Mousse di zucca

  • Porzioni: 4/6
  • Problema: bassa
  • Stampa

Voglia di zucca? Siiiii! Vi trovate nel posto giusto per assaporare questa vera delizia dal sapore delicato. Può essere spalmata su crostoni di pane e servita con l'aperitivo oppure come antipasto. Il mio nuovo modo di servire la zucca, abbinata a della robiola vaccina ed insaporita con salvia e rosmarino rende questa preparazione unica. Seguitemi nella preparazione della mia mousse di zucca.

Aggiungi qui eventuali note.

ingredienti

  • 300g zucca precedentemente cotta a vapore e privata della buccia. Quest’ultima recuperabile per una minestra di verdure;
  • 100g robiola vaccina;
  • 1 rametto di rosmarino e 1 foglia di salvia tritati;
  • 1 cucchiaio di olio evo;
  • Sale, pepe macinato al momento.

Istruzioni

  1. Scaldate l’olio in un tegame, unite il rosmarino e la salvia, fate insaporire per alcuni secondi;
  2. Unite la zucca tagliata a pezzetti, salate, pepate, insaporite per qualche minuto e fate raffreddare trasferendola in un piatto freddo;
  3. Versate la zucca in un mixer, unite la robiola, azionate per alcuni secondi e trasferite in coppette di ceramica;
  4. Trasferite in frigo e fare riposare per 60 minuti prima di servire guarnendo a piacere con qualche rametto di rosmarino.

Seguimi su Facebook

Corona margherita semi integrale

  • Porzioni: 2
  • Problema: media
  • Stampa

Aggiungi qui eventuali note.

ingredienti

  • 140g pasta pizza semi integrale;
  • 3 cucchiai di pelati strizzati con le mani e conditi con un pizzico di sale, origano e un filo di olio evo;
  • 1 manciata di mozzarella di bufala tagliata a dadini.

Istruzioni

  1. Su una spianatoia leggermente infarinata stendete la pasta pizza con un mattarello formando un rettangolo, distribuite sulla superficie 2 cucchiai di pomodoro e la mozzarella;
  2. PicsArt_06-21-11.23.44
  3. Arrotolate la pasta su se stessa formando un cordolo;
  4. PicsArt_06-21-11.25.10
  5. PicsArt_06-21-11.26.22
  6. Unite le due estremità, posizionando al centro una ciotola di ceramica resistente al calore  e precedentemente unta sulla circonferenza esterna con olio evo, fate una leggera pressione per congiungerle formando un cerchio;
  7. PicsArt_06-21-12.10.00
  8. Distribuite sulla superficie il pomodoro rimasto e cuocete in forno alla massima temperatura per circa 8/10 minuti.
  9. PicsArt_06-21-06.10.18

Seguimi su Facebook

 

Ravioloni semi integrali con pomodoro e mozzarella

  • Porzioni: 2
  • Stampa

La fantasia non ha limiti ed oggi con la mia pasta per pizza semi integrale ho realizzato questa ricetta. Il procedimento spiegato di seguito prevede la pasta già lievitata. Si tratta di un antipasto d'effetto e diverso dal solito, coreografico che racchiude al suo interno il sapore intenso del pomodoro, origano e squisita mozzarella di bufala biologica D.O.P. L'impasto della pasta pizza si può conservare in frigo per fermare la lievitazione e utilizzarlo al momento della preparazione, quindi, la preparazione della pasta può essere anticipata. Che ne dite di prepararli con me?

Aggiungi qui eventuali note.

ingredienti

  • 200g pasta pizza;
  • 6 cucchiai di pomodori pelati strizzati a mano;
  • Sale q.b.;
  • Origano q.b.;
  • 2 cucchiaini da caffè di olio evo;
  • 20 cubetti di mozzarella di bufala D.O.P. biologica.

Istruzioni

  1. Formate 4 dischi di pasta pizza già lievitata dal diametro circa di 10 cm, cospargeteli con del pomodoro mescolato precedentemente con origano e qualche cubetto di mozzarella;
  2. Posizionate sulla superficie un altro disco di pasta pizza delle stesse dimensioni e con le punte di una forchetta fate una leggera pressione su tutta la circonferenza del bordo per chiuderlo ermeticamente;
  3. Cospargete sulla superficie un cucchiaio di pomodoro condito, cuocete in forno pre riscaldato alla massima temperatura per 4 minuti, unite la mozzarella e cuocete per altri 4 minuti prima di servire caldi.

