Tortini con mele, noci e cioccolato fondente

  • Porzioni: 6 tortini L10xH4
  • Problema: bassa
  • Stampa

Le monoporzioni mi piacciono molto e mi stò orientando sempre di più in questa direzione perché le trovo soluzioni comode sia per il consumo che per la conservazione. Se si vuole realizzare una torta di diametro 30 cm circa, la dose dev'essere triplicata. Questi tortini sono molto morbidi e sfiziosi grazie a mele, noci, cioccolato extra fondente al 72% e yogurt. Seguitemi per la ricetta.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 1 uovo intero;
  • 90g zucchero;
  • 140g farina bianca;
  • 1 bicchierino di rhum;
  • 8g lievito per dolci;
  • 45g olio evo;
  • 150g yogurt intero al miele;
  • 8 noci sgusciate e tritate;
  • 45g cioccolato extra fondente 72%;
  • 1 mela sbucciata e tagliata a dadini finissimi;
  • Burro e farina q.b. per imburrare e infarinare gli stampini.

Istruzioni

  1. In una terrina lavorate con uno sbattitore elettrico uovo e zucchero, rendendo il composto bianco e spumoso;
  2. Incorporate yogurt, in seguito Rhum e infine olio evo a filo;
  3. Unite farina setacciata con lievito poco alla volta, lavorate bene per eliminare eventuali grumi e incorporate la mela tagliata, noci e scaglie di cioccolato, amalgamando con un cucchiaio;
  4. Riempite a 3/4 gli stampini precedentemente imburrati e infarinati,  infornate a 180°C per circa 25 minuti.

Seguimi su Facebook

Tortino allo yogurt, arancia e scaglie di cioccolato

  • Porzioni: 8 tortini
  • Problema: bassa
  • Stampa

Avete voglia di un tortino semplice e molto leggero? Sì? Allora siete nel posto giusto! Ecco come prepare una vera delizia e in poco tempo, con yogurt, profumo d'arancia e scaglie di cioccolato alla nocciola. Seguite la mia ricetta per la preparazione.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 1 uovo intero;
  • 220g yogurt (ho usato yogurt intero al miele);
  • 90g zucchero;
  • 140g farina bianca;
  • buccia di un arancia grattugiata;
  • 45g olio evo;
  • 1/2 bustina di lievito per dolci (8g);
  • 1/2 bicchierino di Grand Marnier;
  • 30g cioccolato fondente;
  • Olio evo e farina bianca q.b. per rivestire gli stampini.

Istruzioni

  1. Con l’aiuto di uno sbattitore elettrico lavorate l’uovo con lo zucchero e la scorza di un’arancia grattugiata fino ad ottenere un composto bianco e spumoso;
  2. Incorporate lo yogurt e in seguito il liquore;
  3. Versate a filo l’olio evo e successivamente incorporate la farina setacciata con il lievito utilizzando un cucchiaio;
  4. Sbattete con il frustino elettrico per eliminare i grumi e unite le scaglie di cioccolato fondente mescolando a mano;
  5. Ungete e infarinate gli stampini, versate il composto fino a riempirli a 3/4 e infornate per 30 minuti a 180°C. Togliete dal forno, fate intiepidire, togliete i tortini dagli stampi e quando si saranno raffreddati cospargeteli di zucchero a velo prima di servirli.

Seguimi su Facebook

Tortini allo yogurt profumati all’arancia

  • Porzioni: 6 tortini diametro 6 cm alti 5 cm
  • Stampa

Inizierei dicendo che questa torta è facilissima, velocissima e composta da pochissimi ingredienti. Quando si ha poco tempo a disposizione, questa è la torta perfetta che sicuramente piacerà a tutti. Possiamo prepararla per un dopo cena, per la colazione oppure anche per una merenda, insomma ottima per tante occasioni. Preparatela con me!

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 150g yogurt bianco (io ho usato yogurt intero al miele);
  • 1 uovo intero;
  • 90g zucchero;
  • 45g olio extravergine d’oliva;
  • 140g farina bianca tipo 00;
  • 1/2bustina(8g) di lievito per dolci;
  • 1/2 bicchierino di gran marnier;
  • La scorza di un arancia grattugiata;
  • Zucchero a velo q.b.;
  • Olio evo q.b. per ungere gli stampini;
  • Farina bianca q.b. per infarinare gli stampini.

