Come cucinare la pasta

Come si  cucina la pasta.

Siamo famosi in tutto il mondo per essere i migliori nella preparazione della pasta e per conoscerne i segreti. A volte è  molto semplice dire prepariamo un piatto di pasta”, ma quanti errori si possono commettere? Anche le ricette più semplici devono essere realizzate a regole d’arte.

Vediamo insieme alcuni accorgimenti per preparare la pasta:

  1. Le qualità di pasta sono tante e spesso, le diversità determinano prezzi variabili. Tra tutte, la pasta trafilata al bronzo accoglie bene i condimenti, garantendo una resa migliore;
  2. Ogni condimento va abbinato ad uno specifico formato di pasta, la pasta corta è  più indicata a ragù o sughi poco omogenei, la pasta a spirale invece a sughi a base di pomodoro, la pasta lunga si sposa a sughi liquidi e cremosi e la pasta brigata assorbe molto meglio i condimenti;
  3. Ora veniamo all’acqua: di solito il rapporto è 1 litro di acqua ogni 100 gr. di pasta, l’utilizzo di poca acqua può essere indicato per cotture come ad esempio il “risottare” che prevedere la cottura della pasta nel sugo aggiungendo acqua poco alla volta;
  4. Quando si preparano le insalate di pasta non deve mai essere raffreddata sotto l’acqua per fermare la cottura ma deve essere cotta molto al dente, scolata e lasciata raffreddare amalgamandola con olio per evitare che si attacchi su se stessa;
  5. La cottura della pasta è molto importante, quindi è necessario attendersi ai tempi di cottura indicati sulle confezioni, al limite scolatela qualche minuto prima e terminate la cottura con il condimento, bagnandola con acqua di cottura della pasta, assaggiandola per non sbagliare la cottura;
  6. Per quanto riguarda il sale, serve aggiungerlo all’acqua solo quando avrà iniziato a bollire. La giusta dose è  di circa 8 gr. ogni 100 gr. di pasta. Mettere il sale prima che l’acqua inizi a bollire, potrebbe rallentare il bollore, mentre  è sbagliato unirlo durante la cottura della pasta;
  7. Alcuni aggiungono olio durante la cottura per tenere separata la pasta, vi posso garantire che non serve nemmeno per la pasta all’uovo;
  8. Non usare il coperchio durante la cottura della pasta, il coperchio serve solo per accelerare il bollore dell’acqua prima di immergere la pasta;
  9. Anche le pentole devono essere scelte con cura, ad esempio consiglio una pentola alta con un diametro medio, per indenderci, le pentole a forma di cilindro sono le ideali;
  10. Scolate la pasta utilizzando uno scolapasta con il manico, in modo che la preziosa acqua di cottura resti nella pentola, unitela al sugo in un soutè e saltatela per qualche minuto a fiamma media per amalgamarla meglio con il sugo, unendo se necessario, acqua di cottura.

Seguimi su Facebook

 

2 Replies to “Come cucinare la pasta”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...