Straccetti di pollo con fiori di zucchina

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Aggiungi qui eventuali note.

ingredienti

Istruzioni

  1. In una casseruola scaldate l’olio all’aglio, unite i fiori di zucchina, sale, pepe e cuocete a fiamma bassa per circa 8 minuti, unendo, se necessario, qualche cucchiaio di acqua, trasferiteli successivamente in un piatto;
  2. Unite l’altro cucchiaio di olio all’aglio al fondo di cottura rimasto, scaldatelo, unite gli straccetti di pollo, sale, pepe, fateli rosolare bene e portate a cottura mescolando di tanto in tanto;
  3. Unite i fiori di zucchina al pollo, amalgamate bene e servite.

Seguimi su Facebook

Mousse di yogurt e ricotta

  • Porzioni: 3
  • Problema: bassa
  • Stampa

Con questo caldo ho pensato di preparare questa freschissima mousse senza panna. Facile da preparare in poco tempo e molto digeribile, considerando l'assenza della panna montata ha un apporto calorico contenuto. Si prepara in 20 minuti e si trasferisce in frigo per qualche ora prima del consumo. Data la presenza d'albume d'uovo montato a neve, è cosigliabile consumarla entro 24 ore.

Aggiungi qui eventuali note.

ingredienti

  • 1 rosso d’uovo;
  • 1 albume montato a neve ben ferma;
  • 25g zucchero;
  • 200g yogurt bianco magro;
  • 200g ricotta biologica;
  • Cacao in polvere q.b.

Istruzioni

  1. Con l’aiuto di uno sbattitore elettrico, lavorate il rosso d’uovo con lo zucchero fino ad ottenere un composto bianco e spumoso;
  2. Per evitare problemi, considerato l’utilizzo di tuorli d’uovo freschi, potete procedere alla pastorizzazione sbattendo le uova con lo zucchero e scaldare il composto a bagnomaria, togliendolo appena inizierà a velare sul cucchiaio;
  3. Dopo averlo raffreddato unite lo yogurt e amalgamate bene il tutto, aggiungete la ricotta e lavorate ancora fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo;
  4. Incorporate delicatamente l’albume montato a neve ben ferma sollevando il composto dal basso verso l’alto con l’aiuto di una frusta;
  5. Versate il composto in coppette da dessert, trasferite in frigorifero per circa 2 ore, spolverate a piacere con cacao in polvere prima di servire.

Seguimi su Facebook

 

Insalata di pesce spada con patate e pomodorini

  • Porzioni: 4
  • Problema: bassa
  • Stampa

Buongiorno carissimi amici! Oggi ho preparato per voi una ricetta semplice, veloce, prettamente estiva e di facile esecuzione. Ottimo pesce spada, abbinato a deliziose patate, pomodorini pachino, condito con buon olio evo e profumato con delizioso basilico fresco.

Aggiungi qui eventuali note.

ingredienti

  • 350g pesce spada,
  • 2 patate medio piccole pelate e tagliate a cubetti;
  • Sale, pepe q.b.;
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio;
  • 1 cucchiaio di olio evo crudo;
  • 1/2 cucchiaio di basilico tritato;
  • 6 pomodorini pachino tagliati in 4 parti.

Istruzioni

  1. Cuocete al dente le patate al vapore dopo averle pelate e tagliate a cubetti;
  2. In una casseruola scaldate l’olio all’aglio, unite il pesce spada privato della pelle, salate, pepate e cuocete per alcuni minuti da ambo i lati,  trasferitelo in un piatto e fatelo intiepidire;
  3. Unite le patate al fondo di cottura del pesce, salate, pepate e fate insaporire per alcuni minuti, trasferitele infine in una terrina;
  4. Tagliate il pesce spada a cubetti e unitelo alle patate, aggiungete i pomodorini tagliati, il basilico, un cucchiaio di olio evo, mescolate bene e servite in una coppetta da antipasto.

Seguimi su facebook

 

Piselli freschi in tegame

  • Porzioni: 6
  • Problema: bassa
  • Stampa

Mi piacciono molto i piselli, soprattutto quelli freschi. Toglierli dai loro baccelli è un lavoro un po' laborioso, però alla fine si possono surgelare crudi per cuocerli successivamente. Superato questo procedimento la preparazione e la cottura sarà velocissima.

