Scrigno di riso Venere vegetariano con salsa ai formaggi

Un piatto unico molto scenografico, facile da preparare, bilanciato e molto sfizioso.

Ingredienti per 6 stampini di circa 6 cm di diametro:

  • 200 gr. riso Venere;
  • Acqua o brodo vegetale, il doppio della quantità del riso;
  • Sale grosso q.b.;
  • 1 rotolo di pasta brisè.

Segui la ricetta del riso pilaf aumentando la cottura di 10 minuti.

Ingredienti per il composto:

  • Riso Venere cotto;
  • 80 gr. di erbette lessate, strizzate e saltate con 1 cucchiaio di olio d’oliva aromatizzato all’aglio, sale e pepe;
  • 1 uovo intero strapazzato;
  • 50 gr. peperoni gialli tagliati a brunoise;
  • 1 cucchiaio scarso di cipolla gialla tritata;
  • 2 cucchiai di olio evo;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.

Procedimento:

Scaldate l’olio in un tegame, unite la cipolla e fatela rosolarare fino a che avrà preso colore, unite il riso, le erbette tritate grossolanamente e l’uovo strapazzato, mescolate per qualche minuto amalgamando il tutto e togliete dalla fiamma. Imburratate leggermente gli stampini, foderateli con la pasta brisè lasciando i lembi più alti dei bordi. Riempite con il composto di riso e richiudete i lembi verso il centro. Unite in superficie qualche cubetto di groviera e cuocete in forno per circa 20/25 minuti.

Ingredienti per la salsa ai formaggi:

  • 50 gr di groviera tagliato a cubetti;
  • 50 gr. di taleggio tagliato a cubetti;
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato;
  • 100 ml. di latte;
  • 1 noce di burro.

Procedimento:

In un pentolino sciogliere il burro, unite i formaggi e il latte, fate fondere tutti gli ingredienti a fiamma bassa e fate ridurre, mescolando continuamente, fino ad ottenere una salsa al cucchiaio.

Stendere la salsa sul fondo di un piatto, posizionate sopra di essa uno scrigno di riso venere e guarnire a piacere con del prezzemolo tritato.

Seguimi su Facebook

IMG_20181209_213743_064

 

Gnocchi di patate al ragù

Parliamo di una ricetta sempre molto apprezzata: gli gnocchi di patate che si abbinano a diversi sughi poiché sono un alimento dal sapore neutro. È molto importante scegliere gli ingredienti e le dosi. L’ingrediente fondamentale sono le patate che devono essere “vecchie” e non “nuove”. È altresì fondamentale dosare la farina in maniera perfetta perché con un’eccessiva quantità, gli gnocchi non sarebbero gradevoli.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1kg. di patate per gnocchi a pasta gialla “vecchie”;
  • 250 gr. di farina bianca tipo”00″;
  • 1 uovo intero;
  • Noce moscata q.b.;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.

Procedimento:

Lavate e lessate le patate intere con la buccia, oppure cuocetele al vapore, metodo che preferisco. Una volta cotte, schiacciatele con il passaverdure riducendole in purea. Fatele intiepidire, unite farina, uovo, sale, pepe e noce moscata. Lavorate il tutto con le mani, fino ad ottenere un impasto liscio, tenendo sempre a disposizione della farina per lavorare in seguito il composto. Tagliate l’impasto a pezzi e stendeteli con le mani su un piano di marmo infarinato, arrotolandoli su se stessi e allungandoli, dando una forma di filoncini del diametro di circa 1 cm di spessore. Con un coltello, tagliate dei tronchetti della lunghezza di circa 1 cm, dividendoli tra loro per evitare che si attacchino. Prendete una casseruola e riempitela d’acqua, portatela ad ebollizione e unite il sale grosso. Immergete gli gnocchi e toglieteli dall’acqua quando inizieranno ad affiorare in superficie. Consigliati con il ragù di carne, per la ricetta cliccate qui.

Seguimi su facebook

Sardine con finocchio stufato

Come si preparano le sarde.

Buongiorno cari amici, vi racconto una ricetta dal sapore sublime che abbina il pesce azzurro con il particolare sapore del finocchio che donerà il suo sapore al pesce. Una ricetta pronta in 15 minuti che stupirà voi e vostri ospiti. Vediamo ora come si preparano.

Ingredienti per 2 persone:

  • 12 sarde fresche sviscerare e private dalla liscia centrale ( se non lo sapete fare rivolgetevi al vostro pescivendolo);
  • 1/2 finocchio medio grande tagliato a julienne;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 4 cucchiai di olio evo;
  • 1 mestolo scarso di acqua.

Procedimento:

Mettete 2 cucchiai di olio evo sul fondo di un soutè, cospargete la metà del finocchio tagliato e posizionate sopra i filetti di sarda con la polpa rivolta verso l’alto, coprite il pesce con il rimanente finocchio, salate, pepate, unite i 2 cucchiai rimanenti di olio, il mestolo di acqua fredda e coprite con un coperchio. Accendete la fiamma di media intensità e cuocete per 10 minuti circa fino a che l’acqua non sarà evaporato. Servite immediatamente.

Seguimi su Facebook

20181125_130026

Panini di patate farciti con funghi e fontina filante

Come si preparano i sandwich di patate.

Buongiorno gentili lettori,

Oggi vi racconto questa ricetta molto sfiziosa. Una preparazione che può essere servita come piatto unico.

