Bicchierini di riso con pomodoro fresco e mozzarella

  • Porzioni: 6 bicchierini
  • Difficoltà: medio facile
  • Stampa

Buongiorno amici, anche in questa ricetta si parla di riciclo del cibo, precisamente di riso. Se dovete riciclare del risotto avanzato, potete realizzare questi sfiziosi bicchierini molto scenografici. Generalmente possiamo utilizzare qualsiasi tipo risotto con qualsiasi condimento. Io ho realizzato questa ricetta partendo dal riso crudo con ingredienti e procedimento mirato.

Per la nostra rubrica “Mini menù di Max e Anna” accosto a questa pietanza la deliziosa ricetta dei carciofi impanati della mia amica Anna Panzetta.

PicsArt_04-26-09.55.04

Aggiungi quì eventuali note]

Ingredienti

  • 400g di riso da recuperare o 200g crudo;
  • 8 pomodorini Cirio o datterino tagliati in 4;
  • Pezzetti di mozzarella q.b.;
  • 600 ml acqua o brodo vegetale q.b.;
  • 1/2 cucchiaio di cipolla tritata;
  • 1 cucchiaio di olio evo aromatizzato all’aglio;
  • 1 cucchiaio di olio evo;
  • Pangrattato q.b.;
  • 1 pizzico di origano per bicchierino;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.

Istruzioni

  1. Scaldate l’olio evo in una casseruola, unite il riso, sale e pepe, tostatelo per qualche minuto e portate a cottura molto al dente aggiungendo acqua o brodo un po’ alla volta mescolando di tanto in tanto;
  2. Stendete il riso su una placca da forno rivestita di con carta oleata e fatelo raffreddare;
  3. Riempite di riso 6 stampini, pressatelo bene, create un foro centrale pemnetrando con la punta di un dito, togliete le formine di riso dagli stampini, passateli nel pangrattato facendolo aderire bene su tutta la superficie, fate riposare in frigo per almeno 30 min. e passateli in forno a 200°C fino a che non saranno ben dorati. Toglieteli dal forno e fateli raffreddare;
  4. In un tegame scaldate l’olio all’aglio, unite la cipolla e fatela rosolare, aggiungete i pomodorini tagliati, sale pepe e fateli ammorbidire nel loro liquido per circa 15 minuti, unite infine un pizzico di origano. Il sugo dovrà risultare leggermente denso;
  5. Riempite i bicchierini con il pomodoro, unite in superficie qualche cubetto di mozzarella e passateli in forno fino a che il formaggio sarà fuso.

N.B.: Questi bicchierini di riso possono essere anche fritti in olio, risulteranno più morbidi rispetto alla cottura al forno che io prediligo.

Seguimi su Facebook

Riso venere con gamberi in salsa

Ciao amici, questa ricetta del riso venere con gamberi in salsa è offerta dalla nostra amica Anna Panzetta. “Il ‘riso Venere’ è una varietà italiana di riso, molto digeribile e ricco di ferro e selenio. Io l’ho scoperto da poco e, siccome mi è piaciuto tanto, ho pensato di proporvi una ricetta che, a mio avviso, è davvero eccezionale: ‘Riso Venere con gamberi in salsa’. E’ una preparazione molto prelibata e scenografica, nonchè buona. Trattasi di un primo piatto molto leggero, che possiamo servire anche per cena data la sua digeribilità, magari abbinandola Medaglioni di scorfano e finocchio gratinati al forno offerti dal nostro amico Massimo Gusella. Allacciamo i grembiuli e iniziamo a cucinare.”

20190302_215354

 

Il blog di Anna Panzetta

Gentili amici lettori del mio blog, sono molto felice di presentarvi il blog della mia cara amica Anna , una persona gentile e appassionata di cucina. Se vi fa piacere potete visitarlo essendo molto interessante, intanto vi lascio il suo messaggio:

Buongiorno amici❤️. Se vi va, vi aspetto sul mio blog😊. Ricette semplici, veloci e gustose da realizzare in ogni occasione😋😋.
Vi aspetto🌸🌸

https://annapanzetta.altervista.org

Spicchi di finocchio gratinati senza besciamella

  • Porzioni: 6
  • Difficoltà: facile
  • Stampa

Cari amici, ho deciso di apportare una piccola variante ad una già conosciutissima ed apprezzata ricetta. Ho preparato questa portata senza besciamella per accostarla ad un primo piatto e/o un secondo di per sé già sostanziosi. Vi garantisco che il risultato è davvero appetibile. Inoltre, in questo modo, recupererete dei finocchi avanzati in frigorifero. Bastano pochi ingredienti per ottenere un contorno veloce gustoso e leggero.

Accosto questa preparazione ai deliziosi tramezzini di carne facili della mia amica Anna Panzetta.

Collage 2019-02-09 17_08_56

Aggiungi quì eventuali note.

Ingredienti

  • 2 finocchi di medie dimensioni tagliati a spicchi;
  • Olio evo q.b.;
  • Sale, pepe macinato al momento;
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato;
  • Burro fuso q.b.

Istruzioni

  1. Tagliate le estremità del finocchio (barba che potete utilizzare per realizzare paste, risotti, tisane, bruschette ecc.) e successivamente a picchi non troppo spessi, lavateli e cuoceteli a vapore fino a che avranno raggiunto una cottura al dente.
  2. Fateli raffreddare.
  3. Ungete il fondo di una pirofila con dell’olio extravergine d’oliva, adagiate gli spicchi di finocchio ben stesi, cospargete la loro superficie con il formaggio grattugiato e unite in modo casuale del burro fuso sopra il Grana o Parmigiano.Fate gratinare in forno a 200° fin quando la superficie sarà ben dorata e servite ben caldi.

Seguimi su Facebook

Muffin al cioccolato

Cari amici lettori,

Oggi ho il piacere di condividere con voi questa fantastica ricetta della mia amica Anna Panzetta. Questi sono i suoi deliziosi muffin al cioccolato che ho provato a realizzare e devo ammettere che sono veramente buonissimi. Consiglio a tutti voi di provare questa velocissima ricetta cliccando quì e vi garantisco che non potrete più farne a meno. Io li ho abbinati alla mia salsa alla vaniglia.

20190208_191137