Aggiungi qui eventuali note.

ingredienti

  • 1kg di piselli privati dai loro baccelli;
  • 1/2 cipolla medio piccola tagliata a fette sottilissime;
  • 3 cucchiai di olio evo;
  • Sale, pepe macinato al momento.

Istruzioni

  1. Soffriggere la cipolla con l’olio per qualche minuto in una casseruola, quando inizierà a prendere colore, unite i piselli, sale e pepe;
  2. Cuocete a fiamma medio bassa mescolando di tanto in tanto fino a che i piselli saranno cotti al dente. Regolate di sale e pepe e servite.

Seguimi su Facebook

Fusi di pollo alla cacciatora con peperoni, funghi, olive e peperoncino di calabria

  • Porzioni: 2
  • Problema: media
  • Stampa

Buongiorno cari amici, sono lieto di presentarvi una deliziosa ricetta dell'amica Antonella Barcellona presente su Facebook. Antonella possiede una spiccata passione per la cucina e porta in tavola una ricetta molto saporita e profumata con erbe aromatiche. Questa pietanza prevede fusi di pollo abbinati a funghi, peperoni e olive, il tutto profumato con rosmarino fresco, alloro e basilico. Grazie Antonella! Non ci resta che seguire la tua ricetta per poter assaporare questa bella preparazione.

Per visualizzare il profilo di Antonella potete cliccare qui.

Aggiungi qui eventuali note.

ingredienti

  • 700g di fusi di pollo;
  • 3 peperoni rossi;
  • 200g Funghi champignon o misti surgelati;
  • 3 peperoni rossi;
  • 8 pomodorini tagliati a metà;
  • 4 cucchiai olio evo;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco;
  • 1 spicchio d’aglio;
  • 1/2 cipolla rossa di Tropea tagliata grossolanamente;
  • 1 rametto di rosmarino;
  • 2 foglie di alloro;
  • Qualche foglia di basilico fresco;
  • Olive taggiasche a piacere;
  • Sale fino q.b.;
  • 1 peperoncino di Calabria sbriciolato.

Istruzioni

  1. Togliete parzialmente la pelle ai fusi, lavateli e asciugateli bene con un canovaccio oppure fateli scolare bene in un recipiente con fondo rialzato e forato riponendoli in frigo per circa un ora;
  2. Fate rosolare il pollo in una casseruola da solo senza altri ingredienti per alcuni minuti a fiamma medio bassa, aggiungete 2 cucchiai di l’olio evo, metà quantità di cipolla e fate rosolare per un paio di minuti, sfumate con metà del vino bianco e lasciate evaporare;
  3. Trasferite  il pollo in un’altra casseruola, aggiungete il rimanente olio, il resto della cipolla, l’aglio schiacciato, fate rosolare per alcuni minuti e bagnate nuovamente con il rimanente vino facendolo evaporare;
  4. Unite i peperoni precedentemente tagliati, il sale, il peperoncino sbriciolato e cuocete per 5/8 min circa;
  5. Aggiungete i pomodorini tagliati, cuocere fino a che si saranno leggermente ammorbiditi, unite i funghi, le olive, il sale e il peperoncino sbriciolato, cuocere per alcuni minuti rimestando;
  6. Unite infine un rametto di rosmarino, l’ alloro, coprite con un coperchio forato per pochi minuti e per ultime le foglie di basilico, proseguite la cottura per qualche minuto e servite caldo.

 

 

Tagliata di scottona con riduzione di salsa al rosmarino e salvia

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

La tagliata di manzo è sempre buona, la più diffusa è cucinata alla griglia. Nel mio caso, è cotta in casseruola e realizzata con una deliziosa riduzione di salsa al rosmarino e salvia. Ringrazio Sara Nardozza, Cristina Meggiorini e Rosanna Battisti per aver indovinato gli ingredienti e il tipo di cottura utilizzati per la realizzazione di questa ricetta, un gioco da me creato su facebook.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 320g di controfiletto o entrêcote di manzo divisa in due fette spesse almeno 1cm;
  • 2 rametti di rosmarino e 1 foglia di salvia tritati;
  • 1 bicchierino vino bianco secco;
  • 1 pizzico di sale grosso;
  • Pepe macinato al momento q.b.;
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio.

