Spiedini di gamberi e capesante con crema di fagioli aromatizzata allo speck

  • Porzioni: 4
  • Difficoltà: media
  • Stampa

Parliamo di un abbinamento strepitoso, fagioli aromatizzati allo speck con code di gambero e capesante, scottati sulla griglia e accompagnati ad una deliziosa crema.

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 16 code di gambero sgusciate;
  • 8 capesante pulite;
  • 400 gr. fagioli borlotti;
  • 15 gr. speck tagliato a brunoise;
  • 1 rametto di rosmarino tritato;
  • Sale, pepe macinato al momento;
  • 2 cucchiai di olio evo aromatizzato all’aglio;
  • 2 bicchiere di acqua di cottura delle cozze o fumetto di pesce (se non disponete di questi 2 ingredienti utilizzate acqua).

Istruzioni

  1. Cuocete in acqua i fagioli, quando saranno cotti al dente scolateli.
  2. In un tegame scaldate l’olio, unite il rosmarino, fatelo rosolare, aggiungete lo speck e rosolate per qualche minuto,  unite i fagioli e insaporiteli per alcuni minuti.
  3. Unite sale, pepe, liquido di cottura di cozze e fate evaporare per la metà.
  4. Passate i fagioli al mixer fino a ridurli a crema, rimettete il tutto sulla fiamma e fate asciugare in modo da ottenere un composto cremoso.
  5. Scaldate una piastra e scottante gamberi e capesante. Infilateli successivamente in un bastoncino per spiedini, alternando 1 gambero, 1capesanta e 1 gambero.
  6. Disponete su un piatto un paio di cucchiai di crema di fagioli e adagiatevi sopra gli spiedini, guarnendo a piacere con qualche pomodorino, foglia di prezzemolo e servite caldo.

Seguimi su Facebook

Seguimi su Cookpad

 

 

 

Strozzapreti di farina di farro con ragù di Ricciola e pomodorini

  • Porzioni: 2
  • Difficoltà: facile
  • Stampa

Parliamo di una ricetta molto delicata dal sapore intenso con protagonista la Ricciola, un pesce delizioso dalle carni bianche e molto sode, ricco di proteine ad alto valore biologico, vitamine, minerali e omega 3. Un primo piatto che lascerà appagato il vostro palato.

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 200 gr. strozzapreti;
  • 150 gr. polpa di Ricciola tagliata a cubetti;
  • 10 pomodorini Cirio o datterino tagliati in 4 spicchi;
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio ;
  • Pepe macinato al momento;
  • 2 mestolini di acqua cottura di cozze o fumetto di pesce;
  • 1 spruzzata di vino bianco secco;
  • 1 cucchiaio di olio evo crudo;
  • 1/2 cucchiaio di prezzemolo.

Istruzioni

Scaldate l’olio dell’aglio in un soutè, unite i cubetti di pesce e fateli rosolare per alcuni minuti, bagnate con il vino bianco e fate evaporare, togliete il pesce e riponetelo in un piatto. Nello stesso fondo di cottura che passerete nel soutè unite pomodorini con pepe e cuocete fino a che si saranno ammorbiditi,  bagnando con liquido di cottura delle cozze per addensare il sugo a crema. Spegnete la fiamma e unite la Ricciola precedentemente cotta,amalgamandola con il sugo. Lessate la pasta al dente in abbondante acqua salata, scolatela, unitela nel soutè con il sugo e spadellate a fiamma media per qualche minuti con olio evo crudo e prezzemolo. Servite immediatamente.

Seguimi su Facebook

Seguimi su Cookpad

 

Trancio di ombrina con riduzione di salsa al mandarino

  • Porzioni: 2
  • Difficoltà: facile
  • Stampa

L'ombrina è un pesce osseo diffuso in tutto il litorale italiano e, nonostante vanti ottime caratteristiche organolettiche, rientra negli alimenti a basso consumo. Le sue proprietà sono notevoli, infatti, contiene poche calorie, molte proteine e grassi salutari. Le sue carni abbondano di vitamina B e D. L'apporto energetico dell'ombrina è ridotto: le calorie sono fornite soprattutto dalle proteine, seguite da pochi acidi grassi e carboidrati semplici.

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 2 tranci di ombrina da 150 gr. cad. squamati e privati della pelle;
  • Il succo di 7 mandarini e 1 mandarino tagliato a rondelle per la guarnizione;
  • Una spruzzata di vino bianco;
  • 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’ aglio;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • Farina bianca q.b.

Istruzioni

  1. Scaldate l’olio in un soutè, unite i tranci di pesce infarinati, fateli rosolare bene da ambo i lati salando e pepando.
  2. Eliminate il fondo di cottura, bagnate con vino bianco secco, fate evaporare, versate il succo di mandarino, insaporite il pesce per un minuto, togliete i tranci dal soutè e fate ridurre la salsa fino a che inizierà a velare su un cucchiaio.
  3. Disponete il trancio al centro di un piatto, cospargete sopra il pesce la salsa agrumi, guarnire con rondelle di mandarino, un pizzico di prezzemolo tritato e servite.

