Spaghetti con tonno fresco, spada, melanzane e pomodorini freschi al profumo di basilico

Come si preparano gli spaghetti con tonno fresco e pesce spada

Una ricetta tipicamente estiva con l’utilizzo delle melanzane e i pomodorini, abbinando il sapore del tonno, lo spada fresco, il profumo del basilico. Ingredienti uniti alla pasta al dente che creano un piatto unico e di facile esecuzione per tutti, pronto in circa 20 minuti.

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 gr. di spaghetti N°7;
  • 80 gr. tonno fresco tagliato a cubetti;
  • 80 gr. pesce spada tagliato a cubetti;
  • 80 gr. melanzana tagliata a cubetti;
  • 8 pomodorini datterino tagliati a metà;
  • 2 foglioline di basilico fresco tagliato a julienne;
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio ;
  • 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva crudo;
  • Una spruzzata di brandy;
  • Sale e pepe macinato al momento q.b.;
  • 1/2 cucchiaio di prezzemolo tritato.

Procedimento:

In un soutè scaldate 1 cucchiaio di olio all’aglio, unite il tonno e lo spada, salate e pepate leggermente, rosolate per qualche minuto, bagnate con brandy e flambate. Togliete il pesce dal soutè e riponetelo in un contenitore, unite un cucchiaio di olio all’ aglio al fondo di cottura, scaldate e unite i pomodorini tagliati, salate, pepate e cuocete a fiamma dolce fino a che saranno cotti. Unite un pò d’acqua se necessario. In un tegame scaldate 2 cucchiai di olio all’ aglio, unite le melanzane, salate, pepate e portate a cottura al dente, aggiungendo pochissima acqua, poco alla volta. Unite nel soutè con i pomodorini il pesce, le melanzane e il basilico, amalgamate per circa 5 minuti a fiamma dolce lasciando il sugo di consistenza morbida. Lessate gli spaghetti al dente in abbondante acqua salata, scolate e uniteli al sugo con un pò mei acqua di cottura della pasta, accendete la fiamma, unite un cucchiaio di olio d’oliva crudo, il prezzemolo e spadellate fino a che la pasta non sarà amalgamata al sugo. Servite subito.

Seguimi su Facebook

Gnocchetti di ricotta e fiori di zucchina spadellati con crema di Philadelphia e zucchine

Come preparare gli gnocchi con ricotta e fiori di zucchina

Vi propongo una versione molto estiva di gnocchetti di ricotta con fiori di zucchina, spadellati con crema di Philadelphia e zucchine. Per la realizzazione dei gnocchetti seguite qui la ricetta.

Ingredienti per il sugo:

Procedimento:

In un soutè scaldate l’olio aromatizzato all’aglio,  unite le zucchine tagliate a rondelle fini, salate, pepate e saltate, tenete il fuoco medio fino a che saranno cotte al dente. Spegnete la fiamma, unite il Philadelphia e fatelo sciogliere rimestando con un cucchiaio. Cuocete gli gnocchi fino a che non saliranno a galla, scolateli con l’aiuto di una schiumarola e uniteli al sugo con un mestolino di acqua di cottura per stemperare la crema. Unite un filo d’olio extravergine e spadellate su fiamma di media intensità. Servite immediatamente accompagnando con parmigiano grattugiato.

Seguimi su Seguimi su Facebook

Involtini croccanti di mazzancolle con salsa crescenza allo zafferano

Come preparare le mazzancolle.

Ciao amici lettori,

Credo di poter affermare che questa ricetta possieda un sapore raffinato del tutto insolito! Sono convinto che le ricette veloci siano le più apprezzate, ma a volte, con un pò di tempo in più e passione per la cucina, possiamo realizzare una ricetta di spessore per poter preparare una pietanza leggermente più impegnativa del solito. Tutto ciò può appagare il nostro palato ma anche quello dei nostri ospiti. Ho cercato di creare un procedimento mirato con passaggi veloci per realizzare una ricetta che può darvi grandi soddisfazioni, sapore deciso e delicato allo stesso modo con una presentazione impeccabile. Voi e i vostri ospiti resterete piacevolmente sorpresi da questa ralizzazione.