Istruzioni

  1. Scaldate l’olio all’aglio con il rosmarino e salvia tritati, fateli soffriggere per alcuni secondi, unite le due fette di carne e cuocete 2 minuti per lato a fiamma media;
  2. Bagnate con vino bianco rivoltando la carne velocemente almeno una volta, facendo evaporare il vino;
  3. Trasferite la carne su un tagliere, tagliatela a fette e disponetela su un piatto caldo, cospargendo la superficie con qualche chicco di sale grosso e un pizzico di pepe macinato al momento;
  4. Fate ridurre il liquido rimasto nella casseruola della metà e cospargetelo sulla carne.

Seguimi su Facebook

Fusilloni risottati con funghi porcini secchi

  • Porzioni: 4
  • Problema: bassa
  • Stampa

Porcini secchi e fusilloni risottati! Una ricetta ricca di sapore da preparare in poco tempo, per pranzo o cena. In caso di ospiti farete un figurone senza perdere troppo tempo davanti ai fornelli. I tempi descritti sono da considerarsi con funghi precedentemente ammollati in acqua tiepida per circa 90 minuti.

Aggiungi qui eventuali note.

ingredienti

  • 320g Fusilloni;
  • 40g porcini secchi;
  • 3 cucchiai di olio aromatizzato all’aglio;
  • Acqua di ammollo dei funghi q.b.;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • Un bicchierino di vino bianco secco;
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato;
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato;
  • 1 cucchiaio di olio evo crudo.

Istruzioni

  1. Dopo aver ammollato i funghi strizzateli bene, tagliateli grossolanamente con un coltello e insaporiteli per alcuni minuti con olio all’aglio in una casseruola capiente;
  2. Bagnate con vino bianco, fate evaporare, salate, pepate e bagnate con un mestolino di acqua di ammollo dei funghi e cuocete per circa 10 minuti, se necessario, unite ancora un mestolino di acqua dei funghi. Quando i funghi saranno cotti al dente e il liquido sarà evaporato, spegnete la fiamma e unite mezzo cucchiaio di prezzemolo tritato;
  3. Togliete metà dei funghi e riponeteli in un piatto, unite la pasta cruda nella casseruola con i funghi rimasti, accendete la fiamma, unite l’acqua dei funghi bollente e salata coprendo leggermente la pasta;
  4. Mescolate spesso durante la cottura, aggiungete l’acqua dei funghi poco alla volta, come cucinare un normale risotto, a 3/4 di cottura unite i rimanenti funghi e quando la pasta sarà cotta al dente e il liquido evaporato, spegnete la fiamma, aggiungete un cucchiaio di olio evo crudo, parmigiano e il rimanente prezzemolo, mescolate bene e servite.[/recipe-direction]

Seguimi su Facebook

Fettine di pollo con pomodorini, capperi e olive taggiasche

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Buongiorno a tutti! Oggi ho scelto una ricettina molto leggera, veloce da preparate, con pochi ingredienti e molto gustosa. Un preparazione da realizzare in ogni momento e per qualsiasi occasione, bastano dei pomodorini, personalmente ho scelto i datterino, una manciata di olive taggiasche e una di capperi e per concludere un pizzico di basilico fresco.

Aggiungi qui eventuali note.

ingredienti

  • 250g petto di pollo biologico allevato a terra tagliato finissimo;
  • 20 pomodorini datterino tagliati in 4 parti;
  • 2 cucchiai di capperi sotto sale o aceto;
  • 2 cucchiai di olive taggiasche snocciolate;
  • 4 cucchiai di olio extravergine aromatizzato all’aglio;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 2 foglioline di salvia;
  • Un pizzico di basilico fresco;
  • Un bicchierino di vino bianco secco.

Istruzioni

  1. Lavate e tagliate in 4 parti i pomodorini datterino e trasferiteli in un contenitore, risciaquate le olive e i capperi sotto acqua fredda corrente e fateli scolare;
  2. Scaldate 2 cucchiai di olio all’aglio in un tegame, unite i pomodori, sale, pepe e fate cuocere a fiamma medio bassa fino a che saranno ammorbiditi, unite i capperi, le olive e il basilico tritato;
  3. In una casseruola con bordi bassi, scaldate i rimanenti 2 cucchiai di olio all’aglio con le foglie di salvia, unite le fettine di pollo, salate, pepate e fate rosolare da ambo i lati, irrorate con vino bianco e fate evaporare;
  4. Aggiungete il sugo di pomodorini precedentemente preparato, fate insaporire la carne per qualche minuto e impiattate.