Seguimi su Facebook

Seguimi su Cookpad

Menù di San Silvestro 2018

Cari amici lettori,

Ci siamo quasi! Ancora pochi giorni e siamo arrivati a fine 2018. Cosa ci vuole di meglio per festeggiare il nuovo anno? Un buon menù ricco di pietanze con porzioni adeguate. Questa la mia proposta:

Auguro a tutti un buon fine anno e un felice anno nuovo!

Max

Collage 2018-12-26 19_07_10

Seguimi su Facebook

Seguimi su cookpad

 

 

Scacchi di spigola al curry con riso Venere

  • Porzioni: 2
  • Difficoltà: media
  • Stampa

Mi piace sperimentare nuove ricette, questa volta ho voluto cucinare la spigola e abbinare una leggera riduzione di curry con dell'ottimo riso Venere.

Aggiungi quì eventuali note]

Ingredienti

  • 300 gr. filetti di spigola privati da lische e pelle;
  • Farina bianca q.b.;
  • 2 cucchiaini da caffè di curry;
  • 2 cucchiai di olio aromatizzato all’aglio;
  • 150 gr. riso Venere;
  • Sale fino q.b.;
  • Brodo vegetale (il doppio della quantità del riso);
  • 150 ml. brodo vegetale;
  • 150 ml. latte.

Istruzioni

Preparate il riso seguendo questa ricetta.

Scaldate l’olio dell’aglio in un soutè, unite i filetti di spigola precedentemente infarinati, sale e pepe. Risolate bene da ambo i lati, toglieteli dal soutè e riponeteli in un piatto. Gettate metà fondo di cottura, unite il brodo vegetale, latte e curry, stemperando con una frusta. Fate ridurre fino a che la salsa sarà leggermente addensata a fiamma moderata, unendo per qualche minuto i filetti di pesce per insaporirli. Regolate di sale. Impiattate i filetti, unite due piramidi di riso per porzione realizzate inserendo il riso in una tazzina da caffè precedentemente oleata e capovolta sul piatto. Unite infine la riduzione di curry.

Seguimi su facebook

Seguimi su Cookpad

Paccheri con ragù di pesce spada e mazzancolle

  • Porzioni: 4
  • Difficoltà: media
  • Stampa

Pesce spada e mazzancolle con pomodorini freschi, un goccio di olio evo aromatizzato all'aglio: ecco pronto un sugo spettacolare per condire una buona pasta dal sapore perfetto.

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

Istruzioni

In un soutè scaldate l’olio all’aglio, unite pesce spada, mazzancolle, sale, pepe e cuocete a fiamma media, facendo asciugare quasi completamente il liquido rilasciato dal pesce. Bagnate con il cognac, flambate fino a che la fiamma si sarà spenta e togliete la polpa di pesce riponendola in un piatto. Unite al fondo di cottura i pomodorini tagliati, salate e pepate leggermente, fate insaporire per alcuni minuti a fiamma media, unite il liquido di cottura delle cozze o il fumetto di pesce. Cuocete i pomodori per alcuni minuti finché saranno ammorbiditi e il liquido sarà quasi completamente evaporato. Spegnete la fiamma, unite il pesce precedentemente cotto ed amalgamate bene. Lessate la pasta al dente in abbondante acqua salata, scolatela e unitela al sugo. Accendete la fiamma, unite l’olio evo crudo e il prezzemolo tritato, spadellate il tutto e servite in pirofila calda.

Seguimi su Facebook

Seguimi su Cookpad

Code di scampi con citronette agli agrumi

  • Porzioni: 2
  • Difficoltà: medio facile
  • Stampa

Di sicuro stiamo parlando di una preparazione di un certo spessore ma, allo stesso tempo molto semplice, saporita e delicata. Può essere servita in occasioni speciali, vista la sua semplicità, sicuramente è legata alla stagione degli agrumi.

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 10 code di scampo sgusciate seguendo questo video;
  • Il succo di mezza arancia e 1/2 limone;
  • Sale, pepe macinato al momento;
  • 1 cucchiaio di olio evo;
  • Un pizzico di prezzemolo tritato;
  • 10 fette di arancia tagliata finemente per la guarnizione.

Istruzioni

Sgusciate le code di scampo, lessatele in acqua bollente leggermente salata per 5 minuti e scolatele. In una piccola bottiglietta inserite il succo di arancia, limone, l’olio evo e scuotetela energicamente dal basso verso l’alto più volte. Disponete su un piatto le fette di arancia come nella foto, disponete al centro le code  di scampo, salate, pepate e unite in superficie la citronette, precedentemente preparata, e un pizzico di prezzemolo tritato.

Seguimi su facebook

Seguimi su Cookpad