Risotto con zafferano e basilico fresco

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Vi parlo di questo risotto molto gustoso, realizzato con il riso Zacchè, che profuma gradevolmente di basilico fresco. Due ingredienti che si abbinano tra loro: lo zafferano e l'intensità del basilico che dona a questa ricetta un sapore molto gradevole. Io ho scelto di servirlo in coppette realizzate con dell' ottimo parmigiano.

Per realizzare i cestini di parmigiano seguite questa ricetta.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 160g riso vialone nano (io ho scelto il riso Zacchè);
  • 1 cucchiaio di scalogno tritato;
  • Brodo vegetale o brodo di carne q.b.;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco;
  • 1 bustina di zafferano;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 8 foglie di basilico tritato;
  • 4 cucchiai di olio evo;
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato.

Istruzioni

  1. In una casseruola scaldate 2 cucchiai di olio evo, unite la cipolla e fatela rosolare fino a che diventerà di colore biondo, unite il riso, tostatelo due minuti e sfumate con vino bianco facendolo evaporare;
  2. Unite lo zafferano, il brodo poco alla volta fino a che il riso sarà cotto al dente, mescolando frequestemente;
  3. Unite il basilico tritato fuori fiamma, amalgamate bene, completate mantecando con il rimanente olio evo e parmigiano grattugiato e servite a piacere nelle coppette di parmigiano.

Seguimi su Facebook

Menù di San Silvestro 2019

  • Porzioni: Circa 2 porzioni per ogni ricetta
  • Stampa

Buongiorno gentilissimi lettori! Anche quest'anno siamo prossimi a San Silvestro e, come ogni anno, vi propongo il mio menù per questa ricorrenza. Le pietanze consigliate sono un po' impegnative da realizzare, ma una volta all'anno ci può stare per quanti decideranno di festeggiare in casa questo giorno speciale. Ci tengo a precisare che, nel caso delle prime e seconde portate, le dosi indicate andrebbero dimezzate perchè propongo dei bis. Sottolineo inoltre che la sequenza dei piatti rispetta le gradazioni di sapore, ovvero, eventuali cambiamenti dell'ordine suggerito non regalerebbero al palato il giusto sapore. Nella speranza che la mia proposta sia di vostro gradimento e spunto d'aiuto per le vostre preparazioni, vi auguro un felice San Silvestro e un buon anno.

 

Risottino con cime di rapa mantecato all’aceto balsamico

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Se pensiamo alle cime di rapa di solito ci accostiamo una pasta, io ho pensato di accostare il riso realizzando questo ottimo risotto. Semplice, veloce da preparare e delizioso da assaporare con un tocco di aceto balsamico.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 200g riso vialone nano o Carnaroli;
  • 100g cime di rapa fresche, lavate e tagliate a julienne;
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 1 bicchierino di vino bianco;
  • 2 manciate di parmigiano grattugiato;
  • Brodo vegetale q.b. o acqua;
  • 1 cucchiaio di olio evo;
  • 1 cucchiaio di aceto balsamico di Modena di ottima qualità.

Istruzioni

  1. Scaldate l’olio all’aglio in una casseruola, unite le cime di rapa, salate, pepate e fate rosolare per qualche minuto fino a che non saranno ammorbidite;
  2. Ritirate metà dei vegetali cotti in un piatto. Unite il riso alle cime di rapa rimanenti nella casseruola, tostate per qualche minuto rimestando con un cucchiaio di legno, bagnate con il vino e fate evaporare;
  3. Portate a cottura bagnando con il brodo vegetale regolando di sale e pepe;
  4. Quando il riso sarà cotto al dente spegnere la fiamma, unite l’olio evo, mescolate bene, aggiungete l’aceto balsamico e il parmigiano, amalgamate e servite decorando a piacere con delle cime di rapa crude tagliate a julienne.

Seguimi su Facebook

 

Risotto al cartoccio di prosciutto crudo con zafferano all’erba cipollina

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Questa delizia vede protagonista il riso Zacchè con lo zafferano aromatizzato con erba cipollina fresca, il tutto avvolto da squisite fette di prosciutto crudo, preferibilmente la parte finale dello stesso perché più morbido, dolce e meno grasso.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 160g riso vialone nano o carnaroli;
  • 1 bustina zafferano;
  • 1 cucchiaio di cipolla tritata;
  • Brodo di carne preferibilmente o vegetale q.b.;
  • 140g prosciutto crudo tagliato a fette sottili;
  • 1 bicchierino di vino bianco secco;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 1 cucchiaio di erba cipollina fresca tagliata finemente;
  • 2 cucchiai di olio evo;
  • 1 manciata generosa di parmigiano grattugiato.

Istruzioni

  1. Foderate due scodelle da porzione con le fette di prosciutto crudo lasciando debordare i lembi e traferitele in frigorifero;
  2. In una casseruola rosolate la cipolla tritata con un cucchiaio di olio evo, quando sarà bionda unite il riso, fatelo tostare per qualche minuto mescolando con un cucchiaio di legno, bagnate con il vino e fate evaporare;
  3. Bagnate con il brodo, salate, pepate, mescolate bene e unite altro brodo di tanto in tanto, man mano che sì sarà assobito;
  4. Unite lo zafferano e cuocete al dente, unite l’erba cipollina e mantecate con il rimanente olio evo e parmigiano;
  5. Togliete dal frigo le scodelle foderate di prosciutto, riempitele di risotto a 3/4,  ripiegate i lembi di prosciutto verso il centro, appoggiate un piatto sopra la scodella e capovolgete, togliete la tazza e servite il cartoccio di riso.