Istruzioni

  1. In una terrina di vetro sbattete con un frustino elettrico l’uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso, unite lo yogurt, successivamente il liquore, la buccia d’arancia grattugiata ed amalgamate bene il tutto;
  2. A questo punto incorporate l’olio evo a filo;
  3. Incorporate delicatamente la farina, precedentemente setacciata, con il lievito, poco alla volta mescolando con un cucchiaio;
  4. Ungete gli stampini e infarinateli, riempiteli a 3/4 con il composto preparato e infornate a 180°C per circa 35 minuti. Trascorso il tempo di cottura infilate uno stuzzicadenti che all’estrazione dovrà risultare asciutto;
  5. Togliete dal forno, fate raffreddare, togliete i tortini dagli stampini e spolverateli con zucchero a velo prima di servirli.

Seguimi su Facebook

 

Ciambella allo yogurt

  • Porzioni: 1 Torta diametro 30cm
  • Problema: bassa
  • Stampa

Questa è una ciambella allo yogurt profumata al limone, semplice e veloce da preparare, molto digeribile. Ideale da servire agli ospiti dopo un pranzo o una cena. Preparatela con me.

ingredienti

  • 3 uova;
  • 450g yogurt bianco;
  • 270g zucchero semolato;
  • 135g olio evo;
  • 1 bicchierino di Rhum;
  • La buccia di un limone grattugiata;
  • 420g farina bianca tipo 00;
  • 1 bustina di lievito per dolci (16g);
  • Farina bianca q.b.;
  • Olio evo q.b.;
  • Zucchero a velo q.b.

Istruzioni

  1. In una terrina di vetro, sbattere le uova con lo zucchero e la buccia di limone, utilizzando uno sbattitore elettrico fino ad ottenere un composto bianco e spumoso;
  2. Unite lo yogurt, mescolate bene, aggiungete il liquore e l’olio evo a filo, mescolando continuamente;
  3. Incorporate delicatamente la farina precedentemente setacciata con il lievito, sbattete infine con il frustino elettrico per eliminare eventuali grumi. Unite il cioccolato a scaglie, mescolando con un cucchiaio;
  4. Oleate e infarinate una tortiera, versate il composto al suo interno e passate in forno a 180°C per circa 35/40 minuti. Trascorso questo tempo, infilate nella torta uno stuzzicadenti che all’estrazione dovrà risultare asciutto;
  5. Togliete la torta dal forno, fatela intiepidire, capovolgetela su un piatto e cospargetela di zucchero a velo.

Seguimi su Facebook

 

Tortini di ricotta

  • Porzioni: 6 tortini
  • Problema: bassa
  • Stampa

Adoro le mono porzioni e per questo motivo ho pensato di realizzare dei deliziosi tortini di ricotta. Pochi ingredienti, passaggi veloci e facili, ed ecco i tortini: ideali per un thè, o per un dessert leggero e goloso da servire dopo una cena con amici. A piacere possiamo accostarli ad una delicata salsa alla vaniglia. Prepararli con me!

Salsa alla vaniglia

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 125g ricotta vaccina;
  • 90g zucchero semolato;
  • 45g olio extravergine d’oliva;
  • 140g farina bianca tipo 00;
  • 1/2 bustina lievito per dolci in polvere;
  • 1/2 bicchierino di cognac;
  • 1 uovo.

Istruzioni

  1. In una ciotola, utilizzando una frusa, lavorate la ricotta con l’uovo, lo zucchero e il cognac, fino ad ottenere un composto omogeneo. Incorporate l’olio facendolo scendere a filo;
  2. Setacciate la farina con il lievito e uniteli al composto, lavorando con la medesima frusta fino a che il preparato non sarà liscio ed omogeneo;
  3. Riempite a 3/4 degli stampini, diametro 6 cm, altezza 5 cm circa, precedentemente imburrati ed infarinati. Riscaldate il forno a 180°C, infornate e cuocete per circa 30 minuti;
  4. Togliete dal forno, fate raffreddare e spolverate con zucchero a velo.

