Involtini di melanzane con ripieno di zucca

  • Porzioni: 8 pezzi
  • Difficoltà: bassa
  • Stampa

Deliziosa ricetta vegetariana: un involtino di melanzana grigliata ripieno di ottima zucca al profumo di erbe aromatiche. Piatto gratinato in forno con parmigiano e un filo d'olio evo. Questa pietanza può essere servita come antipasto o secondo piatto, tutto dipende dalla quantità servita e dal vostro menù.

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 8 fette di melanzane spesse 1 millimetro;
  • 200g di zucca cotta a vapore;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 1 rametto di rosmarino e 1 foglia di salvia tritati;
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio;
  • 1 filo di olio evo.

Istruzioni

  1. Grigliate le fette di melanzana su una piastra ben calda, trasferitele su un piatto, stendetele e fatele raffreddare;
  2. Scaldate l’olio all’aglio in un tegame, unite il trito di rosmarino e salvia, fate rosolare, unite la zucca cotta a vapore tagliata finemente, sale, pepe, fate insaporire alcuni minuti, toglietela dalla fiamma  e schiacciatela con l’aiuto di un cucchiaio rendendola in purea;
  3. Ponete su ogni fetta di melanzana mezzo cucchiaio di zucca, arrotolatele su se stesse e trasferitele in una pirofila leggermente unta sulla base con olio evo, cospargete con il parmigiano la superficie degli involtini e aggiungete un filo di olio evo in modo casuale;
  4. Gratinate in forno pre riscaldato a 200°C fino a che non saranno dorati.

PicsArt_09-01-04.59.19

Seguimi su Facebook

Zucchine gratinate

  • Porzioni: 2
  • Difficoltà: bassa
  • Stampa

La ricetta è molto sfiziosa, realizzata con un ripieno ottenuto dalla polpa di zucchina🥒 e patata🥔. A piacere è possibile unire qualche cubetto di pancetta croccante, il tutto gratinato in forno con del parmigiano in superficie. Ottime servite calde o a temperatura ambiente.😋

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 4 zucchine lunghe circa 10 cm;
  • 1 patata piccola;
  • Sale, pepe macinato al momento;
  • 1 cucchiaio di olio evo aromatizzato all’aglio;
  • Parmigiano grattugiato q.b.

Istruzioni

  1. Lavate le zucchine, eliminate le estremità e tagliatele a metà in verticale;
  2. Con uno scavino togliete la polpa al loro interno e tritatela finemente;
  3. Cuocete a vapore la patata, pelatela e schiacciatela con una forchetta fino a ridurla in purea;
  4. Cuocete al dente le zucchine a vapore, trasferitele in un piatto e lasciatele intiepidire;
  5. Scaldate l’olio in un tegamino, unite le zucchine tritate e fatele insaporire, cuocete per circa 5 minuti unendo un po’ d’acqua se necessario, salate, pepate e aggiungete la patata schiacciata, amalgamate e spegnete la fiamma;
  6. Riempite le zucchine con il composto, spolverate di parmigiano e unite un goccio d’olio evo sulla superficie.
  7. Gratinate in forno a 200°C fino a che saranno colorite; servite calde o tiepide.
  8. N.B.: A piacere possiamo aggiungere al composto di patata e zucchina 1/2 cucchiaio di pancetta a cubetti precedentemente rosolata in tegame e scolata dal grasso.

Seguimi su Facebook

Pizzette di patata con mozzarella e fiori di zucchina

  • Porzioni: 10 pizzette diametro 5cm
  • Difficoltà: bassa
  • Stampa

Pizzette? Un alimento sempre gradito, soprattutto se servito come antipasto, anche se ogni occasione è valida per servirle! Oggi le realizzeremo con le patate.

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 4 patate medie;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • Un pizzico di noce moscata;
  • 100g mozzarella di bufala D.O.P. tagliata a brunoise;
  • 12 fiori di zucchina;
  • 2 cucchiai di olio evo aromatizzato all’ aglio;
  • Acqua o brodo vegetale q.b.

