Linguine risottate con trota salmonata, zucchine e zafferano

  • Problema: Basso
  • Stampa

Pasta risottata, trota salmonata, zucchine e zafferano, un connubio perfetto per un primo piatto semplice e molto stuzzicante. Parliamo di semplicità a tavola con pochi ingredienti per poter gustare un piatto molto delicato e goloso. Per togliere la pelle dal pesce è possibile seguire il mio tutorial, ora passiamo alla ricetta per la preparazione.

Continua a leggere “Linguine risottate con trota salmonata, zucchine e zafferano”

Cestini di patata con verdure gratinati in forno

  • Porzioni: 4/6cestini
  • Problema: Basso
  • Stampa

Belli e buoni questi cestini di patata abbinati con un composto di peperoni, zucchine e pomodoro. Ottimi come antipasto ma anche come contorno che lasceranno stupiti i vostri ospiti. Questa ricetta può essere realizzata anche per dar fondo a questi ortaggi. Seguite la mia ricetta per la preparazione.

Continua a leggere “Cestini di patata con verdure gratinati in forno”

Gnocchetti di patate con sugo di peperoni e zucchine

  • Porzioni: 4
  • Problema: Basso
  • Stampa

Gli gnocchi sono sempre ben accetti sulle nostre tavole, questa per me oggi è una ricetta di riciclo al 100%. Ho dato fondo ad alcune patate e peperoni aggiungendo qualche pomodorino datterino, della cipolla gialla. Una ricetta molto invitante e super appetitosa. Seguite la mia ricetta per la preparazione.

Continua a leggere “Gnocchetti di patate con sugo di peperoni e zucchine”

Tagliatelle di farina di Kamut con cozze, vongole veraci e crema di zucca

  • Porzioni: 2
  • Stampa

Questa ricetta l'ho realizzata per recuperare alimenti avanzati dalla preparazione di un altra ricetta. Anche la zucca ha giocato un ruolo importante nonostante sia un alimento un po' dubbio per i miei gusti. Ho dovuto ricredermi perché ho realizzato una pietanza decisamente perfetta e molto apprezzata, seguitemi per la preparazione considerando che i tempi di cottura indicati sono da considerarsi tali, avendo preparato precedentemente zucca e molluschi.

Continua a leggere “Tagliatelle di farina di Kamut con cozze, vongole veraci e crema di zucca”

Spiedini di pesce alla piastra

  • Porzioni: 12 spiedini
  • Problema: Basso
  • Stampa

Adoro gli spiedini di pesce. Trovando del buon pesce sul banco del pescato fresco, oltre ai gamberoni, ho scelto del tonno e pesce spada affettati con uno spessore di 1 cm. e delle buonissime capesante con il frutto ancora attaccato al guscio: una vera meraviglia! Seguite la mia semplice ricetta.

Continua a leggere “Spiedini di pesce alla piastra”

Polpo con pomodorini Pachino, capperi e olive taggiasche

  • Porzioni: 4
  • Problema: Basso
  • Stampa

Oggi ho trovato dei polpi freschi e, avendo un po' di tempo a disposizione, ho realizzato questa ricetta deliziosa. Polpo abbinato a pomodorini Pachino, capperi e olive taggiasche, cotto in casseruola con coperchio, a temperatura bassissima. Una pietanza straordinaria che assume un sapore fantastico. Seguite la mia ricetta.

Continua a leggere “Polpo con pomodorini Pachino, capperi e olive taggiasche”

Farro risottato con frutti di mare

  • Porzioni: 4
  • Stampa

Buongiorno amici! Avevo voglia di risotto ai frutti di mare e, avendo a disposizione del farro, ho pensato di sostituirlo al riso. Farro biologico pronto all'uso, senza ammollo, condito con delizioso sugo di pesce portato a cottura come un normalissimo risotto. Una pietanza squisita, leggera e molto apprezzata, provare per credere.

Continua a leggere “Farro risottato con frutti di mare”

Calamari ripieni con finocchio

  • Stampa

Il calamaro è un prodotto ittico squisito e a me piace moltissimo. Avendo trovato dei calamari freschi ne ho acquistati 8, pezzatura media. Dopo aver sistemato dei finocchi, ho voluto recuperare i manici per creare il ripieno, di conseguenza li ho cucinati in casseruola con una sfumata di vino bianco. Preparate con me questa ricetta.

Continua a leggere “Calamari ripieni con finocchio”

Orzo risottato con frutti di mare

  • Porzioni: 5
  • Problema: Medio
  • Stampa

L'orzo perlato è un cereale dalle ottime proprietà nutrizionali, soprattutto per il nostro intestino e non solo. Risulta essere di colore bianco perché sottoposto alla decorticazione che prevede l'eliminazione del rivestimento esterno. La raffinazione permette di diminuire i tempi di cottura con tempi di ammollo più brevi. 100g di orzo perlato apportano circa 320 calorie, di cui la maggioranza è data dai carboidrati. Questo cereale è ricco di minerali, soprattutto fosforo oltre a calcio, ferro, potassio, magnesio, zinco e silicio. Oggi ho voluto cucinarlo come un risotto aggiungendo deliziosi frutti di mare. Seguite la ricetta per la preparazione.