Seguimi su Facebook

 

Mousse agli amaretti

  • Porzioni: 3
  • Problema: bassa
  • Stampa

La mousse è un dolce che piace a molti. Si tratta di un dolce al cucchiaio, realizzabile in tanti gusti. Solitamente andrebbe utilizzata la panna montata per stabilizzare ossia far durare la mousse in frigorifero per qualche giorno. Usando invece dello stabilizzante vero e proprio, si riesce a far durare la mousse in frigorifero per dei giorni, evitando che il dolce smonti. Tralasciando questo dettaglio, vorrei precisare che non ho utilizzato panna montata ma solo albume d'uovo e ricotta. Proprio per questo motivo, la mia mousse dev'essere consumata in giornata.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 100g amaretti sbriciolati;
  • 2 rossi d’uovo;
  • 2 albumi montati a neve;
  • 250g ricotta;
  • 1caffè espresso ristretto;
  • 50g zucchero.

Istruzioni

  1. Schiacciate gli amaretti riducendoli in granella;
  2. Sbattete con uno sbattitore elettrico i rossi d’uovo con lo zucchero fino a che il composto risulterà bianco e spumoso;
  3. Per evitare problemi, considerato l’utilizzo di tuorli d’uovo freschi, potete procedere alla pastorizzazione sbattendo le uova con lo zucchero e scaldare il composto a bagnomaria, togliendolo appena inizierà a velare sul cucchiaio.
  4. Una volta raffreddato il composto, unite la ricotta, amalgamate bene e aggiungete il caffè ristretto freddo;
  5. Montate gli albumi a neve ben ferma, incorporateli delicatamente al composto sollevandolo dal basso verso l’alto;
  6. Prendete tre coppette da dessert, mettete sulla base un po’ di granella di amaretti, ricoprite con un mestolino di composto d’uovo e proseguite fino ad esaurimento degli ingredienti terminando con granella di amaretti e decorano la superficie con qualche amaretto intero;
  7. Trasferite in frigorifero e lasciate riposare per almeno un ora.

Seguimi su Facebook

Mousse di ricotta al cioccolato fondente profumata all’arancia

  • Porzioni: 5 bicchierini medi
  • Problema: bassa
  • Stampa

Questo dessert è molto goloso, facile e veloce da realizzare, pronto in poco tempo e può deliziare tutti i palati. In caso di ospiti improvvisi è la ricetta ideale.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 200g panna fresca liquida;
  • 350g ricotta vaccina;
  • 2 cucchiaini di zucchero a velo;
  • 20g buccia d’arancia tagliata a brunoise;
  • 90g amaretti sbriciolati finemente;
  • 30g burro;
  • 2 cucchiai di zucchero;
  • 50g cioccolato fondente;
  • 1 cucchiaino di cannella.

Istruzioni

  1. Pestate con un batticarne gli amaretti inserendoli in un sacchetto alimentare o inseriteli  in un mixer riducendoli in granella. In un pentolino fondete il burro, unitelo agli amaretti, amalgamate bene tra loro i due ingredienti in modo omogeneo, distribuite il composto sul fondo dei bicchierini formando uno strato, accomodatelo con l’aiuto di un cucchiaino e riponeteli in frigo ;
  2. In un recipiente montate la panna con lo zucchero a velo utilizzando delle fruste elettriche. In un recipiente a parte lavorate la ricotta con 2 cucchiai di zucchero, la cannella e le bucce d’arancia in modo omogeneo, incorporate la panna montata con l’aiuto di una spatola sollevando il composto dal basso verso l’alto;
  3. Togliete i bicchierini dal frigo e riempiteli di spuma di ricotta fino ad esaurimento con l’aiuto di un sache-à-poche con bocchetta rigata;
  4. Fondete il cioccolato in un pentolino a bagnomaria o in microonde e versatelo sopra alla spuma di ricotta in modo casuale aiutandovi con un cucchiaino o con un sache-à-poche realizzato con carta forno.
  5. Trasferite i bicchierini in frigo e fateli riposare per circa 2 ore.

Seguimi su Facebook

Crostata con marmellata di ciliegie e granella di nocciole

  • Porzioni: tortiera diametro 20cm
  • Problema: bassa
  • Stampa

Una crostata deliziosa, arricchita dall'aroma delle ciliegie, realizzata con una base fragrante di pasta frolla e l'aggiunta in superficie di granella di nocciole.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • Pasta frolla q.b.;
  • Marmellata di ciliegie biologica q.b.;
  • 3 cucchiai di granella di nocciola.

