Il burro chiarificato

  • Difficoltà: medio alta
  • Stampa

Il burro chiarificato si ottiene rimuovendo l'acqua e le proteine del latte in esso contenute, tramite calore, riducendolo alla sola parte grassa. Viene eseguita la chiarificazione del burro per poi poterlo usare per le fritture dei cibi e cotture di carni o pesci impanati in soutè. Il burro intero contiene parti solide, ovvero proteine del latte che bruciano a temperature molto basse e non permettono la doratura dei cibi che, di solito, avviene ad alte temperature. Il burro chiarificato viene utilizzato anche per la preparazione di salse fredde. La chiarificazione serve ad ottenere un prodotto versatile utilizzabile in diverse preparazioni.

Aggiungi quì eventuali note.

Istruzioni

  1. Inserite in un recipiente d’acciaio il burro da chiarificare e fatelo fondere a bagnomaria. Durante la fusione affiorerà in superficie una patina bianca che, mano a mano, dovrà essere eliminata con una schiumarola;
  2. Durante questa operazione il burro non dev’essere mescolato per permettere alla caseina di solidicarsi sul fondo;
  3. Quando il liquido risulterà trasparente, sollevatelo delicatamente con un mestolo lasciando  la caseina sul fondo e filtratelo attraverso un colino rivestito da una garza o un telo di lino;
  4. Conservate in frigo il burro chiarificato utilizzando barattoli di vetro con tappo o chiusura ermetica.

Seguimi su Facebook

Burro al curry

  • Porzioni: 5 tronchetti
  • Difficoltà: bassa
  • Stampa

Oggi vi racconto un altro burro aromatizzato ideale per carni e pesci, per spalmare canapé e tartine. Clicca sul link quì sotto per saperne di più

👇👇👇👇👇👇👇👇

Burri aromatizzati

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 250g burro ammorbidito;
  • 1 cucchiaio di polvere di curry;
  • Il succo di un limone piccolo;
  • Sale q.b.

Istruzioni

  1. Amalgamare il burro con il curry, il succo di limone e il sale;
  2. Formate 5 tronchetti e avvolgeteli in film alimentare;
  3. Conservate in frigo o freezer in base alle vostre esigenze.

Seguimi su Facebook

 

Burro al pistacchio

  • Porzioni: 9 tronchetti da 50g cad.
  • Difficoltà: facile
  • Stampa

Vi parlo nuovamente dei burri aromatizzati, oggi prepariamo questo burro adatto per la preparazione di canapé e tartine.

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 150g pistacchi;
  • 300g burro ammorbidito.

Istruzioni

  1. Pestate al mortaio i pistacchi con qualche goccia d’acqua per evitare che facciano olio, aggiungete il burro ammorbidito, rimestare e passate allo staccio;
  2. Formate i soliti tronchetti lunghi circa 10cm per un diametro di un cm, avvolgeteli nel film alimentare e conservate in frigo. Servirlo spalmato su tartine o canapé.

Seguimi su Facebook

Burro alla mandorla

  • Porzioni: 5/6 tronchetti
  • Difficoltà: facile
  • Stampa

Proseguo con l'elenco dei burri aromatizzati con un altra preparazione molto indicata per la preparazione di tartine e canapé, per aromatizzare intingoli.

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 150 gr. Mandorle pelate;
  • Qualche goccia d’acqua fredda;
  • 300 gr. burro ammorbidito.

Istruzioni

Pestate in un mortaio le mandorle con qualche goccia d’acqua per evitare che facciano l’olio, unite il burro morbido, rimestate bene e passate allo straccio. Formate dei tronchetti lunghi circa 10 cm con un diametro di circa 2 cm, avvolgeteli con della pellicola alimentare e conservate in frigorifero.

Seguimi su Facebook

Burro alla senape

Oggi vi cito un burro composto delizioso, ideale da abbinare con canapé, tartine, carni e pesci alla griglia.

  • 150g burro ammorbidito;
  • 1 cucchiaio di senape;
  • Sale q.b.
  1. Amalgamate il burro morbido con la senape e il sale.
  2. Formate dei tronchetti dalle dimensioni di circa 10 cm per un diametro di 2 cm e conservarli in frigorifero per breve consumo o in freezer.

Seguimi su Facebook

Burro al dragoncello

  • Difficoltà: facile
  • Stampa

Torno a parlarvi di un altro burro aromatizzato: il burro al dragoncello. Questa preparazione, da servire come salsa, è ideale per aromatizzare intingoli vari e canapé.

Burri aromatizzati.

Aggiungi qui eventuali note.

Ingredienti

  • 50 gr. foglie di dragoncello fresche;
  • 200 gr. burro ammorbidito;

Istruzioni

Immergete in acqua bollente per qualche istante le foglie di serpentaria, scolatele, spremetele e pestatele in un mortaio. Aggiungete il burro ammorbidito, rimestare bene il tutto e passate allo staccio a maglia fine. Formate dei tronchetti dal diametro di 2 cm lunghi 10 cm, avvolgeteli nella pellicola alimentare e conservate in frigo.

Seguimi su Facebook

Burro per lumache

  • Difficoltà: facile
  • Stampa

Questo burro aromatizzato è una preparazione particolare, da servire come salsa per accompagnare lumache, carni e pesci alla griglia.

Burro aromatizzati

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

per 50 lumache

  • 450 gr. burro ammorbidito a pomata;
  • 50 gr. scalogno tritato fine;
  • 2 spicchi d’aglio pestati a poltiglia;
  • 1 cucchiaio colmo di prezzemolo tritato;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • Qualche lacrima di succo di limone.

Istruzioni

  1. In una terrina mettete il burro reso a pomata, aggiungete lo scalogno, l’aglio pestato, il prezzemolo, il limone, sale, pepe e amalgamate bene il tutto.
  2. Servite in tavola se dovete consumarlo subito, oppure formate dei tronchetti dalle dimensioni di 2 cm di diametro e 10 cm di lunghezza, avvolgeteli separatamente nella pellicola alimentare e conservarli in frigo.

Seguimi su Facebook