Continua a leggere “Orzo risottato con frutti di mare”

San Valentino 2022

  • Porzioni: 2
  • Problema: Basso
  • Stampa

Buongiorno amici🙂! San Valentino❤è alle porte e per questa ricorrenza ho pensato di proporvi un menù semplice e molto sfizioso😋 per una cenetta intima a lume di candela. Tanto relax e del buon vino bianco da abbinare a questo menù per una serata indimenticabile❤. Seguite le ricette cliccando sui link per la preparazione😉.

Continua a leggere “San Valentino 2022”

Linguine con platessa e cozze

  • Porzioni: 2
  • Problema: basso
  • Stampa

Come noto la platessa è un pesce che non ha un sapore deciso perciò tende ad essere sottovalutato dal consumatore. Nella maggior parte dei casi viene proposto impanato e fritto. Ho pensato questa ricetta per condire la pasta ed esaltarne il sapore, abbinando cozze con pomodorini.

Continua a leggere “Linguine con platessa e cozze”

Articolo di Altroconsumo

Buonasera a tutti gentili amici😊!
Oggi ho il piacere di riportare un articolo di Altroconsumo che riguarda il tonno🐟, io sono rimasto molto colpito anche se ero già informato su alcune notizie😊.
Nella speranza sia di vostro gradimento vi auguro una buona serata.
👇👇👇
Tra gli alimenti più acquistati nell’ultimo periodo, salta agli occhi il consumo dei cibi in scatola. Probabilmente la ragione sta nel fatto che sono a lunga conservazione, e che consentono di fare una riserva di cibo che non scade a breve. Tra questi alimenti in scatola, quello più amato è sempre il tonno.
Preparare il tonno in scatola è tra le attività più antiche dell’industria italiana e di tutto il Mediterraneo, fiorente soprattutto nelle località adiacenti al mare, come ad esempio Sicilia e Sardegna. Già dal XVIII° secolo si era sviluppata tra la Liguria e la Sardegna una collaborazione che consisteva nell’invio da Genova di barili contenenti olio verso la Sardegna, che poi tornavano pieni di tonno. Da allora di strada se n’è fatta tanta, e oggi il nostro tonno, di varietà rossa, purtroppo parte verso il Giappone, dove viene lavorato per fare il Sushi e il Sashimi. Sono rarissime le marche di tonno che utilizzano il pesce italiano, le trovate in fondo a quest’articolo.

Il tonno che troviamo al supermercato proviene invece da Indonesia, Filippine, Papua Nuova Guinea e Australia. La lavorazione avviene prevalentemente a bordo delle navi, dove il pesce viene subito refrigerato e poi congelato. Una volta tornato a terra, viene decongelato e rapidamente inscatolato con un processo di massima sicurezza.
Altroconsumo ha svolto un’indagine su 24 marchi di tonno per verificare alcune caratteristiche, tra le quali:

• la qualità del pesce (il tipo di olio usato per smascherare eventuali frodi)

• le caratteristiche organolettiche (contenuto di sale e il DNA del tonno, per risalire alla specie)

• la sicurezza al consumo (freschezza della materia prima, presenza di metalli pesanti come mercurio e cadmio, presenza di difetti e di corpi estranei come le lische o residui di pelle e squame)

• la completezza delle etichette (informazioni obbligatorie per legge e quelle facoltative, come la zona e il metodo di pesca).

Inoltre, il prodotto è stato sottoposto a due prove di assaggio, da parte degli esperti e da parte dei consumatori. Il miglior tonno secondo l’indagine di Altroconsumo è risultato As do Mar, nel tipo trancio intero con un prezzo medio di 5,39 € a confezione.
Al secondo posto troviamo Selex, tonno all’olio d’oliva con un buon punteggio e ad un costo medio di 2,55 € a confezione. Quindi, quest’ultimo risulta il miglior prodotto qualità/prezzo. Il resto della classifica si divide in punteggi che vanno da “buoni” a “medi” o “sufficienti”.
Tonni con buona valutazione

• As do Mar trancio intero (Prezzo medio di 5,39 €)

• As do Mar all’olio d’oliva (Prezzo medio 4,13 €)

• Selex all’olio di oliva (Prezzo medio 2,55 €)

• Callipo all’olio di oliva (Prezzo medio 4,10 €)

• Fratelli Carli all’olio di oliva (Prezzo medio 3,40 €)

• Rio Mare all’olio di oliva pescato a canna (Prezzo medio 5,00 € )