Seguimi su Facebook

PicsArt_09-20-09.57.37

Risotto con zafferano e pancetta croccante aromatizzato al basilico

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Il risotto allo zafferano è un classico conosciutissimo, ho leggermente modificato questa ricetta aggiungendo della pancetta croccante, aromatizzando il tutto con delizioso basilico tritato.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 160g riso Carnaroli o vialone nano;
  • 1 bustina di zafferano;
  • 2 cucchiai di pancetta tagliata a cubetti;
  • 1 cucchiaio di cipolla gialla tritata;
  • Brodo vegetale q.b.
  • Sale, pepe macinato al momento;
  • 2 cucchiaini da caffè di basilico tritato;
  • 3 cucchiai di olio evo;
  • 2 manciate di parmigiano grattugiato.

Istruzioni

  1. Rosolate la pancetta in un tegamino fino a che sarà croccante, scolatela dal grasso e tenetela al caldo coprendo il recipiente in cui è stata eseguita la cottura;
  2. In una casseruola rosolate la cipolla con 1 cucchiaio di olio evo;
  3. Quando avrà preso colore, unite il riso, mescolate e fate tostare per qualche minuto, bagnate con il vino bianco e fate evaporare;
  4. Bagnate con il brodo poco alla volta, mescolando continuamente, salate, pepate e a metà cottura unite lo zafferano;
  5. Bagnate ancora con il brodo facendolo asciugare fino a che il riso sarà cotto al dente;
  6. Fuori fiamma, unite il basilico, l’olio evo rimanente e il parmigiano, mescolate tutto rendendo il riso omogeneo e servite con della pancetta croccante in superficie.

Seguimi su Facebook

Riso pilaf sapadellato con uova strapazzate, aromatizzato al pesto

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Una pietanza che può essere servita calda, a temperatura ambiente o fredda. Con questo metodo di cottura, il riso risulterà più leggero e facilmente digeribile. L'aggiunta del pesto darà un tocco molto appetitoso a questa ricetta, valorizzando il sapore delle uova e dei pomodorini.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 160g riso parboiled;
  • 2 uova intere;
  • 100g pomodorini datterino tagliati a brunoise;
  • Brodo vegetale o acqua il doppio della quantità del riso quantificato in un bicchiere capiente;
  • 4 cucchiaini di pesto alla genovese;
  • 1 cucchiaio di olio evo aromatizzato all’aglio;
  • Sale, pepe macinato al momento;
  • 1 cucchiaio scarso di parmigiano grattugiato;
  • 1 cucchiaio di latte.

Istruzioni

  1. Portate ad ebollizione l’acqua in una casseruola, unite il sale grosso, il riso e mescolate a fiamma vivace per 5 minuti. Coprite con un coperchio rivestito con un canovaccio, spegnete la fiamma e lasciate riposare per 18 minuti;
  2. Nel frattempo sbattete le uova con sale, pepe, latte, pesto e parmigiano grattugiato;
  3. In un tegame fate rosolare i pomodorini tagliati con l’olio all’aglio e cuoceteli per circa 5 minuti fino a che non saranno ammorbiditi;
  4. Unite il riso, mescolate bene, unite il composto d’uovo e sbattete con una forchetta mente le uova iniziano a rapprendere, strapazzandole;
  5. Togliete dalla fiamma. Riempite con il composto di riso uno stampino largo circa 6 cm e alto 5 cm, precedentemente bagnato al suo interno con acqua fredda, pressatelo bene con un cucchiaio. Trascorsi 2 minuti, passate il contorno con uno spelucchino, staccando il riso dalle pareti dello stampino;
  6. Rovesciate su un piatto e servite.

Seguimi su Facebook

Risotto al cartoccio con brunoise di peperoni rossi

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Ciao amici🤗🤗, in collaborazione con Luca Lorenzoni, vi presento il mio risotto con peperoni rossi, avvolto nel delizioso prosciutto cotto🐷 artigianale realizzato e venduto da Luca nella sua macelleria😋.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 160g riso Vialone nano o Carnaroli;
  • 1/2 peperone rosso medio tagliato a brunoise;
  • 1/2 cucchiaio di cipolla tritata;
  • 4 pomodorini datterino tagliati in 4 pezzi;
  • 1/2 cucchiaio di basilico tritato;
  • Un bicchierino di vino bianco secco;
  • 1 cucchiaio di olio evo aromatizzato all’aglio;
  • 4 fette di prosciutto cotto;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • Brodo vegetale q.b.;
  • 2 cucchiai di olio evo;
  • 3 cucchiai di parmigiano grattugiato.

Istruzioni

  1. Fate rosolare la cipolla con l’olio all’aglio in una casseruola, quando sarà bionda unite i peperoni e i pomodorini, salate, pepate e fateli soffriggere fino a che saranno ammorbiditi. Se necessario, unite del brodo poco alla volta;
  2. Unite il riso e fatelo tostare per qualche minuto mescolandolo, sfumate con il vino bianco, unite il brodo di tanto in tanto, salate, pepate e cuocete al dente fino a che il brodo si sarà assorbito. Unite basilico tritato e mantecate con l’olio evo e parmigiano fuori fiamma;
  3. Rivestite delle coppette dal diametro di circa 10/12 cm. con le fette di prosciutto, lasciate che i lembi escano dai bordi degli stampini, riempite con il risotto le coppette a 3/4 e chiudete la superficie piegando i lembi del prosciutto verso il centro;
  4. Appoggiate un piatto sopra la coppetta, capovolgetela e togliete lo stampo, servite decorando la superficie con del peperone tagliato a brunoise e a piacere con un pizzico di basilico tritato.

Seguimi su Facebook

Segui Macelleria Luca