Seguimi su Facebook

 

Rotolo semi integrale vegetariano

  • Porzioni: 2
  • Problema: media
  • Stampa

Buongiorno amici, oggi ho creato un antipasto molto originale e goloso. Si tratta di un rotolo di pasta pizza semi integrale, tagliato a rondelle e farcito con pomodori pelati biologici, mozzarella di bufala D.O.P. biologica, patate e le estremità delle zucchine per un riciclo perfetto. I tempi indicati sono intesi avendo a disposizione la pasta pizza già lievitata.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 140g pasta pizza semi integrale già lievitata;
  • 100g patate tagliate a dadini sbianchite;
  • Le estremità di 10 zucchine trifolate seguendo questa ricetta;
  • 1 cucchiaio di pomodori pelati schiacciati conditi con sale fino e origano q.b.;
  • 50g mozzarella di bufala D.O.P. tagliata a dadini.

Istruzioni

  1. Stendete la pasta con un mattarello formando un rettangolo da 30cm x 20cm circa e sistematelo su una leccarda da forno rivestita con carta oleata;
  2. trifolate le estremità delle zucchine con le patate precedentemente sbianchite fino a che saranno ammorbidite, aggiungete sale e pepe;
  3. Stendete su tutta la base della pasta pomodoro,  mozzarella,  patate con le estremità delle zucchine;
  4. Arrotolate la pasta su se stessa formando un rotolo, chiudendo le estremità piegando i lembi sotto la base del rotolo;
  5. Infornate per 10 minuti a forno pre riscaldato a 270°C per circa 12 minuti, tagliate a rondelle e servite.

PicsArt_05-17-09.32.22

Seguimi su Facebook

Totani freschi pasticciati al gratìn

  • Porzioni: 4
  • Problema: media
  • Stampa

Buongiorno amici lettori! Questa è una ricetta molto sfiziosa e facile da preparare, la parte più laboriosa riguarda la pulizia del pesce. Sicuramente serve un po' di tempo per la preparazione ma vi posso assicurare che ne vale la pena.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 1kg totani freschi;
  • 150g pomodori pachino tagliati in 4 parti;
  • 150g patate tagliate a cubetti e sbianchite in acqua salata;
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio;
  • 1 cucchiaio di prezzemolo tritato;
  • 1 cucchiaio di origano secco;
  • 6 cucchiai di pangrattato grattugiato fine.

Istruzioni

  1. Lavate e pulite i totani tirando la testa, separatela dalla parte superiore e privateli del gladio. Togliete le interiora, risciaquate bene e tagliateli ad anelli. Tagliate a metà la testa, togliete occhi e bocca, posta al centro dei tentacoli e trasferite il tutto in una terrina;
  2. Condite con olio all’aglio, prezzemolo, sale, pepe e origano, mescolate bene, aggiungete pomodorini,  patate, pangrattato e mescolate amalgamando tutto assieme. Disponete il composto in una pirofila rivestita con carta oleata, passate in forno pre riscaldato a 190°C per circa 20 minuti e servite.

Seguimi su Facebook

 

Radicchio di campo saltato in tegame

  • Porzioni: 4 circa
  • Problema: bassa
  • Stampa

Questo ortaggio è veramente delizioso, perlomeno a me piace moltissimo, veloce da preparare, saporito e molto digeribile. L'ho preparato lessato, strizzato e saltato in tegame con dell'olio evo aromatizzato all'aglio o con l'aggiunta di uno spicchio d'aglio schiacciato.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

Istruzioni

  1. Togliete la base delle radici, tagliate il vegetale grossolanamente e lavatelo più volte con acqua fredda per eliminare tutti i residui di terra;
  2. Trasferite l’ortaggio tagliato e lavato in un pentola, riempite con acqua senza coprire e cuocete fino a che il radicchio sarà ammorbidito, scolate, raffreddate con acqua fredda o lasciate intiepidire, strizzate con le mani poco alla volta così da eliminare la maggior parte del liquido;
  3. In un tegame scaldate l’olio all’ aglio, unite il radicchio, salate, pepate, mescolate bene per qualche minuto e servite.