Istruzioni

  1. Cuocete le patate a vapore fino a che non riuscirete a penetrarle con una forchetta facilmente;
  2. Pelatele e passatele al passaverdure. Unite sale, pepe e noce moscata, lavorate a mano su una spianatoia infarinata fino ad ottenere un composto omogeneo;
  3. Stendete il composto con un mattarello fino ad ottenere un’altezza di 5mm.;
  4. Con l’ aiuto di un coppapasta tagliate dei dischetti di diametro pari a circa 5 cm e sistemateli su una placca da forno precedentemente rivestita con carta forno;
  5. In un tegame scaldate l’olio all’aglio, unite i fiori di zucchina precedentemente lavati e tagliati a julienne, salate, pepate e cuocete per 20 minuti bagnando poco alla volta con dell’acqua o brodo vegetale;
  6. Tagliate la mozzarella a brunoise, disponetela sopra le pizzette fino ad esaurimento, distribuite i fiori di zucchina sopra la mozzarella e passate in forno preriscaldato a 200°C per circa 20 minuti. Servite subito.

Seguimi su Facebook

Filetto di branzino macerato

  • Porzioni: 2
  • Difficoltà: alta
  • Stampa

Per chi ama il pesce crudo questa è una ricetta molto gradita che sposa il delicato sapore del branzino avvolto dal gradevole sapore del succo di limone ed olio evo. Il pesce dovrà macerare in una emulsione realizzata da quest'ultimi due ingredienti per circa 8 ore girando il filetto almeno una volta dopo 4 ore.

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 1 filetto di branzino da 150g;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • Il succo di un limone;
  • 6 cucchiai di olio extravergine d’oliva.

Istruzioni

  1. Togliete la pelle dal filetto di pesce come spiegato in questo video;
  2. Trasferite il filetto di pesce in un contenitore della stessa lunghezza e larghezza del filetto di branzino;
  3. In un vasetto versate il succo di limone, l’olio evo, il sale, il pepe, coprite con un coperchio e sbattete per 30 secondi con un movimento sussultorio;
  4. Versate l’emusione sui filetti di pesce, coprite il contenitore e fate macerare in frigorifero per circa 4 ore;
  5. Girate il filetto di pesce nell’emulsione e lasciate macerare per altre 4 ore;
  6. Togliete il pesce dal contenitore ed eseguite un taglio a carpaccio come spiegato in questo video;
  7. Servite le fette su un letto d’insalata verde fresca tagliata a julienne irrorando la superfice del branzino con l’emusione di olio e limone.

Seguimi su Facebook

Pizzette di patata con pomodoro e mozzarella

  • Porzioni: 10 pizzette diametro 5cm.
  • Difficoltà: bassa
  • Stampa

Le pizzette di patate sono fantastiche: sfiziose, nutrienti e leggere, adatte per molti contesti!

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 4 patate medie;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • Un pizzico di noce moscata;
  • 100g mozzarella di bufala D.O.P. tagliata a brunoise;
  • 10 pomodorini Cirio o datterin ;
  • Un pizzico di origano;
  • Un filo di olio evo.

Istruzioni

  1. Cuocete le patate a vapore fino a che non riuscite a penetrarle facilmente con una forchetta;
  2. Pelatele e passatele al passaverdure. Unite sale, pepe e noce moscata, lavorate a mano su una spianatoia infarinata fino ad ottenere un composto omogeneo;
  3. Stendete il composto con un mattarello fino ad ottenere un’altezza di 5mm.;
  4. Con l’ aiuto di un coppapasta tagliate dei dischetti di un diametro di circa 5 cm e sistemateli su una placca da forno precedentemente rivestita con carta forno;
  5. Schiacciate i pomodori a mano, condite la polpa con sale, origano e amalgamate con un cucchiaio, distribuitela sulle pizzette fino ad esaurimento;
  6. Tagliate la mozzarella a brunoise e cospargetela sopra al pomodoro;
  7. Infornate a 200°C per circa 20 minuti e servite subito.

