Gnocchetti di ricotta e fiori di zucchina spadellati con crema di Philadelphia e zucchine

Come preparare gli gnocchi con ricotta e fiori di zucchina

Vi propongo una versione molto estiva di gnocchetti di ricotta con fiori di zucchina, spadellati con crema di Philadelphia e zucchine. Per la realizzazione dei gnocchetti seguite qui la ricetta.

Ingredienti per il sugo:

Procedimento:

In un soutè scaldate l’olio aromatizzato all’aglio,  unite le zucchine tagliate a rondelle fini, salate, pepate e saltate, tenete il fuoco medio fino a che saranno cotte al dente. Spegnete la fiamma, unite il Philadelphia e fatelo sciogliere rimestando con un cucchiaio. Cuocete gli gnocchi fino a che non saliranno a galla, scolateli con l’aiuto di una schiumarola e uniteli al sugo con un mestolino di acqua di cottura per stemperare la crema. Unite un filo d’olio extravergine e spadellate su fiamma di media intensità. Servite immediatamente accompagnando con parmigiano grattugiato.

Seguimi su Seguimi su Facebook

Gnocchetti di ricotta e fiori di zucchina gratinati in forno

Come si preparano questi gnocchetti con ricotta e fiori di zucchina.

Cari lettori,

Vi parlo di questi deliziosi gnocchetti molto leggeri e digeribili realizzati con ricotta vaccina, fiori di zucchina, farina bianca, parmigiano grattugiato e uova. Ho usato un condimento a tema, realizzato con zucchine e Philadelphia, il tutto messo in pirofila foderata con fette sottili di melanzane grigliate e infine, gratinato in forno. Potete utilizzare una pirofila da 35 cm x 20 cm oppure 4 stampini monoporzione diametro 10 cm circa x 5 cm di altezza. Vediamo assieme la ricetta.

Ingredienti per 2 persone:

  • 250 gr. ricotta vaccina passata al setaccio;
  • 100 gr. farina bianca;
  • 1 uovo intero;
  • 60 gr. parmigiano grattugiato;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.

Ingredienti per il sugo:

  • 3 zucchine medio piccole tagliate a rondelle fini, ricavate da queste rondelle 2 cucchiai tagliandole a julienne finissima;
  • 50 gr. fiori di zucchina trifolati (circa 10 fiori crudi);
  • Fette di melanzane grigliate q.b. per foderare lati e fondo della pirofila o stampini monoporzione;
  • 3 cucchiai di olio aromatizzato all’aglio;
  • 70 gr. Philadelphia;
  • Semolino q.b.
  • Sale, pepe q b.

Procedimento:

Oleate leggermente l’interno di una pirofila e foderate fondo e lati con le fette di melanzane grigliate. In un soutè scaldate 2 cucchiai di olio all’aglio, unite le zucchine tagliate a rondelle fini, salate, pepate e saltatele fino a cottura ultimata. Unite il Philadelpia e fatelo sciogliere nelle zucchine con un cucchiaio di acqua calda. In un altro soutè scaldate 1 cucchiaio di olio aromatizzato all’aglio, unite i fiori di zucchina tagliati a julenne, salate, pepate e portate a cottura unendo qualche cucchiaio di acqua. Quando saranno ammorbiditi, togliete dalla fiamma e lasciateli raffreddare. Impastate la ricotta con l’uovo intero, precedentemente sbattuto con una forchetta, unite sale, pepe, i fiori di zucchina e incorporate la farina poco alla volta fino ad ottenere un composto che si possa manipolare. Formate dei cordoli del diametro di circa un cm su un piano da lavoro cosparso di semolino, tagliate, con l’aiuto di una spatola, dei piccoli gnocchetti della lunghezza di 1 cm tenendoli separati tra loro. Fate bollire dell’acqua in una casseruola, unite sale grosso e fate lessare gli gnocchi, quado inizieranno a galleggiare toglieteli dall’acqua con una schiumarola e riponeteli nel soutè con il sugo di zucchine e Philadelphia, salatelo con un cucchiaio di olio evo utilizzando una fiamma dolce. Quando gli gnocchi saranno cremosi, distribuiteli nella pirofila foderata con le fette di melanzane, unite sulla superficie le zucchine a julienne, una manciata di parmigiano grattugiato e un filo d’olio evo distrbuito in modo casuale. Gratinate in forno con funzione ventilata a 200° fino a che la superficie non sarà dorata.

Seguimi su Facebook

 

 

 

Risotto semi integrale con fiori di zucchina e julienne di fave

Un risotto diverso dal solito, parliamo del riso semi integrale, quindi meno raffinato e più ricco di fibre, abbinato con i deliziosi fiori di zucchina e fave tagliate a julienne sulla superficie. Una ricetta alla portata di tutti che non richiede procedimenti impegnativi.

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 gr. Riso semi integrale;
  • 5 fiori di zucchina tagliati a julienne;
  • Una manciata di fave sgranate;
  • Acqua di cottura delle fave q.b;
  • Sale, pepe macinato al momento;
  • Una manciata di parmigiano grattugiato;
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio ;
  • 1 cucchiaio di olio evo;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco.