Seguimi su Facebook

Rotolo semi integrale vegetariano

  • Porzioni: 2
  • Problema: media
  • Stampa

Buongiorno amici, oggi ho creato un antipasto molto originale e goloso. Si tratta di un rotolo di pasta pizza semi integrale, tagliato a rondelle e farcito con pomodori pelati biologici, mozzarella di bufala D.O.P. biologica, patate e le estremità delle zucchine per un riciclo perfetto. I tempi indicati sono intesi avendo a disposizione la pasta pizza già lievitata.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 140g pasta pizza semi integrale già lievitata;
  • 100g patate tagliate a dadini sbianchite;
  • Le estremità di 10 zucchine trifolate seguendo questa ricetta;
  • 1 cucchiaio di pomodori pelati schiacciati conditi con sale fino e origano q.b.;
  • 50g mozzarella di bufala D.O.P. tagliata a dadini.

Istruzioni

  1. Stendete la pasta con un mattarello formando un rettangolo da 30cm x 20cm circa e sistematelo su una leccarda da forno rivestita con carta oleata;
  2. trifolate le estremità delle zucchine con le patate precedentemente sbianchite fino a che saranno ammorbidite, aggiungete sale e pepe;
  3. Stendete su tutta la base della pasta pomodoro,  mozzarella,  patate con le estremità delle zucchine;
  4. Arrotolate la pasta su se stessa formando un rotolo, chiudendo le estremità piegando i lembi sotto la base del rotolo;
  5. Infornate per 10 minuti a forno pre riscaldato a 270°C per circa 12 minuti, tagliate a rondelle e servite.

PicsArt_05-17-09.32.22

Seguimi su Facebook

Pizzette margherita semi integrali

  • Porzioni: 12 pizzette
  • Problema: media
  • Stampa

Le pizzette sono fantastiche servite come aperitivo, antipasto o pasto completo. Le ho realizzate con il 50% di farina integrale e condite semplicemente con del buon pomodoro e mozzarella di bufala D.O.P., seguitemi per la ricetta!

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 250g farina integrale per pizza;
  • 250g farina bianca tipo 0;
  • 70g latte tiepido;
  • 15g lievito di birra;
  • 1 cucchiaino di zucchero;
  • 10g sale fino;
  • 3 cucchiai di olio evo;
  • 1 barattolo da 250g di pelati biologici;
  • 1 cucchiaio di origano;
  • 250g mozzarella di bufala biologica D.O.P. tagliata a dadini.

Istruzioni

  1. Per il procedimento segui questo link;
  2. Di seguito formate delle palline da 70g e stendetele con le mani su una placca da forno rivestita con carta forno dando una forma rotonda;
  3. Fate lievitare in forno a 30°C per circa 90 minuti, unite il pomodoro in superficie, infornate con il massimo della temperatura e unite la mozzarella solo dopo 5 minuti di cottura e lasciate terminare in forno per i successivi 3 minuti.

Seguimi su Facebook

 

Crocchette semi integrali con pomodoro, mozzarella e origano

  • Porzioni: 12 palline da 10g cad.
  • Problema: bassa
  • Stampa

Buongiorno gentili lettori, con un avanzo di pasta pizza, ho realizzato questo sfizioso antipasto. Palline di pasta pizza semi integrale croccanti, servite su un letto di pomodori pelati schiacciati a mano, conditi con un filo di olio evo, sale fino e origano, scaldate in forno con cubetti di mozzarella di bufala D.O.P. biologica. Un antipasto fantastico che piacerà a molti. I tempi di preparazione sono da considerarsi tali con pasta pizza già lievitata.

Aggiungi qui eventuali note.

ingredienti

  • 150g pasta pizza semi integrale seguendo questa ricetta;
  • 2 cucchiai di pomodori pelati precedentemente schiacciati a mano;
  • 1 pizzico di sale;
  • Origano a piacere;
  • 1 filo di olio evo.

