Risotto delicato agli asparagi

Ebbene sì! È arrivato il periodo degli asparagi! Da poco si dice che gli asparagi verdi sono più gustosi di quelli bianchi, infatti, i prezzi della qualità verde è aumentata! Come già precisato in un precedente post, il segreto per realizzare un buon risotto è bagnarlo con l’acqua di cottura degli asparagi lessati, in modo che il riso ne assorba tutto il sapore. Non mi stancherò mai di ripetere queste regole, ogni risotto va bagnato con uno specifico liquido di cottura in base all’ingrediente utilizzato per condirlo. Gli asparagi sono dei germogli di colore verde o bianco a seconda che vengano coltivati in presenza o assenza di luce. Gli asparagi vantano ottime proprietà nutrizionali, sono ricchi di fibre, vitamine e sali minerali e sono completamente commestibili.

Ingredienti per 2 persone:

  • 20 asparagi fresci;
  • 200 gr. di riso;
  • Sale, pepe macinato al momento;
  • 1 cucchiaio di scalogno tritato;
  • 4 cucchiai di grana o parmigiano grattugiato;
  • 4 cucchiai di olio extravergine d’oliva;
  • Acqua di cottura degli asparagi q.b.;
  • 1/3 di bicchiere di vino bianco.

Procedimento:

Con un pelapatate togliete la corteccia degli asparagi, metteteli in posizione verticale nell’apposita pentola per la loro cottura e riempirla d’acqua, lasciando esposte le punte per circa 2cm. Lessateli coprendo con l’apposito coperchio fino a che non riuscirete a infilarli con una forchetta, le punte cuoceranno col calore del vapore. Toglieteli dall’acqua, lasciateli raffreddare e separate le punte dal gusto tenero di una lunghezza di circa 2 cm e riponeteli in un piatto. Tagliate il fusto a rondelle di circa 3 mm e metteteli da parte. In una casseruola, fate rosolare lo scalogno con 2 cucchiai d’olio extravergine d’oliva, unite i fusti tagliuzzati e fate insaporire per qualche minuto, salate e pepate. Unite il riso e fate tostare per qualche minuto, sfumate con il vino bianco, fatelo evaporare e bagnate con il liquido di cottura degli asparagi bollente fino a che il riso non sarà cotto al dente. Spegnete la fiamma, regolate di sale e pepe, unite il rimanente olio extravergine d’oliva e il parmigiano grattugiato. Mescolate energicamente fino a che quest’ultimi ingredienti si saranno incorporati, servite in un piatto decorano con le punte degli asparagi calďi.

Seguimi su Facebook

20180321_205039

22 Replies to “Risotto delicato agli asparagi”

      1. Il ketchup se ce l’ho in casa lo preferisco, comunque dicevo il succo di pomodoro, quello che si beve, non la polpa o la passata, e quello non è acido per niente. Per il risotto va bene, mi metterò un cartello in cucina con su scritto “Pomodoro NO! Lui non vuole”. (Cattivo però, eh?)

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...