Istruzioni

  1. Stendete la pasta frolla con l’aiuto di un mattarello e foderate completamente la tortiera eliminando la parta in eccesso;
  2. Con una forchetta bucherellate il fondo e cospargetelo con la marmellata  fino ad arrivare quasi all’estremità del bordo;
  3. Con un coppapasta ritagliate un cuore o un’altra forma a piacere posizionandola al centro della crostata;
  4. Cuocete in forno preriscaldato a 190°C per circa 20/25 minuti, togliete dal forno, cospargete la superficie con la granella di nocciole e lasciate intiepidire prima di estrarla dalla tortiera.

Seguimi su Facebook

Coppetta di pasta frolla con gelato al pistacchio

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Gradite un dessert veloce da preparare ma anche d'effetto per i vostri ospiti? Questo potrebbe essere un suggerimento ideale! Ho scelto il gelato al pistacchio perchè lo preferisco, ma potete utilizzare qualsiasi gusto di vostra preferenza. Un cestino di pasta frolla con gelato, decorato da due ovetti di cioccolato: et voilà il dessert è servito.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 4 palline di gelato al pistacchio;
  • Pasta frolla q.b.;
  • 4 ovetti di cioccolato;
  • Burro q.b. per imburrare gli stampini.

Istruzioni

  1. Foderate 2 stampini dal diametro di 10 cm, precedentemente imburrati con della pasta frolla e cuoceteli in forno a 200°C per circa 15 minuti;
  2. Togliete dal forno, fate intiepidire e togliete i cestini dagli stampini facendoli raffreddare completamente;
  3. Inserite 2 palline di gelato per ogni cestino, decorate con ovetti al cioccolato è servite decorando il piatto a piacere con del caramello, cioccolato fuso e zucchero a velo.

Seguimi su Facebook

Cestini di riso con crema pasticcera e scaglie di cioccolato

#mangiareacasablog #dolci #dolcifacili #food #italianfood #riso #ricetta #love #foodandWine #buzzteast #eatfamous #ilovecooking #homemadefood #recipeoftheday #instaeateedyoursoull #f4follow #webstagram #instacook #foodgraphy #instagood #foodphotooftheday #italy #igfood #deliciousfood #sweet #yum #feastaaram

  • Porzioni: 6 cestini diamero 6 cm
  • Problema: facile
  • Stampa

Gentilissimi amici miei, presento questa ricetta per offrirvi un delizioso dessert come variante dalla solita torta elaborata. Ho creato dei cestini di riso che si possono realizzare per dar fondo a del riso avanzato, se realizzato senza condimenti e salse salate oppure partendo dall'origine della ricetta con ingredienti e procedimento mirati.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 600 ml latte;
  • 200g riso carnaroli o vialone nano semifino;
  • 3 cucchiai zucchero semolato;
  • Pangrattato fine q.b.;
  • 1 cucchiaio di olio evo;
  • Cioccolato in scaglie q.b.;
  • 12 cucchiaini da caffè di crema pasticcera.

Istruzioni

  1. Scaldate l’olio in una casseruola, versate il riso e fatelo tostare per qualche minuto mescolando con un cucchiaio di legno. Unite lo zucchero, l’acqua e il latte bollenti mescolati assieme poco alla volta, mescolate fino a che riso non sarà cotto molto al dente;
  2. Spegnete la fiamma, versate il riso su una placca da forno rivestita con carta oleata, stendetelo e fatelo raffredare. Riempite di riso 6 stampini, pressatelo bene, create un foro centrale penetrando con la punta di un dito;
  3. Togliete le formine di riso dagli stampini, passateli nel pangrattato facendolo aderire bene su tutta la superficie, fate riposare in frigo per almeno 30 min. Passateli in forno a 200°C fino a che non saranno ben dorati. Toglieteli dal forno e fateli raffreddare;
  4. Riempite il foro centrale con crema pasticcera, unite sulla superficie le scaglie di cioccolato e fate riposare in frigo prima di servire.

N.B.: Questi bicchierini di riso possono essere anche fritti in olio, risulteranno più morbidi rispetto alla cottura al forno, che io però prediligo.

Seguimi su facebook

Krapfen cotti al forno con crema pasticcera

  • Porzioni: 16 mini krapfen
  • Problema: media
  • Stampa

Buongiorno gentili amici lettori! Ho realizzato la pasta per krapfen, cotta al forno, anziché fritta alla maniera classica. Differenza: meno calorici, più digeribili sebbene non dietetici! Sicuramente parlo di una ricetta che amereste realizzare, perciò vi svelo i miei segreti per non farvi lavorare troppo.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 125 gr. farina bianca tipo 00;
  • 125 gr. farina manitoba;
  • 60 gr. burro ammorbidito;
  • 1 uovo intero;
  • 25 gr. sale fino;
  • 5 gr. zucchero semolato;
  • 1/4 di bicchiere di latte;
  • 20 gr. lievito di birra;
  • Crema pasticcera q.b.