Istruzioni

  1. Formate le palline di pasta pizza già lievitata e disponetele su una leccarda rivestita con carta forno, portate la temperatura del forno alla massima potenza in modalita statica, infornate per circa 6 minuti;
  2. Preparate il pomodoro condito e stendetelo in una pirofila con dei cubetti di mozzarella e infornate fino a che il formaggio non sarà leggermente fuso, togliete dal forno e disponete sopra il sughetto le crocchette di pizza.

Seguimi su Facebook

Fiori di pasta pizza semi integrale

  • Porzioni: 12 pezzi
  • Problema: media
  • Stampa

Durante la preparazione della mia pizza semi integrale, ho pensato di realizzare dei fiori con la stessa pasta, da condire a piacere nel modo tradizionale o con verdure. Sono ideali per un aperitivo o da servire come antipasto. Per la preparazione è disponibile il mio video.

ingredienti

  • 250g farina integrale per pizza;
  • 250g farina bianca tipo 0;
  • 70g latte tiepido;
  • 15g lievito di birra;
  • 1 cucchiaino di zucchero;
  • 10g sale fino;
  • 3 cucchiai di olio evo;
  • 1 barattolo da 250g di pelati biologici;
  • 1 cucchiaio di origano;
  • 250g mozzarella di bufala biologica D.O.P. tagliata a dadini.

Istruzioni

  1. Per il procedimento segui questo link;
  2. Dopo aver fatto lievitare l’impasto create delle palline dal peso di 70g, schiacciatele posizionando al centro il fondo di un vasetto di vetro dal diametro leggermente più piccolo rispetto alla grandezza della pasta;
  3. Seguite questo video per realizzare i petali;
  4. Farcite il centro a piacere e cuocete per circa 7 minuti in forno statico alla massima potenza pre riscadato.

Cestini di piadina alle verdure gratinati

  • Porzioni: 4/6 Cestini diametro 5 cm
  • Problema: media
  • Stampa

Questa è una soluzione per un antipasto molto sfizioso diverso dal solito. Ho creato una versione con uno spessore di pasta più fine e un'altra più spessa, a me è piaciuta di più quella con spessore maggiore pari a 5 mm. Un cestino semi croccante abbinato a cipolla di Tropea stufata, cime di broccolo cotto a vapore e gratinato in forno con del parmigiano grattugiato e un cubetto di groviera.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 60g farina tipo 0;
  • 30g acqua;
  • 10g olio evo;
  • Un pizzico di bicarbonato;
  • Un pizzico di sale;
  • 1 cipolla di Tropea piccola tagliata a julienne;
  • 4 cucchiai di cime di broccolo cotte al vapore e spadellate con olio all’aglio;
  • 2 cucchiai di olio extravergine aromatizzato all’aglio;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato;
  • 6 cubetti di groviera;
  • 1 filo d’olio evo sulla superficie di ogni cestino.

Istruzioni

  1. In una ciotola impastate la farina con acqua, olio, sale e bicarbonato fino ad ottenere una palla morbida ed elastica;
  2. Stendete la pasta con un mattarello dello spessore di 5 mm o di un altro spessore più fine se lo desiderate. Tagliate dei dischi,  foderate degli stampini leggermente oleati e infornare a 200g per 8 minuti;
  3. Togliete dal forno e fate intiepidire. Nel frattempo in un tegame stufate la cipolla con l’olio all’aglio fino a che sarà ammorbidita, unite un po’ d’acqua durante la cottura, se necessario;
  4. Unite le cime di broccolo, salate, pepate e fate insaporire per alcuni minuti. Con l’aiuto di un cucchiaio riempite i cestini di piadina, unite in superficie il parmigiano grattugiato, un filo d’olio evo e un cubetto di groviera;
  5. Infornate a 200°C e fate gratinare.

Seguimi su Facebook

 

Muffin di grano saraceno con cime di broccolo e patate

  • Porzioni: 8 pezzi
  • Problema: media
  • Stampa

Buongiorno amici! In frigo avevo una patata lessata, un po' di cime di broccolo cotte al vapore e un uovo. In dispensa invece, ho trovato della farina di grano saraceno e una bustina di lievito istantaneo da finire. Così, unendo questi ingredienti da riciclare, ho realizzato dei muffin. Che dire? Un vero successo!