Seguimi su Facebook

 

Caprese in bicchierino al profumo di basilico

  • Porzioni: 2 bicchierini
  • Difficoltà: facile
  • Stampa

Adoro le ricette semplici e veloci da preparare anche se, a volte, mi diletto con ricette più elaborate. Credo che la semplicità nelle ricette porti i risultati più apprezzati, ecco perché vi propongo questa ricetta alla portata di tutti. Si tratta di una preparazione da servire come entré, adatto a qualsiasi menù!<br /> Un delizioso bicchierino composto da una caprese in versione originale realizzata con mozzarella di bufala D.O.P., pomodorini datterino freschi con un gradevole profumo di basilico.

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 4 pomodorini datterino;
  • 50 gr mozzarella di bufala D.O.P.;
  • 1 cucchiaino da caffè di olio evo;
  • 1 cucchiaino scarso di basilico tritato;
  • Un pizzico di sale e pepe macinato al momento;
  • 2 olive tagliare a rondelle.

Istruzioni

  1. Tagliate a brunoise la mozzarella e i pomodorini. Riponete i pomodorini in una ciotola, unite l’olio, sale, pepe, basilico ed amalgamate il tutto;
  2. Prendete due bicchierini da liquore, inserite un cucchiaino da caffè di pomodorini conditi, coprite con la mozzarella e continuate a creare strati fino a esaurimento degli ingredienti terminando con il pomodoro, qualche pezzetto di mozzarella e le rondelle di olive in superficie.

Seguimi su Facebook

Bicchierini di riso con pomodoro fresco e mozzarella

  • Porzioni: 6 bicchierini
  • Difficoltà: medio facile
  • Stampa

Buongiorno amici, anche in questa ricetta si parla di riciclo del cibo, precisamente di riso. Se dovete riciclare del risotto avanzato, potete realizzare questi sfiziosi bicchierini molto scenografici. Generalmente possiamo utilizzare qualsiasi tipo risotto con qualsiasi condimento. Io ho realizzato questa ricetta partendo dal riso crudo con ingredienti e procedimento mirato.

Per la nostra rubrica “Mini menù di Max e Anna” accosto a questa pietanza la deliziosa ricetta dei carciofi impanati della mia amica Anna Panzetta.

PicsArt_04-26-09.55.04

Aggiungi quì eventuali note]

Ingredienti

  • 400g di riso da recuperare o 200g crudo;
  • 8 pomodorini Cirio o datterino tagliati in 4;
  • Pezzetti di mozzarella q.b.;
  • 600 ml acqua o brodo vegetale q.b.;
  • 1/2 cucchiaio di cipolla tritata;
  • 1 cucchiaio di olio evo aromatizzato all’aglio;
  • 1 cucchiaio di olio evo;
  • Pangrattato q.b.;
  • 1 pizzico di origano per bicchierino;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.

Istruzioni

  1. Scaldate l’olio evo in una casseruola, unite il riso, sale e pepe, tostatelo per qualche minuto e portate a cottura molto al dente aggiungendo acqua o brodo un po’ alla volta mescolando di tanto in tanto;
  2. Stendete il riso su una placca da forno rivestita di con carta oleata e fatelo raffreddare;
  3. Riempite di riso 6 stampini, pressatelo bene, create un foro centrale pemnetrando con la punta di un dito, togliete le formine di riso dagli stampini, passateli nel pangrattato facendolo aderire bene su tutta la superficie, fate riposare in frigo per almeno 30 min. e passateli in forno a 200°C fino a che non saranno ben dorati. Toglieteli dal forno e fateli raffreddare;
  4. In un tegame scaldate l’olio all’aglio, unite la cipolla e fatela rosolare, aggiungete i pomodorini tagliati, sale pepe e fateli ammorbidire nel loro liquido per circa 15 minuti, unite infine un pizzico di origano. Il sugo dovrà risultare leggermente denso;
  5. Riempite i bicchierini con il pomodoro, unite in superficie qualche cubetto di mozzarella e passateli in forno fino a che il formaggio sarà fuso.

N.B.: Questi bicchierini di riso possono essere anche fritti in olio, risulteranno più morbidi rispetto alla cottura al forno che io prediligo.

Seguimi su Facebook