Ingredienti per 4 sandwich:

  • 4 patate medie cotte a vapore, private della buccia e passate al passa verdure;
  • Sale q.b.;
  • Pepe macinato al momento q.b.;
  • Noce moscata grattugiata q.b.;
  • 1 uovo intero;
  • 2 cucchiai di latte;
  • 1 cucchiaio di olio evo;
  • 1 cucchiaino di parmigiano grattugiato per sandwich;
  • 2 fette di fontina tagliate a metà;
  • 4 cucchiai scarsi di funghi trifolati.

Procedimento:

In una terrina amalgamate le patate con tutti gli ingredienti tranne il parmigiano grattugiato. Formate 8 palline da 50 gr. l’una, create dei dischi circolari di un diametro circa 5 cm. l’uno, disponeteli su una placca da forno precedentemente rivestita con carta forno. Unite sulla superficie un cucchiaino di parmigiano grattugiato e qualche goccia di olio evo. Gratinate in forno ventilato a 200°C. Farcite i 4 dischi con funghi trifolati e fontina, passate in forno caldo per qualche minuto fino a che il formaggio si fonderá e servite caldi.

Segui i su facebook

20181124_200720

Panierini ripieni d’autunno

Una ricetta molto buona che vede protagoniste le verdure di stagione come patate, funghi e porri, racchiuse in una croccante pasta brisè. L’insieme viene arricchito con un tocco di groviera e parmigiano grattugiato e completato dalla cottura in forno.

Ingredienti per 7 monoporzioni di diametro 6 cm:

  • 150 gr. di patate cotte al vapore tagliate a brunoise;
  • 150 gr. di funghi champignon trifolati e tritati;
  • 130 gr. di porri stufati tagliati a julenne con 1 cucchiaio di olio all’aglio, sale e pepe;
  • Un pizzico di noce moscata;
  • 2 cucchiai di olio aromatizzato all’aglio;
  • 50 gr. di groviera tagliato a cubetti;
  • 1 uovo intero;
  • Parmigiano grattugiato q.b.;
  • 1 filo di olio extravergine d’oliva crudo per stampino;
  • 1 rotolo di pasta brisè con burro;
  • 2 cucchiai di pan grattato.

Procedimento;

In una casseruola scaldate 1 cucchiaio di olio all’aglio e rosolate le patate per qualche minuto con sale, pepe e un mestolino di acqua. Schiacciatele o frullatele e fatele raffreddare. Unite i funghi trifolati e tritati, i porri stufati, l’uovo intero, il pangrattato e il parmigiano. Mescolate bene. Tagliate 6 dischi di pasta leggermente più larghi del diametro degli stampini, foderateli e riempiteli di composto. Unite in superficie dei dadini di groviera, un cucchiaino di parmigiano grattugiato e un filo d’olio extravergine crudo. Cuocete in forno ventilato a 200°C per circa 20 minuti. Fate intiepidire, togliete i panierini dagli stampini e servite.

Segui i su facebook

Gamberoni al curry con contorno di riso Pilaf

Una ricetta favolosa che abbina il pesce con una delicata salsa al curry con il riso Pilaf. Durante la cottura del riso potete preparare i gamberoni e in 20 minuti tutti a tavola!

Ingredienti per 2 persone:

  • 10 gamberoni puliti privati della testa;
  • 2 cucchiaini da caffè di curry in polvere;
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’ aglio;
  • 1 spruzzata di brandy;
  • Farina bianca q.b.;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 1/2 bicchiere di latte;
  • 1 noce di burro.

Procedimento:

Seguire la ricetta del Riso pilaf. In un soutè scaldate l’olio all’aglio, unite i gamberoni leggermente infarinati, salate, pepate e rosolate da ambo i lati. Bagnate con il brandy, fate evaporare e togliete i crostacei riponendoli in un piatto. Unite la noce di burro al fondo di cottura, latte e curry stemperando con una frusta. Unite i gamberoni e insaporite per circa un minuto, toglieteli dalla salsa e fate ridurre della metà fino a che velerà su un cucchiaio. Riempite di riso uno stampino precedentemente oleato, giratelo su un piatto da servizio, adagiate a fianco i crostacei, unite sulla superficie la salsa al curry e guarnite con prezzemolo tritato.

Seguirmi su Facebook

Risotto con porri e patate al profumo di basilico fresco

Come si prepara il risotto con porri e patate.

Vi raccomando questo risotto molto delicato dal sapore strepitoso, aromatizzato al profumo di basilico tritato.

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 gr. di riso vialone nano o carnaroli qualità semi fino;
  • 1 porro di media grandezza tagliato a julienne e stufato con dell’olio evo;
  • 1 patata media lessata, possibilmente cotta al vaore, privata dalla buccia e tagliata a cubetti;
  • Sale, pepe macinato al momento q.b.;
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco;
  • Brodo vegetale q.b.;
  • 2 cucchiai di olio evo crudo;
  • 1 manciata di parmigiano grattugiato;
  • 1 cucchiaio di basilico tritato fresco.

Procedimento:

In una casseruola scaldate un cucchiaio di olio evo, unite il porro precedentemente stufato e le patate, insaporite per qualche minuto, unite il riso e tostatelo per alcuni minuti. Bagnate con vino bianco e lasciate evaporare, salate, pepate e portate a cottura, unendo il brodo poco alla volta e mescolando continuamente fino a che il riso sarà cotto al dente. Regolate di sale e mantecate fuori fiamma con l’olio evo rimasto, aggiungete parmigiano e basilico. Impiattate e servite subito.

Seguirmi su Facebook