Ingredienti per 4 persone:

  • 12 mazzancolle;
  • 1 zucchina;
  • 1 bustina di zafferano in polvere;
  • 50 gr. crescenza;
  • Una sfumata di vino bianco;
  • 10 strisce di pasta sfoglia larghe 1 cm. circa;
  • Sale, pepe macinato al momento;
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio ;
  • 1 mestolo di brodo vegetale.

Procedimento:

Togliere le zampe e la corazza delle mazzancolle e riponetele in un contenitore.

20180601_190922

Con l’aiuto di un pelapatate ricavate 20 fette da una zucchina cruda.

20180601_191428

In un tegame scaldate l’olio all’aglio e rosolate a 3/4 di cottura, da ambo i lati, le mazzancolle, salate, pepate e sfumate con vino bianco, togliete dalla fiamma e adagiatele in un contenitore.

20180601_192219

Nel fondo di cottura delle mazzancolle ammorbidite, 2 minuti per lato, le fette di zucchine a fiamma media.

20180601_192949

20180601_193510

Togliete dalla fiamma e adagiatele in un piatto. Quando tutti gli ingredienti saranno raffreddati, avvolgere la coda delle mazzancolle con 2 fette di zucchina e ricoprite arrotolando le strisce di pasta sfoglia, infine, adagiate e su una placca precedentemente rivestita con carta forno.

20180601_194509

20180601_194248

20180601_200238

Infornate a 200° a forno ventilato per 20 minuti. Scaldate il fondo di cottura delle mazzancolle, sciogliere la crescenza, unite una bustina di zafferano e un mestolino di brodo vegetale, stemperare con un cucchiaio e fate ridurre a fiamma media. Stendere la salsa sul fondo di un piatto da portata in modo circolare con l’aiuto di un cucchiaio, posizionate le mazzancolle con le teste girate verso l’esterno del piatto come nella foto e guarnite con la zucchina cruda rimarsta tagliata a brunoise sparsa in modo casuale.

20180601_203206

Tempo di realizzazione: 60 minuti circa

Costo: 14/15 €

Seguimi su Facebook

Code di scampo in cestini di sfoglia con fiori di zucchina

Come preparare i cestini di code di scampi con fiori di zucchina.

Una ricetta molto sfiziosa che vede come protagonista code di scampo e fiori di zucchina, avvolti da una croccante pasta sfoglia. Io uso pasta sfoglia con burro e non con olio di palma. Il segreto di questa ricetta è trasmettere il sapore degli scampi ai fiori di zucchina, creando una ricetta dal sapore unico.

Ingredienti per 8 cestini di diametro 5/6 cm:

  • 16 scampi interi freschi;
  • 1/2 carota e 1/2 zucchina tagliata a brunoise e sbianchite;
  • 10 fiori di zucchina tagliati a julienne;
  • Sale, pepe macinato al momento;
  • 1 rotolo di pasta sfoglia;
  • 1 bicchierino di brandy
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio .

Procedimento:

Rosolate per alcuni minuti le code di scampo con 2 cucchiai di olio all’aglio, salate leggermente, pepate e bagnate con brandy, fate sfumare la gradazione alcolica e cuocete al dente. Riponete le code in un piatto. Nel fondo di cottura degli scampi, unite il rimanente olio, i fiori di zucchina tagliati, salate, pepate e rosolate portando a cottura. Se necessario, unite dell’acqua fino a che i fiori saranno ammorbiditi. Unite la brunoise di zucchina e carota, le code di scampi e fate insaporire per qualche minuto. Spegnete la fiamma e fate intiepidire. Foderate con la pasta sfoglia gli stampini e cuocete in forno pre-riscaldato a 200° per circa 15 minuti. Fate raffreddare, riempire i cestini con il composto di verdura, gli scampi e finite con della verdura in superficie. Servite tiepidi. Clicca qui per il video.

Seguimi su Facebook

Purè d’estate gratinato al forno

Come preparare il purè al forno, ricetta facile e veloce con patate.

Parliamo di un purè del tutto diverso dalle solite ricette, sì,  proprio così! Un purè realizzato in mono porzione con patate, zucchine, peperoni gialli e stracchino. Una ricetta ghiotta e golosa dal sapore molto avvolgente, da consumare come antipasto o contorno, caldo, tiepido o a temperatura ambiente.

