Burro al dragoncello

Torno a parlarvi di un altro burro aromatizzato: il burro al dragoncello. Questa preparazione, da servire come salsa, è ideale per aromatizzare intingoli vari e canapé.

Ingredienti:

  • 50 gr. foglie di dragoncello fresche;
  • 200 gr. burro ammorbidito;

Procedimento:

in acqua bollente per qualche istante le foglie di serpentaria, scolatele, spremetele e pestatele in un mortaio. Aggiungete il burro ammorbidito, rimestare bene il tutto e passate allo staccio a maglia fine. Formate dei tronchetti dal diametro di 2 cm lunghi 10 cm, avvolgeteli nella pellicola alimentare e conservate in frigo.

Seguimi su Facebook

Seguimi su Cookpad

Burro per lumache

Questo burro aromatizzato è una preparazione particolare, da servire come salsa per accompagnare lumache, carni e pesci alla griglia.

Ingredienti (dose per 50 lumache):

  • 450 gr. burro ammorbidito a pomata;
  • 50 gr. scalogno tritato fine;
  • 2 spicchi d’aglio pestati a poltiglia;
  • 1 cucchiaio colmo di prezzemolo tritato;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • Qualche lacrima di succo di limone.

Procedimento:

In una terrina mettete il burro reso a pomata, aggiungete lo scalogno, l’aglio pestato, il prezzemolo, il limone, sale, pepe e amalgamate bene il tutto. Servite in tavola se dovete consumarlo subito, oppure formate dei tronchetti dalle dimensioni di 2 cm di diametro e 10 cm di lunghezza, avvolgeteli separatamente nella pellicola alimentare e conservarli in frigo.

Seguimi su Facebook

 

Burro all’aringa

Come si prepara il burro all’aringa.

Questa preparazione è ideale per tartine ed antipasti.

Ingredienti:

  • 200 gr. burro morbido;
  • Filetti di 2 aringhe.

Procedimento:

  • l’estate finemente i filetti di pesce, aggiungete il burro e amalgamate bene. Passate allo straccio a maglia fine. Formate dei tronchetti dal diametro di circa 2 cm e di una lunghezza di 10 cm, avvolgeteli in film alimentare e conservate in frigo.
  • Seguimi su Facebook

Burro al salmone affumicato

Come si prepara il burro al salmone affumicato.

Cari lettori,

Proseguo con la lunga lista dei burri composti, oggi vi parlo di questa fantastica ricetta che si presta ad essere accostata a diverse preparazioni. Questo tipo di burro può essere utilizzato per:

  • Tartine;
  • Canapé;
  • Antipasti vari a base di pesce o verdure.

Ingredienti:

  • 50 gr. salmone affumicato;
  • 200 gr. burro morbido;

Procedimento:

Pestate al mortaio il salmone affumicato e aggiungete il burro morbido. Rimesctate e passate allo staccio amalgamando per bene.

Seguimi su Facebook

Burro ai gamberetti

Come preparare il burro ai gamberetti.

Ciao amici!

Prosegueo nel raccontare un altro tipo di burro composto, vi parlo di questo delizioso burro ai gamberetti, un composto che si presta alla preparazione di tartine, canapé e per confezionare salse per pesci e crostacei.

Ingredienti:

  • 200 gr. di burro morbido;
  • 20 carcasse di gamberetti freschi.

Procedimento:

Perstate in un mortaio il burro ammorbidito con le carcasse di gamberetti e passatelo allo staccio. Formate dei tronchetti e avvolgeteli in pellicola alimentare. Conservate in frigorifero e smaltitelo velocemente mente gli altri potrete conservarli in congelatore.

Seguimi su Facebook

Burro all’aragosta

Prosegue con le ricette riguardanti i burri aromatizzati, oggi vi racconto eccome si prepara il burro all’aragosta, una preparazione che si presta per confezionare salse per pesci e crostacei, per tartine e canapé

Procedimento:

Prestate al mortaio la carcassa cremosa di un’ aragosta, aggiungete il medesimo peso di burro morbido, pestando ancora per rendere tutto il composto a pasta, e passate allo staccio.

Seguimi su Facebook

Burro al basilico

Come preparare il burro aromatizzato al basilico.

Questa ricetta, facente parte dei Burri aromatizzati, è una preparazione che serve per legare e aromatizzare salse per pesci e carni.

Ingredienti:

  • 50 gr. di foglie di basico fresco;
  • 200 gr. burro morbido;
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento;

Pestate nel mortaio il basilico, aggiungete il burro morbido, sale e pepe necessari, rimestate bene e passate allo staccio 2 volte per amalgamarlo. Formate dei tronchetti e avvolgeteli in pellicola alimentare e conservateli in freezer scongelandoli per tempo all’ occorrenza.

Seguimi su Facebook