La besciamella

 

Ciao, oggi vi propongo la besciamella, una salsa base che può essere usata per preparare parecchie pietanze, es. lasagne al forno, cannelloni, pasticci di pasta, verdure al forno, ma anche vellutata di pollo, oppure per crêpe di carne di verdure o di pesce. Per il pesce, però, serve fare una variante, non si usa il latte ma il brodo di pesce, altrimenti il preparato non esalterebbe il piatto ittico. Questa salsa è semplicissima da fare, perciò non vale la pena prendere prodotti già pronti, perché si prepara in 5 minuti! Non ci resta che passare alla ricetta.

Ingredienti:

  • 1 litro di latte;
  • 100 gr. di burro;
  • 100 gr. di farina setacciata;
  • sale q.b.
  • noce moscata grattugiata al momento.

Procedimento:

Mettere il latte in una casseruola e portarlo ad ebollizione con il sale e la noce moscata. A parte, in un tegamino, fondere a fuoco lento il burro senza soffriggere, unire la farina setacciata poco alla volta stemperando con una frusta. Cuocere per qualche minuto, così facendo otteniamo un composto chiamato roux. Incorporiamo questo preparato nel latte poco alla volta, dopo aver moderato la fiamma, rimestando sempre con la nostra frusta evitando la formazione di grumi. Mescolare quindi con un cucchiaio di legno fino a che la besciamella inizierà a sobbollire e sarà diventata densa. Aggiustare di sale. Per la besciamella di pesce, sostituire il latte con il brodo delle cozze e vongole, che ho spiegato nelle ricette di pesce, senza aggiungere né sale, né noce moscata . Con la besciamella di pesce, possiamo preparare ad esempio crepes ai frutti di mare o lasagne al forno a base di pesce.

Variante:

Se vogliamo una besciamella senza burro, quindi più leggera e digeribile, utilizzare l’olio extravergine d’oliva al posto del burro, preparando un roux a freddo. Prendere circa 1/4 di bicchiere d’olio d’oliva e versarlo in una ciotola, incorporare la farina setacciata q.b. lavorando con una frusta fino ad ottenere un composto denso al cucchiaio tipo una crema. Incorporare nel latte poco alla volta dopo che sarà bollito e addensare la besciamella a piacere. Se dovete usarla per preparare verdure gratinate, il composto dovrà risultare al cucchiaio, per cannelloni o crêpe invece, fatela più densa unendo ancora un po’ di roux preparato al momento.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...