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 120g farina di grano saraceno;
  • 15g parmigiano grattugiato;
  • 5g di lievito istantaneo per preparazioni salate;
  • 1 uovo intero;
  • 30g olio evo;
  • 100g latte;
  • 100g Patata lessata e passata al passaverdure;
  • 100g cime di broccolo cotte al vapore passate al passaverdure;
  • 10g sale fino;
  • Pepe macinato al momento q.b.;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine aromatizzato all’aglio.

Istruzioni

  1. In una ciotola mescolare farina, parmigiano, lievito e sale, mentre in un’altra ciotola sbattere l’uovo intero con olio evo e latte;
  2. Unire il composto d’uovo alla miscela di farina mescolando con una frusta e quando sarà ben amalgamato, aggiungere la patata con le cime di broccolo precedentemente passate in un tegame con olio all’aglio, sale e pepe per qualche minuto per insaporire;
  3. Mescolare bene con un cucchiaio fino a che il composto sarà omogeneo;
  4. Ungere degli stampini con olio o burro, riempirli a metà di composto e cuocere in forno a 180°C per circa 18-20 minuti. Infilare uno stuzzicadenti prima di sfornare per assicurarsi che l’interno dei muffin sia asciutto e cotto.

Seguimi su Facebook

 

Rondelle di mozzarella di bufala D.O.P. con foglie e torsi di cavolfiore e cime di broccolo stufate

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Se vogliamo realizzare una ricetta veloce e stuzzicante, che prevede anche il riciclo alimentare, possiamo preparare questa pietanza con dell'ottima mozzarella di bufala accostata a foglie e torsi di cavolfiore con cime di broccolo stufati. Il tempo da me indicato s'indende con verdure precedentemente preparate.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 250g mozzarella di bufala;
  • 10 cucchiai scarsi di verdura stufata seguendo questa ricetta.

Istruzioni

  1. Tagliate la mozzarella a rondelle alte 3mm circa e disponetele su un piatto;
  2. Intiepidite la verdura, disponetela sopra le fette di mozzarella con l’aiuto di un cucchiaio e servite spolverando a piacere con origano o prezzemolo tritato.

Seguimi su Facebook

 

Crocchette di verza con curcuma e grano saraceno

  • Porzioni: 8 pezzi
  • Problema: bassa
  • Stampa

Buongiorno amici lettori, ho deciso di realizzare delle deliziose crocchette utilizzando la verza, ortaggio di stagione, curcuma e grano saraceno. Pochi ingredienti senza l'utilizzo di uova. Una ricetta veloce da preparare e molto sfiziosa. Il tempo di preparazione s'intende con la verza già cotta e spadellata in soutè con olio all'aglio.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 200g verza precedentemente lessata in acqua e  insaporita in soutè con olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio;
  • 2 cucchiai di pangrattato fine;
  • 2 cucchiai di farina di grano saraceno;
  • Sale, pepe macinato al momento;
  • 1 cucchiaino di curcuma;
  • 1 pizzico di noce moscata;
  • Olio evo per friggere q.b.;
  • Pangrattato fine per l’impanatura q.b.

Istruzioni

  1. Passate la verza al mixer e trasferitela in una ciotola, unite tutti gli ingredienti e amalgamate bene il tutto;
  2. Formate delle piccole palline aiutandovi con i parmi delle mani, schiacciatele leggermente formando delle rondelle;
  3. Passatele nel pangrattato facendolo aderire su tutti i lati e friggetele in olio bollente, ottenendo un bel colore dorato.

Seguimi su Facebook

 

 

Soufflè di spinaci

  • Porzioni: 2
  • Stampa

Il soufflè è una preparazione molto invitante, si può realizzare con diversi ortaggi e ingredienti. Solitamente si serve come antipasto. Soffice, leggero e appetitoso, per questa ricetta ho scelto spinaci e besciamella senza l'utilizzo del burro. Prepariamolo assieme.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 150g latte;
  • 10g olio evo;
  • 20g farina;
  • 1 rosso d’uovo;
  • 1 albume montato a neve;
  • Noce moscata q.b.;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 1 cucchiaio di olio all’aglio;
  • 100g spinaci già lessati e strizzati;
  • 10g parmigiano grattugiato;
  • Pangrattato q.b.

