Trancetti di orata con ragù d’uva bianca in ciotola di pasta pizza

Come si prepara l’orata con ragù d’uva bianca.

Gentili amici lettori,

Di sicuro vi parlo di una ricetta insolita che vede protagonista l’orata insaporita con uva bianca dal gusto dolciastro. Piatto servito in ciotola croccante, realizzata con pasta pizza. Si tratta di una presentazione d’effetto dal sapore strepitoso, che lascerà tutti a bocca aperta.

Ingredienti per 2 persone:

  • 3 filetti di orata privati della pelle (circa 300 gr.);
  • 150 gr. acini di uva bianca tagliati a metà, privati dei semi e tritati grossolanamente;
  • Farina bianca q.b.;
  • Sale, pepe macinato al momento;
  • Una spruzzata di vino bianco secco;
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’ aglio.

Procedimento:

Scaldate l’olio all’aglio in un soutè, unite i filetti di orata leggermente infarinati, salate, pepate e rosolate da ambo i lati. Bagnate con vino bianco, fate evaporare e togliete i filetti di pesce dal soutè, riponendoli in un piatto. Unite l’uva tritata nel fondo di cottura del pesce, aggiungete un pò d’acqua e cuocete per qualche minuto, unite i filetti di orata e fateli insaporire velocemente nell’ uva, toglieteli dalla pentola e addensate la salsa. Tagliate i filetti di pesce a trancetti e adagiatene alcuni pezzetti nella ciotola di pasta pizza preparata precedentemente seguendo questa ricetta. Unite un pò di ragù d’uva sopra il pesce continuando così per un paio di strati fino a riempimento della ciotola. Spolverate con prezzemolo tritato e servite caldo.

Ingredienti per pasta pizza:

  • 125 gr. Farina tipo 0;
  • 50 gr. latte tiepido;
  • 50 gr. acqua tiepida;
  • 10 gr. Lievito di birra sciolto nel latte tiepido;
  • Un cucchiaino da caffè di sale fino sciolto nell’acqua;
  • 1/2 cucchiaio di olio evo.

Per il procedimento pasta pizza clicca qui.

Prendete 2 stampini in ceramica con diametro circa di 8/10 cm e un’altezza di circa 5/6 cm, ungeteli esternamente con dell’olio evo e teneteli capovolti su una teglia da forno, precedentemente rivestita con l’apposita carta oleata. Realizzate un disco di pasta pizza con un diametro circa di 30 cm e rivestite esternamente gli stampini lasciando che i lembi della pasta in eccesso appoggino sulla teglia formando una sorta di cappello. Scaldate il forno a circa 220°C e cuoceteli fino a che la pasta non prenderà colore. Togliete dal forno e fate intiepidire prima di eliminare gli stampini ceramica.

Seguirmi su Facebook

 

2 Replies to “Trancetti di orata con ragù d’uva bianca in ciotola di pasta pizza”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...