Ingredienti per due monoporzioni dal diametro circa di 8 cm:

  • 400 gr. patate cotte al vapore;
  • 150 gr. zucchine tagliate a brunoise;
  • 50 gr. peperoni gialli o rossi tagliati a brunoise;
  • Sale, pepe macinato al momento;
  • Un pizzico di noce moscata;
  • 3 cucchiai di latte;
  • 1 cucchiaio d’ olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio ;
  • 50 gr. di stracchino;
  • 1 noce di burro;
  • Burro q.b. per ungere gli stampini mono porzione;
  • Brodo vegetale q.b.;
  • 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato.

Procedimento:

Schiacciate le patate dopo averle cotte a vapore e private della buccia. In un tegame soffriggere con olio le zucchine e i peperoni, salate, pepate e portate a cottura unendo del brodo vegetale poco alla volta. Unite la purea di patate nel tegame con zucchine e peperoni e fate insaporire, unite una noce di burro, il latte e cucete per qualche minuto. Togliete dalla fiamma e riponete il composto in una ciotola di vetro, unite lo stracchino e il parmigiano, mescolate il tutto incorporando bene questi ultimi ingredienti. Imburrate gli stampini di ceramica e inserite il composto con un cucchiaio facendolo aderire ai lati, finire la superficie con altro composto utilizzando un sache-a-poche con bocchetta rigata. Unite sulla superficie un po’ di parmigiano grattugiato e un filo di olio d’oliva, infornate a 200° fino a che la superficie avrà raggiunto un colore dorato.

Seguimi su Facebook

20180603_202016

 

Insalata fredda di grano saraceno

Come si prepara l’insalata fredda.

Ciao cari amici lettori del mio blog, posso affermare che questa preparazione è stata una gustosissima scoperta, una ricetta che sostituisce il classico riso con il grano saraceno. Può essere preparata in antipo e conservata in frigo per diventare un piatto pronto per chi ha poco tempo. Ho già spiegato, in un post precedente, i valori di questo ottimo alimento molto digeribile.

Ingredienti per 2 persone:

  • 200 gr. di grano saraceno;
  • Tonno sott’olio q.b.;
  • Olive verdi snocciolate tagliate a rondelle;
  • Formaggio semi stagionato tagliato a cubetti;
  • Fagioli neri bolliti;
  • Carote tagliate a cubetti lessate;
  • Alici sott’olio sminuzzate;
  • Piselli lessati;
  • Mais;
  • Pomodorini datterino tagliati in 4 parti;
  • Uova sode tagliate a cubetti;
  • Olio extravergine d’oliva;
  • Sale, pepe macinato al momento.

Procedimento:

Lavate il grano saraceno sotto acqua bollente, immergetelo in acqua bollente salata e lessate per circa 15 minuti, scolate e raffreddatelo sotto acqua fredda. Quando sarà ben scolato riponete il grano saraceno in un recipiente di vetro, unite tutti gli ingredienti, mescolateli bene tra loro e fate riposare in frigorifero.

Le quantità degli ingredienti sono a vostro piacere e gusto.

Seguimi su Facebook

Pinzimonio

Come preparare il pinzimonio.

Ciao cari amici lettori,

Il Pinzimonio è un ottimo antipasto, ormai quasi scomparso dalle nostre tavole e da quelle dei ristoranti, almeno io non lo trovo mai come proposta rispetto a qualche anno fa. Un antipasto fresco, molto indicato nella stagione estiva, poco impegnativo e molto digeribile. Ma come si prepara un buon pinzimonio?

Ingredienti:

  • Carote;
  • Peperoni;
  • Cetrioli;
  • Pomodorini;
  • Sedano;
  • Finocchio;
  • Olio evo, aceto di vino, sale e pepe q.b.

Procedimento:

Tagliate tutte letture a listarelle a parte i pomodorini, dopo averle ben lavate, pulite e riponetele in una ciotola di vetro. In una piccolissima ciotola mescolate a piacere olio, sale , pepe e aceto. Intingete le verdure nella salsina e gustatele nella loro fragranza.

Seguimi su Facebook