Riso alla pilota

Il riso alla pilota, è un tradizionale piatto popolare mantovano, che deve il suo nome agli operai che erano addetti alla pilatura del riso, chiamati “piloti”. La pila era un grande mortaio, dove il riso veniva depurato, e i suoi operai, specializzati nella preparazione di questo piatto, ne consumavano molto.
La particolarità di questa pietanza è la cottura, che combina il tempo, la giusta proporzione tra acqua e riso, l’ utilizzo del coperchio rivestito da un canovaccio e il riposo a fuoco spento. Il risultato finale è un riso che non si presenta cremoso ma asciutto e soprattutto “sgranato”. La carne usata per il condimento è il “tastasal” ossia l’impasto fresco e aromatizzato per realizzare la salsiccia.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr. riso vialone nano semifino;
  • 400 gr. tastasal;
  • Brodo di carne o brodo vegetale q.b. (la proporzione tra riso e brodo corrisponde a ogni bicchiere di riso=1 bicchiere e mezzo di brodo)
  • 1 rametto di rosmarino;
  • 2 foglie di salvia;
  • 1/2 cucchiaio di scalogno tritato;
  • Parmigiano grattuggiato q.b.

Procedimento:

Soffriggete con un goccio d’olio extravergine lo scalogno tritato, unire il rosmarino e la salvia tritati, aggiungete il preparato di carne spezzettandolo con le mani. Cuocete lavorando con una forchetta fino a ridurlo a pezzettini. Mescolate con un cucchiaio di legno finchè la carne sarà cotta, quindi spegnete la fiamma. In una casseruola con bordi alti portare ad ebollizione il brodo, unite il riso al centro formando una piramide. Bollire per circa 5 minuti a fuoco vivo, trascorso questo tempo mescolate e coprite con un coperchio rivestito da un canovaccio. Cuocere con fiamma al minimo sul fuoco più piccolo del vostro piano cottura per 10 minuti, usando tra il fuoco e la casseruola un taglia fiamma. Spegnere il fuoco e far riposare per 5 minuti. Togliere il coperchio, mescolate sgranando il riso, unite la carne preparata precedentemente , il parmigiano, amalgamare il tutto e servire caldo.

One Reply to “Riso alla pilota”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...