Burro all’aragosta

Prosegue con le ricette riguardanti i burri aromatizzati, oggi vi racconto eccome si prepara il burro all’aragosta, una preparazione che si presta per confezionare salse per pesci e crostacei, per tartine e canapé

Procedimento:

Prestate al mortaio la carcassa cremosa di un’ aragosta, aggiungete il medesimo peso di burro morbido, pestando ancora per rendere tutto il composto a pasta, e passate allo staccio.

Seguimi su Facebook

Burro al basilico

Come preparare il burro aromatizzato al basilico.

Questa ricetta, facente parte dei Burri aromatizzati, è una preparazione che serve per legare e aromatizzare salse per pesci e carni.

Ingredienti:

  • 50 gr. di foglie di basico fresco;
  • 200 gr. burro morbido;
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento;

Pestate nel mortaio il basilico, aggiungete il burro morbido, sale e pepe necessari, rimestate bene e passate allo staccio 2 volte per amalgamarlo. Formate dei tronchetti e avvolgeteli in pellicola alimentare e conservateli in freezer scongelandoli per tempo all’ occorrenza.

Seguimi su Facebook

 

Burro alla maggiordomo

Aggiungiamo un altro burro all’elenco dei burri aromatizzati, parliamo del burro alla maggiordomo. Questa preparazione si presta ad accostare carni e pesci alla grigia.

Ingredienti:

  • 200 gr. burro;
  • 1 cucchiaio di przzemolo tritato;
  • Il succo di un limone;
  • Sale e pepe macinato al momento.

Procedimento;

Incorporate al burro, precedentemente ammorbidito, il prezzemolo, il succo di limone, sale e pepe. Amalgamate bene tutti gli ingredienti, fate raffreddare in frigo e servite con carni o pesci alla griglia.

Burro rosso

Proseguo con la preparazione di questo burro aromatizzato, il burro rosso, una preparazione ideale per confezionare salse per pesci e crostacei, per tartine e canapè.

Ingredienti:

  • Burro q.b.;
  • Resti di crostacei ( scampi, aragostao astice).

Procedimento:

Pestate in un mortaio i resti dei crostacei con del burro, mettete il composto in un tegame e fate rosolare leggermente rimestando continuamente. Passatelo alla mussolina e versatelo in piccoli stampini come ad esempio quelli che usiamo per i cubetti di ghiaccio che mettiamo nel freezer. Una volta solidificato avvolgete i cubetti di burro in film alimentare separati e conservateli in frigo.

Seguimi su Facebook

Burro al rafano

Un altra ricetta da aggiungere all’elenco burri aromatizzati , parliamo del burro al rafano, questa preparazione è ideale da accostare a diversi tipi di antipasti.

ingredienti:

  • 50 gr. Rafano grattugiato;
  • 300 gr. burro;
  • Sale fino q.b.

Procedimento:

Pestare al mortaio il rafano grattugiato, unite il burro, impastate bene e passatelo allo staccio. Completate con poco sale.

Seguimi su Facebook

Burro all’acciuga

Il burro all’ acciuga è un burro che si presta ad accompagnre pesci e carni alla griglia, tartine e canapé. Vediamo assieme come si prepara:

Ingredienti:

  • 75 gr. Filetti d’acciuga;
  • 200 gr. burro morbido.

Procedimento:

Passare allo staccio le acciughe e il burro per almeno tre volte per amalgamare meglio gli ingredienti tra loro. Mescolare il tutto è formare dei cubetti o dei salamini, acvvolgeteli in uno strato di film e fate riposare in frigorifero per almeno 24 ore. Togliere dal frigo e togliete il film, tagliate a rondelle i salamini di burro e serviteli con la pietanza desiderata.

Seguimi su Facebook