Seguimi su Facebook

Pane senza impasto con lievito madre — Primo non Sprecare

Tutti panificatori con il lockdown! Tra le numerose ricette sulla preparazione del pane fatto in casa, ho osservato spesso la descrizione di un procedimento semplice, quasi senza impasto. Mi sono ricordata di una ricetta dimenticata tra le mille nei miei ricettari, e infine l’ho trovata: la ricetta del No Knead Bread, elaborato dalla Sullivan St.…

via Pane senza impasto con lievito madre — Primo non Sprecare

Risottino delicato con radicchio di campo

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Questo risotto molto delicato abbinato con radicchio di campo lo rende una pietanza molto saporita e leggera. Si può preparare per varie occasioni, veloce da preparare anche nei giorni lavorativi considerando che il radicchio va preparato in anticipo.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 200g riso Carnaroli;
  • 150g radicchio di campo spadellato in tegame e tagliato finemente;
  • Acqua di cottura del radicchio;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 1 cucchiaio di scalogno tritato;
  • 2 cucchiai di parmigiano grattuggiato;
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva aromatizzato all’aglio;
  • 1 cucchiaio di olio evo.
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco.

Istruzioni

  1. In una casseruola fare rosolare lo scalogno nell’olio all’aglio per qualche minuto, unite il riso e tostatelo per alcuni minuti mescolando con un cucchiaio di legno, bagnate con il vino e fate evaporare;
  2. Aggiungete il radicchio, mescolate e bagnate, poco alla volta, con il liquido di cottura del radicchio, salate e pepate. Portate a cottura al dente mescolando continuamente.
  3. Fuori fiamma aggiungete l’olio evo e il parmigiano, mescolate bene e servite.

Seguimi su Facebook

Calzoni mignon semi integrali con ripieno di zucchine e formaggio

  • Porzioni: 10 mini calzoni
  • Problema: media
  • Stampa

Calzoncini mignon semi integrali molto stuzzicanti realizzati con farina tipo 0 e farina integrale ripieni di deliziose zucchine trifolate e groviera. Si possono servire come piatto unico ma sono ideali anche per un aperitivo.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 700g di pasta per pizza al taglio realizzata con 250g farina integrale e 250g farina tipo 0 seguendo questa ricetta;
  • 7 cucchiai di zucchine trifolate seguendo questa ricetta;
  • 7 fettine sottili larghe 1cm di groviera.

Istruzioni

  1. Dopo aver preparato la pasta e fatta lievitare, tagliate pezzi da 70g stendete la pasta con le mani formando dei dischi larghi circa 15cm;
  2. Fateli lievitare in forno per circa 2 ore, coprendoli con un canovaccio bagnato;
  3. Farcite con zucchine e formaggio, chiudete il calzoncino su se stesso formando una mezza luna facendo una pressione con le dita su tutta l’estremità;
  4. Scaldate il forno al massimo con funzione ventilata, infornate per 5 minuti e servite caldi.

Seguimi su Facebook

Fettine di petto di pollo alle erbe aromatiche

  • Porzioni: 2
  • Problema: bassa
  • Stampa

Diciamo che questa ricetta è la semplicità servita a tavola, una pietanza dal sapore straordinario che abbina la carne di pollo con il sapore della salvia e rosmarino. Molto digeribile e sfiziosa e soprattutto molto veloce da realizzare, può tranquillamente essere preparata in ogni momento.

Aggiungi quì eventuali note.

ingredienti

  • 250g di petto di pollo tagliato a fettine sottili;
  • 1 rametto di rosmarino e 2 foglie di salvia tritati;
  • 2 cucchiai di olio extravergine aromatizzato all’aglio;
  • 1 bicchierino di vino bianco secco;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.

Istruzioni

  1. In un soutè scaldate l’olio all’aglio con gli aromi tritati per un minuto circa, unite le fettine di pollo, sale, pepe e fatele rosolare da ambo i lati;
  2. Bagnate con vino bianco, fate evaporare e ridurre il liquido della metà fino ad ottenere una salsina al “cucchiaio”.
  3. Trasferite In un piatto le fettine di pollo e irrorate la loro superficie con la riduzione ottenuta.”

Seguimi su Facebook