• Consorcio in olio di oliva (Prezzo medio 7,40 € )

• Conad Piacersi leggero in una goccia di olio di oliva (Prezzo medio 3,71 €)

• Nostromo all’olio di oliva (Prezzo medio 3,20 €)

• Angelo Parodi in olio di oliva (Prezzo medio 4,25 €)

• Rio Mare all’olio di oliva (Prezzo medio: 4,92 €)

• Nostromo basso in sale all’olio evo (Prezzo medio 3,45 €)

Tonni con valutazione nella media – sufficiente

• Nixe di Lidl (Prezzo medio 1,99 €)

• Mareblu Leggero (Prezzo medio 2,82 €)

• Mareblu Vero sapore (Prezzo medio 3,93 €)

• Carrefour a pinne gialle (Prezzo medio 3,17 €)

• Pescantina all’olio evo (Prezzo medio 4,30 €)

• Maruzzella in olio di oliva – maggiore contenuto di mercurio (Prezzo medio3,24 €)

• Athena di Eurospin (Prezzo medio 0,69 €)

Bisogna prestare particolare attenzione al contenuto di mercurio presente nel tonno, un metallo pesante tossico per il sistema nervoso, pericoloso soprattutto per le donne in gravidanza e bambini. Tutte le scatolette analizzate rientrano nei limiti di legge (1 mg/kg), anche se tre ci si avvicinano. Il maggiore contenuto di mercurio è stato trovato nel tonno Maruzzella in olio di oliva. Un altro problema è il sale aggiunto in grandi quantità in tutti i prodotti, tranne in quelli con la dicitura “a basso contenuto di sale” o “bassi in sale”.
In ogni caso, le linee guida per una sana e corretta alimentazione raccomandano di consumare al massimo una porzione da 50 grammi di tonno sgocciolato a settimana, perché si tratta comunque di un prodotto trasformato.
Sul web sono presenti tante informazioni, ma una buona ricerca può aiutare a trovare informazioni interessanti. In questa classifica sono forniti dettagli molto utili sulle varietà di tonno inserite in classifica.

• Callipo tonno italiano in olio di oliva: è un tonno pinna gialla pescato nel Mediterraneo e confezionato a Vibo Valentia, in Calabria. Viene lavorato il giorno stesso della pesca e stagionato in olio per un anno.

• Il Viaggiator Goloso in olio di oliva: garantisce la pesca del tonno senza danneggiare i delfini, ha il marchio Cee e indica la zona di pesca negli oceani Atlantico, Pacifico ed Indiano. Seleziona il prodotto di prima scelta e viene lavorato in Sicilia.

• Tarantello di Tonno rosso di Carloforte: questa ditta inscatola solo pesce locale del Mar di Sardegna. Lavora il pesce nel giorno stesso della pesca e seleziona i migliori tranci del basso addome del tonno.

• Donzela tonno in olio di semi: quest’azienda preferisce utilizzare la propria flotta per pescare il tonno nei periodi e nelle località in cui esso è più presente. Fornisce ottimi valori nutrizionali, ma è contenuto nel costo.

• Mareblu all’olio di oliva: utilizza la varietà pinne gialle e lavora il pesce direttamente sul luogo di pesca. Sapore delicato e carni compatte.

Secondo Greenpeace l’unico prodotto promosso è il tonno As do Mar, ed ha fatto questa valutazione tenendo conto della sostenibilità ecologica del metodo di pesca, e delle informazioni fornite ai consumatori in etichetta.

Rondelle di tonno fresco scottato su letto di porri stufati

  • Porzioni: 2
  • Problema: basso
  • Stampa

Il tonno fresco è un alimento eccezionale. Basta una breve cottura per mantenere la sua morbidezza abbinandolo al porro stufato per ottenere una pietanza molto appetitosa. Prepariamo insieme questa delizia in pochissimo tempo per una cena perfetta.

Continua a leggere “Rondelle di tonno fresco scottato su letto di porri stufati”

Filetti di platessa al sapore di mare

  • Porzioni: 2
  • Problema: Basso
  • Stampa

Come citato in altre ricette, la platessa è un pesce poco saporito, spesso non considerato proprio per questo motivo. È un pesce economico che si può valorizzare con la ricetta giusta. Oggi ve la suggerisco in questo modo.

Continua a leggere “Filetti di platessa al sapore di mare”

Sformato di zucchine con grano saraceno

  • Porzioni: 1 pirofila da 20x15
  • Stampa

In dispensa avevo della farina di grano saraceno da smaltire, così ho pensato di aggiungerla ad un composto di pangrattato addizionato ad olio evo, sale e pepe e realizzare questa pietanza. Fette di zucchine fritte in olio evo usate come strati da alternare al composto di pangrattato e parmigiano e poi gratinato in forno.

Continua a leggere “Sformato di zucchine con grano saraceno”

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: