Strangolapreti al burro fuso, salvia, sfilacci di cavallo e scaglie di parmigiano.


  • Porzioni: 5
  • Problema: Medio
  • Stampa

Amici miei, oggi vi propongo gli strangolapreti. Questa deliziosa ricetta antica, tipica trentina, viene preparata con pane raffermo, spinaci, latte uova, noce moscata, cipolla, olio, farina e burro. La loro forma originale è simile alla mandorla, ma oggi vengono proposti anche a forma di palline o come i tradizionali gnocchi di patate.

ingredienti

  • 1kg. di pane raffermo;
  • 450 gr. di spinaci;
  • Farina bianca q.b.;
  • 2 uova;
  • Olio extravergine di oliva;
  • 500 ml. di latte;
  • Noce moscata q.b.;
  • 100 gr. di burro;
  • 5 foglie di salvia;
  • Sale, pepe e cipolla q.b.;
  • 1 cucchiaio da tavola per persona di scaglie di parmigiano.

Istruzioni

  1. Mettete in ammollo il pane raffermo tagliato a pezzetti nel latte tiepido per almeno 3 ore, unite gli spinaci precedentemente lessati in poca acqua salata, strizzati, tritati e saltati nel burro con sale, pepe e noce moscata;
  2. Unite la cipolla tritata, rosolate nell’olio, il parmigiano grattugiato, le uova intere, il sale e poca farina quanto basta per legare il composto. Amalgamare bene il tutto mescolando con un mestolo di legno;
  3. Ora formate gli strangolapreti della forma che desiderate (a forma di gnocco, cucchiaio o palline di circa 2 cm). Passateli in abbondante acqua salata fino a che riaffioreranno dall’acqua, segnale di cottura ultimata, scolateli con una schiumarola;
  4. Serviteli con parmigiano in scaglie, burro fuso aromatizzato con salvia e a piacere, sfilacci di cavallo in superficie.

Seguimi su facebook

Seguimi su Instagram

14 Replies to “Strangolapreti al burro fuso, salvia, sfilacci di cavallo e scaglie di parmigiano.”

  1. Sono squisiti a me capita di farli un paio di volte l’anno quando non so come mi ritrovo con una scorta di pane duro da consumare.
    Però non faccio il soffritto e gli spinaci li metto solo bolliti mentre il resto del condimento è lo stesso.

    Sherabuonagiornata

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...