Procedimento:

Sbollentare le fave in acqua bollente leggermente salata per circa 5 minuti, toglietele dall’acqua trattenendo il liquido di cottura per bagnare il riso. Una volta intiepidite, tagliatele a julienne e riponetele in un contenitore. Scaldate l’olio all’aglio in una casseruola, unite i fiori di zucchina tagliati, salate, pepate e fate rosolare per qualche minuto. Unite il riso, tostatelo per qualche minuto e bagnate con vino bianco, fate evaporare e portate a cottura al dente con il liquido di cottura delle fave. Spegnete la fiamma, unite un cucchiaio di olio evo crudo e una manciata di grana, impiattate e cospargete la superficie con le fave in modo casuale. Servite immediatamente.

Seguimi su Facebook

20180512_130126

Rigatoni con zucchine e cipolla alla crema di ricotta

Pasta con zucchine e ricotta, parliamo di una ricetta decisamente molto gustosa e allo stesso tempo leggera. Zucchine abbinate alla cipolla, unite da una morbida ricotta.

Ingredienti per 3 persone:

  • 250 gr. rigatoni;
  • 1 cipolla medio piccola tagliata a julienne;
  • 150 gr. zucchine tagliate a rondelle fini;
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio ;
  • 70 gr. ricotta;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva crudo;
  • Brodo vegetale q.b.
  • 1/2 cucchiaio scarso di prezzemolo tritato;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.

Procedimento:

In un soutè scaldate l’olio aromatizzato all’aglio, unite la cipolla e fatela rosolare lentamente per qualche minuto. Unite le zucchine, salate, pepate e fate ammorbidire le zucchine unendo del brodo vegetale poco alla volta. Quando le zucchine saranno ammorbidite, unite la ricotta e amalgamate il tutto. Cuocete la pasta al dente, scolatela e unitela nel soutè con le verdure aggiungendo un mestolino d’acqua di cottura della pasta, un cucchiaio di olio evo crudo, prezzemolo tritato e saltate la pasta con il sugo a fiamma media. Servite caldo.

Seguimi su Facebook

Risotto facile dolce salato con asparagi verdi, brunoise di fagiolini e melone

Melone come abbinarlo.

Un risotto che sposa il sapore dolce del melone con il gusto deciso degli asparagi e dei fagiolini verdi. Nessun sapore sovrappone l’altro, è tutto in armonia. Si tratta di una ricetta insolita ma posso garantirvi un sapore speciale che sa di primavera!

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 gr. riso Carnaroli o vialone nano;
  • 10 asparagi verdi;
  • Sale, pepe macinato al momento;
  • 1 cucchiaio di scalogno tritato;
  • 4 cucchiai di grana o parmigiano grattugiato;
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
  • Acqua di cottura degli asparagi q.b.;
  • 1/3 di bicchiere di vino bianco.
  • 2 cucchiai di melone tagliato a brunoise;
  • 2 cucchiai di tagliolini verdi lessati e tagliati a brunoise.

Procedimento:

Procedete seguendo la ricetta del risotto con asparagi verdi, versate il risotto in pirofila, unite sulla superficie la brunoise di melone e sopra i fagiolini tagliati allo stesso modo, amalgamare tra loro tutti gli ingredienti con il riso prima d’impiattare.

Seguimi su Facebook

20180516_210048

Video Cotto e Mangiato della mia ricetta risotto al nero di seppia

Ciao a tutti,
Con enorme piacere condivido con tutti voi il video della trasmissione Cotto e Mangiato della mia ricetta risotto al nero di seppia andata in onda il giorno 23/05/18 su Italia 1 alle 12.50.
Preciso che nella mia ricetta, che potete visualizzare qui ,non è presente ne il parmigiano e nemmeno il brodo vegetale
Buona giornata!
Max

Video della ricetta

Seguimi su Facebook

Riso con cavolfiore

Una ricetta che ho provato e mi ha dato molta soddisfazione! Un riso delicato cotto con il liquido di cottura del cavolfiore per regalare ai chicchi tutto il sapore del cavolfiore.

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 gr. di riso vialone nano o carnaroli semifino;
  • 200 gr. cavolfiore pulito e tagliato a ciuffetti;
  • Acqua di cottura del cavolfiore: il doppio della quantità del riso misurata in un contenitore;
  • Sale grosso q.b.;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio ;
  • Un cucchiaio scarso di prezzemolo tritato;
  • 1 cucchiaio d’olio extravergine d’oliva crudo;
  • 3 cucchiai di grana grattugiato.

Procedimento:

Lessate il cavolfiore nell’acqua salata, quando sarà cotto al dente toglietelo dall’acqua con una schiumarola e riponetelo in un contenitore. In un tegame scaldate l’olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio e saltate il cavolfiore per alcuni secondi, spegnete la fiamma e unite metà cucchiaio di prezzemolo tritato. Tenete in caldo coprendo il tegame con un coperchio. Cuocete il riso procedendo come il Riso alla pilota. Quando il riso sarà cotto unite il cavolfiore, 1 cucchiaio di olio d’oliva extravergine crudo, il grana grattugiato e il rimanente prezzemolo. Mescolate il tutto e servite ben caldo.

Seguimi su Facebook