gr di groviera tagliato a cubetti;
  • 50 gr. di taleggio tagliato a cubetti;
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato;
  • 100 ml. di latte;
  • 1 noce di burro.

Procedimento:

In un pentolino sciogliere il burro, unite i formaggi e il latte, fate fondere tutti gli ingredienti a fiamma bassa e fate ridurre, mescolando continuamente, fino ad ottenere una salsa al cucchiaio.

Stendere la salsa sul fondo di un piatto, posizionate sopra di essa uno scrigno di riso venere e guarnire a piacere con del prezzemolo tritato.

Seguimi su Facebook

IMG_20181209_213743_064

 

Panini di patate farciti con funghi e fontina filante

Come si preparano i sandwich di patate.

Buongiorno gentili lettori,

Oggi vi racconto questa ricetta molto sfiziosa. Una preparazione che può essere servita come piatto unico.

Ingredienti per 4 sandwich:

  • 4 patate medie cotte a vapore, private della buccia e passate al passa verdure;
  • Sale q.b.;
  • Pepe macinato al momento q.b.;
  • Noce moscata grattugiata q.b.;
  • 1 uovo intero;
  • 2 cucchiai di latte;
  • 1 cucchiaio di olio evo;
  • 1 cucchiaino di parmigiano grattugiato per sandwich;
  • 2 fette di fontina tagliate a metà;
  • 4 cucchiai scarsi di funghi trifolati.

Procedimento:

In una terrina amalgamate le patate con tutti gli ingredienti tranne il parmigiano grattugiato. Formate 8 palline da 50 gr. l’una, create dei dischi circolari di un diametro circa 5 cm. l’uno, disponeteli su una placca da forno precedentemente rivestita con carta forno. Unite sulla superficie un cucchiaino di parmigiano grattugiato e qualche goccia di olio evo. Gratinate in forno ventilato a 200°C. Farcite i 4 dischi con funghi trifolati e fontina, passate in forno caldo per qualche minuto fino a che il formaggio si fonderá e servite caldi.

Segui i su facebook

20181124_200720

Panierini ripieni d’autunno

Una ricetta molto buona che vede protagoniste le verdure di stagione come patate, funghi e porri, racchiuse in una croccante pasta brisè. L’insieme viene arricchito con un tocco di groviera e parmigiano grattugiato e completato dalla cottura in forno.

Ingredienti per 7 monoporzioni di diametro 6 cm:

  • 150 gr. di patate cotte al vapore tagliate a brunoise;
  • 150 gr. di funghi champignon trifolati e tritati;
  • 130 gr. di porri stufati tagliati a julenne con 1 cucchiaio di olio all’aglio, sale e pepe;
  • Un pizzico di noce moscata;
  • 2 cucchiai di olio aromatizzato all’aglio;
  • 50 gr. di groviera tagliato a cubetti;
  • 1 uovo intero;
  • Parmigiano grattugiato q.b.;
  • 1 filo di olio extravergine d’oliva crudo per stampino;
  • 1 rotolo di pasta brisè con burro;
  • 2 cucchiai di pan grattato.

Procedimento;

In una casseruola scaldate 1 cucchiaio di olio all’aglio e rosolate le patate per qualche minuto con sale, pepe e un mestolino di acqua. Schiacciatele o frullatele e fatele raffreddare. Unite i funghi trifolati e tritati, i porri stufati, l’uovo intero, il pangrattato e il parmigiano. Mescolate bene. Tagliate 6 dischi di pasta leggermente più larghi del diametro degli stampini, foderateli e riempiteli di composto. Unite in superficie dei dadini di groviera, un cucchiaino di parmigiano grattugiato e un filo d’olio extravergine crudo. Cuocete in forno ventilato a 200°C per circa 20 minuti. Fate intiepidire, togliete i panierini dagli stampini e servite.

Segui i su facebook

Gamberoni al curry con contorno di riso Pilaf

Una ricetta favolosa che abbina il pesce con una delicata salsa al curry con il riso Pilaf. Durante la cottura del riso potete preparare i gamberoni e in 20 minuti tutti a tavola!

Ingredienti per 2 persone:

  • 10 gamberoni puliti privati della testa;
  • 2 cucchiaini da caffè di curry in polvere;
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’ aglio;
  • 1 spruzzata di brandy;
  • Farina bianca q.b.;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 1/2 bicchiere di latte;
  • 1 noce di burro.

Procedimento:

Seguire la ricetta del Riso pilaf. In un soutè scaldate l’olio all’aglio, unite i gamberoni leggermente infarinati, salate, pepate e rosolate da ambo i lati. Bagnate con il brandy, fate evaporare e togliete i crostacei riponendoli in un piatto. Unite la noce di burro al fondo di cottura, latte e curry stemperando con una frusta. Unite i gamberoni e insaporite per circa un minuto, toglieteli dalla salsa e fate ridurre della metà fino a che velerà su un cucchiaio. Riempite di riso uno stampino precedentemente oleato, giratelo su un piatto da servizio, adagiate a fianco i crostacei, unite sulla superficie la salsa al curry e guarnite con prezzemolo tritato.