Istruzioni

  1. In una terrina trasferite 1/4 della farina miscelata, unite il lievito di birra sciolto in un pò di acqua tiepida e impastate fino ad ottenere una pasta liscia e omogenea;
  2. Formate una palla, incidente sulla superficie una croce con uno spelucchino per facilitare la lievitazione, coprite con un canovaccio umido, trasferite in forno a 30°C e fate lievitare il composto fino a che avrà raggiunto il doppio del suo volume iniziale;
  3. In una terrina trasferite la farina rimanente, unite l’uovo, il sale e lo zucchero e il latte. Lavorate il composto finché sarà omogeneo, unite il burro ammorbidito, amalgamate bene il tutto, aggiungete il precedente preparato lievitato e lavorate finché sarà ben amalgamato;
  4. Trasferite il composto in una terrina leggermente infarinata, coprite con un canovaccio e fate lievitare in forno a 30°C per circa 90 minuti;
  5. Togliete il composto dal forno, trasferitelo su una spianatoia leggermente infarinata e lavoratelo poco;
  6. Ritagliate dei pezzi di circa 40g cad., ripiegate su se stessi i pezzi di pasta ottenendo delle piccole palline che posizioneremo su una placca da forno rivestita di carta oleata;
  7. Fate riposare in forno a 30°C per circa 50 minuti. Togliete dal forno la placca, scaldate il forno a 200°C in modalità ventilata e infornate per circa 14 minuti;
  8. Togliete la placca dal forno e fate raffreddare;
  9. Farcite i krapfen con la crema pasticcera con l’aiuto di un sache-a-poche;
  10. Spolverate con zucchero a velo e servite.
  11. Possiamo congelarli e usarli all’occorrenza, togliendoli dal freezer e passarli al frigorifero prima dell’utilizzo per un corretto scongelamento.

Seguimi su Facebook

Gnocchetti dolci di patate e miele caramellati all’arancia

  • Porzioni: 2
  • Problema: facile
  • Stampa

Buongiorno amici, oggi propongo una ricetta insolita e molto originale, parliamo di gnocchetti di patate senza uova, con l'aggiunta di miele grezzo, zucchero e farina, spadellati con salsa caramellata all'arancia. Un dessert diverso dal solito, leggero e molto gradevole al palato. Che dire: a me è piaciuto molto!

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 200 gr. patate cotte al vapore con la buccia;
  • 30 gr. farina bianca tipo 00;
  • 2 pizzichi di zucchero semolato;
  • 2 cucchiaini da caffè colmi di miele grezzo;
  • 2 cucchiai da tavola di zucchero;
  • 2 cucchiai d’acqua fredda;
  • 1 cucchiaio di Grand Marnier;
  • Il succo di un arancia.

Istruzioni

  1. Schiacciate le patate private della buccia con una forchetta o passatele nel passa verdure, unite miele e zucchero, amalgamate bene il composto. Unite la farina bianca, lavorate il composto su una spianatoia finché sarà ben compatto;
  2. Formate dei cordoncini e con l’aiuto di un coltello tagliateli a tocchetti;
  3. In un tegame, fate bollire l’acqua con lo zucchero finché il liquido inizierà ad addensare, unite il Grand Marner e fate evaporare. Aggiungete il succo d’arancia e fate bollire finché inizierà a velare su un cucchiaio;
  4. Fate bollire dell’acqua in un tegame, unite gli gnocchetti e quando inizieranno ad affiorare toglieteli dall’acqua con l’aiuto di una schiumarola e trasferiteli nella salsa caramellata all’arancia;
  5. Spadellate velocemente a fiamma vivace in modo da creare una crema per avvolgere gli gnocchi. Disporre su un piatto e decorare con qualche fetta d’arancia;
  6. Decorate a piacere con semi di lino.

Seguimi su facebook

Mousse al cioccolato

  • Porzioni: 15 porzioni
  • Problema: facile
  • Stampa

Oggi vi parlo di una ricetta deliziosa che mi riporta al periodo in cui frequentavo l'istituto professionale alberghiero. Di fatto l'ho imparata a scuola e messa a punto successivamente grazie all'esperienza maturata nella pasticceria professionale. Questo dessert al cucchiaio racchiude tutto il sapore del cioccolato fondente che appaga il palato delicatamente.

