Cavatelli con spada, melanzane e pomodorini

Carissimi lettori, ecco un ottimo piatto da poter servire in tutte le stagioni, questo sugo è molto appetitoso, raccomando di utilizzare sempre prodotti freschi e di ottima qualità, soprattutto il pesce.

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 gr. di cavatelli;
  • 150 gr. di pesce spada tagliato a cubetti;
  • 100 gr. pomodorini datterino tagliati a metà;
  • 1/2 melanzana media tagliata a cubetti;
  • Sale, pepe macinato al momento;
  • Un bicchierino di brandy;
  • 3 cucchiai d’olio extravergine aromatizzato all’aglio ;
  • 2 foglioline di basilico fresco tritato.

Procedimento:

Tagliare le melanzane a cubetti e farle rosolare in un tegame con un cucchiaio di olio all’aglio, cuocere per circa 10 minuti e spostarle in un piatto, salare e pepare. In un tegame scaldare un cucchiaio d’olio all’aglio, aggiungere lo spada precedentemente privato della pelle e tagliato a cubetti, far rosolare, salare e pepare mescolando fino a che il liquido sarà evaporato, unire il brandy e far evaporare. Togliere il pesce e unirlo alle melanzane. In un soutè scaldare l’olio all’aglio e unire i pomodorini, salare e pepare leggermente, cuocere per alcuni minuti fino a che gli stessi non saranno cotti, circa 5/6 minuti, far rapprendere il liquido e spegnere il fuoco. Unire nel soutè dei pomodorini, le melanzane, lo spada e il basilico tritato. Amalgamare il tutto con un cucchiaio. Portare ad ebollizione l’acqua in una pentola dai bordi alti, salare con sale grosso e immergere i cavatelli, cuocere mescolando di tanto in tanto fino a raggiungere una cottura al dente. Scolare la pasta e metterla nel soutè con il sugo, accendere la fiamma moderata, unite un filo d’olio extravergine crudo e saltare la pasta col sugo, oppure mescolare con un cucchiaio di legno. Servire in un piatto fondo e guarnire con una foglia di basilico a piacere.

17 Replies to “Cavatelli con spada, melanzane e pomodorini”

  1. Mi hai fatto venire una gran voglia di partire per il mare. All’Elba trovi piccole fette di spada che hanno un sapore divino. Niente a che fare con lo spada che compri sul banco del pesce qui al nord. Buona la tua ricetta resa sicuramente speciale dai cavatelli.
    Prova a dare un’occhiata al mio piatto e dimmi cosa ne pensi. La presentazione è diversa ma con gli ingredienti direi che ci siamo proprio. Buona giornata al profumo di mare 🙂

    https://viaggiandoconbea.com/2015/09/30/spaghetti-con-tocchetti-di-spada-e-melanzane-la-sicilia-nel-piatto/

    Piace a 1 persona

    1. Ciao Bea grazie per il tuo gradito commento, all’Elba ultimamente ci vado ogni anno e il pesce spada che si trova è molto più buono. In quanto alla tua buona ricetta mi piace, personalmente userei olio aromatizzato all’aglio con la cipolla e lo spada lo salterei a parte con olio all’ aglio, quando il liquido si è asciugato sfumarei con il vino, metterei da parte lo spada, unirei un cucchiaio di olio all’ aglio nel fondo di cottura del pesce e poi unirei la cipolla per poi proseguire con il tuo procedimento. Non so se mi sono spiegato. Ciao Max

      Piace a 1 persona

      1. Ciao Bea,
        Non devi cambiare la tua ricetta se ti piace, mi hai chiesto un opinione, io te l’ ho data, con questo non significa che quello che dico sia giusto anche per te. Beata te che all’Elba ci trascorri 5 mesi all’ anno, io più di 15 giorni non posso fare. Con affetto Max

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...