Seguirmi su Facebook

Zucchine tonde ripiene con insalata di pollo

#verdure

Un modo diverso per servire una leggera e saporita insalata di pollo condita con sedano fresco e polpa di zucchina trifolata. Questa preparazione si serve come secondo pietanza o piatto unico.

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 zucchine tonde di media grandezza;
  • 6 cucchiai di polpa di pollo lessati in acqua con sedano, carote e cipolla tagliati a pezzi;
  • 2 Cucchiai di sedano tagliati a julienne (solo la costa);
  • La polpa di zucchina tritata grossolanamente e trifolata, clicca qui;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio .

Procedimento:

Tagliate la superficie delle zucchine a 3/4 della loro altezza, con l’aiuto di uno scavino estraete la loro polpa lasciando uno spessore nel bordo di circa 3 mm. In un tegame scaldate l’olio all’aglio, unite la polpa delle zucchine tritata, salate, pepate e cuocete fino a che si sarà ammorbidita e lasciatela raffreddare. In un contenitore mescolate i cubetti di pollo, sedano, sale, pepe e la polpa di zucchina raffreddata. Cuocete al dente a vapore le zucchine scavate con relativa calotta e lasciatele raffreddare. Salate leggermente il loro interno, riempite con il composto di pollo e scaldate 2 minuti in microonde. Servite calde con relativa calotta.

Seguirmi su facebook

Tortino di polenta gialla alla valdostana

#polenta

Decisamente una ricetta molto sfiziosa, realizzata a strati, utilizzando ingredienti molto gustosi. La preparazione è molto veloce, si creano 3 strati, con lo stesso metodo delle lasagne al forno, solo che al posto della pasta, utilizziamo la polenta. Il piatto si presta come antipasto, seconda portata o piatto unico e il risultato è squisito.

Ingredienti per una pirofila da 30×15 oppure 5 stampini di diametro 8×5:

  • 1 bicchiere di farina gialla (polenta istantanea);
  • 3 bicchieri d’acqua;
  • 1 cucchiaino da caffè di sale grosso;
  • 100 gr. di prosciutto cotto;
  • 150 gr. di fontina tagliata a cubetti;
  • Parmigiano grattugiato q.b.;
  • Olio evo q.b.

Procedimento:

In un tegame portate ad ebollizione l’acqua, unite il sale e versate la farina gialla a pioggia, stemperando con una frusta. Mescolate con un cucchiaio di legno fino a densità voluta. Ungete la pirofila con dell’olio, stedere un pò di polenta fino a coprire il fondo, ricoprite con il prosciutto cotto, cospargete con i cubetti di fontina e del parmigiano grattugiato. Continuate ripetendo questa operazione fino ad esaurimento degli ingredienti, terminando con uno strato di polenta, cubetti di fontina, una spolverata di parmigiano e un filo d’olio evo cosparso in modo casuale. Passate in forno a 200°C con funzione ventilata per circa 20 minuti fino a che la superficie avrà preso colore.

Guarda il mio video

Seguirmi su facebookb

Patate ripiene gratinate

Come si preparano le patate ripiene

Come saprete, le patate possono essere farcite, perciò ho pensato di realizzare questa ricetta molto sfiziosa.

Ingredienti:

  • 2 patate medio grandi cotte a vapore con la buccia;
  • 2 funghi champignon tagliati a julienne;
  • sale, pepe macinato al momento;
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio;
  • 1 spruzzata di vino bianco secco;
  • 2 cucchiaini di parmigiano grattugiato;
  • 1 filo di olio evo.

Procedimento:

Pelate le patate, tagliate a 3/4 l’estremità nel senso orizzontale, con l’aiuto di uno scavino estraete la polpa delle patate fino al fondo lasciando un bordo di circa 3 millimetri. Tritate grossolanamente la polpa estratta dalle patate e riponetela in un piatto. In un soutè,  scaldate 2 cucchiai di olio aromatizzato all’aglio, unite i funghi, sale, pepe e spadellate fino a che il loro liquido sarà evaporato, bagnate con il vino e sfumarlo. Fate raffreddare i funghi in una ciotola e infine tritateli grossolanamente. Nello stesso fondo di cottura, spadellate la polpa delle patate tritata, salate, pepate e insaporite per qualche minuto a fiamma media. Fuori fiamma, unite i funghi e mescolate il composto in modo omogeneo. Salate leggermente l’interno delle patate che dovranno contenere il ripieno, riempite con il composto fino alla superficie, unite il parmigiano grattugiato e un filo di olio evo. Gratinate in forno con una temperatura di 200°C fino a che la superficie sarà ben colorita. Servite calde.

Seguirmi su Facebook