Aggiungere quì eventuali note.

ingredienti

  • 5 rossi d’uovo;
  • 5 albumi montati a neve;
  • 100 gr. zucchero a velo;
  • 250 ml panna liquida da montare;
  • 250 gr. cioccolato fondente.

Istruzioni

  1. Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria, nel frattempo lavorare i rossi d’uovo con lo zucchero a velo.
  2. Unire il cioccolato quando sarà tiepido, i bianchi d’uovo molto delicatamente sollevando il composto dall’alto verso il basso e infine allo stesso modo la panna montata.
  3. Versare il composto in una pirofila o stampini da dessert e far riposare in frigorifero per almeno 12 ore.
  4. Servire con spuntoncini di panna montata e lingue di gatto a piacere o con qualche frutto di bosco fresco e foglioline di menta per decorare.

Variante: è possibile aggiungere 2 cucchiaini di caffè solubile sciolto in poca acqua tiepida e dare alla mousse un sapore di caffè.

Seguimi su Facebook

Sticks di pecorino semi stagionato ricoperti di cioccolato fondente con pere

  • Porzioni: 2
  • Problema: facile
  • Stampa

Una ricetta che esce dagli schemi che vede protagonista il pecorino semi stagionato, il cioccolato fondente e le pere dolci. Facilissima da realizzare, veloce e sfiziosa da gustare. Vediamo la ricetta!

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 10 stick di pecorino (tagliate delle listarelle lunghe circa 6 cm e spesse 3/4 millimetri);
  • 6 scacchetti di cioccolato fondente fuso a bagnomaria;
  • 1 pera pelata a vivo, tagliata a metà, privata del torso e tagliata a fettine fini.

Istruzioni

  1. Fondete il cioccolato a bagnomaria, immergete velocemente uno ad uno gli sticks di formaggio con l’aiuto di una forchetta e adagiateli su un piatto, fateli poi raffreddare in frigo;
  2. Disponete le fette di pera su un piatto e accostate gli sticks di pecorino ricoperti di cioccolato. Favolosi.

Seguirmi su Facebook

Risini

  • Porzioni: Tortiera diam 30cm o più stampini diametro 6xH4
  • Problema: medio alta
  • Stampa

Buongiorno amici lettori, questo dolce è molto diffuso, nelle pasticcerie si trova tutto il tempo dell'anno e anche la torta, creata con lo stesso composto, è sempre molto apprezzata. Una ricetta che prevede l'utilizzo della pasta frolla all'esterno, e contiene un ripieno di riso e crema pasticcera e si completa con una cottura in forno. Buona da presentare agli ospiti dopo una cena e molto gradevole anche a colazione.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 1L. latte;
  • 40 gr. burro;
  • 200 gr. riso semifino;
  • 70 gr. zucchero semolato;
  • 1 pizzico di sale fino;
  • 1 scorza di limone grattugiata;
  • 350 gr. di crema pasticcera;
  • 100 gr. uova intere;
  • 1 bustina di vanillina o una bacca di vaniglia;
  • Pasta frolla q.b.

Istruzioni

  1. In una casseruola, fate bollire il latte con il burro, zucchero, sale, vaniglia e il limone, unite il riso e portatelo a cottura fino a che il latte non si sarà assorbito completamente;
  2. Togliete dalla fiamma, versate il composto in un recipiente, appiattite la superficie con un cucchiaio, coprite con un velo di latte e fate raffreddare completamente;
  3. Stemperate il riso con una spatola di acciaio o riponete il composto in una planetaria a velocità lenta, incorporate le uova intere e la crema pasticcera;
  4. Foderate con pasta frolla una tortiera o degli stampini, bucherellate la base con una forchetta e versate all’interno la crema di riso tenendola più bassa di circa 1 cm. rispetto il bordo della pasta frolla;
  5. Cuocete in forno pre riscaldato a 190°C per circa 35/40 minuti. Quando la superficie sarà colorata, l’interno del composto quasi asciutto e solido, togliete dal forno e fate raffreddare a temperatura ambiente;
  6. Si serve fredda con un cucchiaio di salsa alla vaniglia e una spolverata a piacere di zucchero a velo.

Seguimi su Facebook