  1. In un tegame scaldate l’olio all’aglio, unite gli spinaci tritati, sale, pepe e insaporire per qualche minuto;
  2. Preparate la besciamella scaldando il latte con il sale e la noce moscata. In una tazzina incorporate la farina nell’olio evo utilizzando una frusta, aggiungete il composto al latte bollente stemperando con la stessa frusta per evitare grumi. Mescolate con un cucchiaio di legno fino a che la besciamella sarà densa. Spegnete la fiamma e lasciate raffreddare;
  3. Incorporate alla besciamella il rosso d’uovo, successivamente gli spinaci, parmigiano grattugiato, pepe e amalgamate bene;
  4. Montate a neve ben ferma l’albume d’uovo e incorporatelo nel composto sollevandolo dal basso verso l’alto utilizzando una frusta;
  5. Ungete con olio evo l’interno di due stampini dal diametro e altezza di circa 5 cm., cospargeteli di pangrattato togliendo quello in eccesso, riempiteli con il preparato fino ad esaurimento e infornate a 180°C per circa 40 minuti, senza mai aprire il forno. È importante che il soufflè,  durante la cottura, mantenga la stessa temperatura, aprendo il forno e inserendo aria con temperatura più bassa si rischia che sgonfi;
  6. Trascorso il tempo necessario, togliete dal forno, e servite.[/recipe-directions]

Seguimi su Facebook

Snacks di polenta fritta con finocchio stufato

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Buongiorno gentili lettori! Oggi suggerisco un antipasto molto appetitoso che sposa la polenta con delicato finocchio stufato. Per questa ricetta molto semplice si realizzano dei bastoncini di polenta, da passare in padella per una leggera frittura, aggiungendo in superficie del finocchio stufato, parmigiano grattugiato e un filo d'olio evo, il tutto gratinato in forno. Preparatela con me.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

Per il finocchio stufato:

  • 1 finocchio medio grande o 2 finocchi medi tagliati a julenne;
  • 1 cucchiaio scarso di cipolla tritata;
  • 2 cucchiai di olio evo;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.
  • Per il procedimento segui questa ricetta.

ingredienti

Per la polenta la polenta fritta:

  • Una pirofila da 20x15cm polenta fredda;
  • Farina di mais q.b.;
  • Sale fino q.b.;
  • Olio evo q.b.

Per il procedimento segui la #ricetta quì sotto.

 

Tortini di patate

  • Porzioni: 6 tortini
  • Problema: bassa
  • Stampa

Vi piacciono le patate🥔? Ho preparato un tortino delizioso😋gratinato in forno. Questa preparazione si può servire come aperitivo🥂, antipasto oppure come contorno, accostato a piacere con della salsa al gorgonzola🧀, parmigiano o funghi🍄.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 350g patate cotte al vapore passate al passaverdure;
  • 30g parmigiano grattugiato;
  • 1 uovo intero;
  • Noce moscata q.b.;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.

Istruzioni

  1. In una ciotola amalgamate tutti gli ingredienti con la purea di patata;
  2. Oleate degli stampini dal diametro di circa 5cm;
  3. Riempite con il composto un sache-a-poche e spingetelo negli stampini fino ad esaurimento;
  4. Spolverate la superficie di ognuno con del parmigiano grattugiato e unite qualche goccia di olio evo;
  5. Infornate a 200°C fino a che la superficie sarà ben colorita;
  6. Togliete i tortini dagli stampini quando saranno tiepidi e serviteli guarnendo a piacere.

Seguimi su Facebook

Bastoncini di polenta fritti

  • Porzioni: 12 bastoncini
  • Problema: bassa
  • Stampa

I bastoncini di polenta si possono realizzare anche per dar fondo alla polenta, intingendoli in farina di mais dopo averli tagliati e friggerli successivamente nell'olio. Questa preparazione è deliziosa e può essere accostata a diverse pietanze di pesce, carne o verdure. Risulteranno croccanti e molto appetitosi. Per la ricetta segui il mio tutorial.

Aggiungi quì eventuali note.